Russia-Ucraina: nuove informazioni si aggiungono ai timori degli Stati Uniti che la Russia si stia preparando per un’azione militare

L’intelligence relativa ai comandanti tattici e agli agenti dell’intelligence è uno dei numerosi indicatori che gli Stati Uniti stanno monitorando per valutare se i preparativi russi sono nelle fasi finali di una possibile invasione.

Alcune fonti indicano che altre indicazioni, come jamming elettronico e attacchi informatici pervasivi, non sono ancora state osservate. Le fonti hanno avvertito che gli ordini potrebbero sempre essere ritirati o potrebbero trattarsi di informazioni false volte a confondere e fuorviare gli Stati Uniti e i suoi alleati.

L’intelligence è stata identificata la scorsa settimana e i commenti informati del presidente Joe Biden e del segretario di Stato Anthony Blinken, secondo un altro funzionario statunitense.

Biden ha detto venerdì di credere in Putin “prendere la decisione” Invadere – commentare Gli fa eco il vicepresidente Kamala Harris Da Blinken domenica. Blinken ha detto che le prove russe stavano “andando avanti”.
“Riteniamo che il presidente Putin abbia preso la decisione”, ha detto Blinken domenica. In un’intervista a “Stato dell’Unione” sulla CNN.

“Ma fino a quando i carri armati non arriveranno e gli aerei non voleranno, coglieremo ogni opportunità e ogni minuto per vedere se la diplomazia può ancora dissuadere il presidente Putin dall’andare avanti”, ha continuato.

Washington Post prima menzionato Sugli ordini impartiti.

Biden ha tenuto una riunione del Consiglio di sicurezza nazionale domenica sulla situazione in Ucraina con i suoi principali consiglieri, tra cui Blinken e Harris, il segretario alla Difesa Lloyd Austin e il consigliere per la sicurezza nazionale Jake Sullivan, tutti in Europa durante il fine settimana per discutere il percorso da seguire con gli alleati . per affrontare la crisi.

Harris ha detto alla CNN durante una conferenza stampa a Monaco di Baviera domenica, dopo Incontro con i leader iSabato compreso il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. Harris ha sottolineato che gli Stati Uniti ei loro alleati stanno ancora cercando di risolvere diplomaticamente la crisi, ma il percorso si “strette”.

“Si stanno disintegrando e ora stanno per colpire”, ha detto Austin sabato in un commento dalla Lituania, aggiungendo che le truppe si stavano “muovendo nelle posizioni giuste per poter lanciare un attacco”.

Ad aggiungere ai timori che la Russia possa pianificare un attacco su larga scala è la drammatica escalation delle violazioni del cessate il fuoco nell’Ucraina orientale negli ultimi giorni, che l’Ucraina ha attribuito alle forze sostenute dalla Russia nella regione ucraina del Donbas. La Russia, a sua volta, ha affermato che l’Ucraina stava pianificando un attacco su larga scala nel Donbass, il che avrebbe richiesto una presenza militare filo-russa più ampia lì.

READ  Kinzinger afferma che "molti" repubblicani hanno espresso in privato sostegno alla sua posizione il 6 gennaio

Blinken ha detto venerdì alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco che la recente escalation nell’Ucraina orientale era “parte di uno scenario che è già in gioco per creare false provocazioni, quindi rispondere a tali provocazioni e infine commettere una nuova aggressione contro l’Ucraina”.

All’inizio di domenica, la Casa Bianca ha improvvisamente annunciato che Biden si sarebbe recato a Wilmington, dove rimarrà per le vacanze del President’s Day. Ma il volo è stato improvvisamente cancellato domenica pomeriggio, secondo un funzionario della Casa Bianca, poiché il presidente era al telefono con il presidente francese Emmanuel Macron per una breve telefonata di 15 minuti.

Questa storia è stata aggiornata con ulteriori informazioni domenica.

Katie Bo Lillis e Pamela Brown della CNN hanno contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.