Perché l’epidemia ha ridotto la nostra capacità di concentrazione

Dà l’impressione che siamo già da anni in questi “tempi difficili”.

Mesi fa, le nostre routine si sono interrotte e abbiamo dovuto adattarci.

Il risultato importante è uno stato di esaurimento mentale. La messa a fuoco è diventata più difficile per un lungo periodo di tempo e ci sembra di essere in uno stato collettivo di distrazione quasi costante.

“Mi sentivo come se avessi un blocco mentale che mi ha impedito di concentrarmi”, dice la scrittrice e lettrice Sophie Vershbow.

È entrata in quello stato d’animo all’inizio della pandemia e ha accettato un tweet Incapacità di concentrarsi abbastanza per leggere un libro Ha ricevuto più di 2.000 “Mi piace”.

Ma lei non è sola. Fai una rapida ricerca online e troverai una marea di articoli recenti su persone che non riescono a concentrarsi, sulla prevalenza della “nebbia del cervello” e sulle varie forme di perdita della concentrazione.

Naturalmente, gran parte di questa sensazione soggettiva di distrazione mentale si concentra sugli aspetti pratici della vita odierna.

Per molte persone, in particolare i genitori, un passaggio improvviso al lavoro da casa significa un intenso conflitto tra di loro Il tuo lavoro professionale e la tua vita domestica.

È difficile concentrarsi su un foglio di calcolo mentre i tuoi figli lottano con il telecomando della TV.

Scientifico
Lavorare a casa ha cambiato la vita delle persone in tutto il mondo.

Ma sembra che ci sia di più. Anche quando il lavoro quotidiano è finito ei bambini sono a letto, è ancora difficile scappare con l’aiuto del romanzo.

la teoria

Esiste una teoria psicologica, originariamente applicata nel contesto dell’apprendimento, che può aiutare a spiegare perché i nostri cervelli nell’era Covid-19 si siano trasformati in un miscuglio.

il suo nome Teoria del carico cognitivo È stato sviluppato per la prima volta dallo psicologo dell’educazione australiano John Sweller.

Le nostre menti sono come sistemi di elaborazione delle informazioni. Quando lavoriamo su un problema, soprattutto sconosciuto, ci affidiamoMemoria di lavoroIl che è molto limitato sia in termini di capacità di archiviazione che di tempo di conservazione dei dati.

Meno si ha familiarità con l’attività, più si farà affidamento sulla memoria di lavoro per cercare di riconciliare le informazioni rilevanti con una soluzione.

Al contrario, quando sei un esperto, la maggior parte di ciò che devi sapere è archiviato nella memoria a lungo termine e puoi completare l’attività con il pilota automatico.

READ  La scoperta della fisica porta a materiali ottici balistici

Nuove missioni, nuovi livelli di stress

La teoria del carico cognitivo fornisce un quadro utile per comprendere i vari modi in cui una pandemia può provocare il caos sulla funzione mentale.

Donna che corre

Scientifico
L’esercizio fisico è un buon modo per ridurre lo stress.

In primo luogo, ti costringe ad adottare nuove routine e ti priva della capacità di fare le cose automaticamente.

Ad esempio, in una precedente riunione di lavoro, la persona si presenterà semplicemente e si unirà alla discussione.

Ora, se quella stessa persona sta lavorando da remoto, dovrebbe avviare il software Video conferenza, Preoccupati della connessione Internet, regola i tuoi tempi in base a possibili ritardi, ecc.

Lo stesso vale per le sfide domestiche come fare acquisti online e non di persona al supermercato.

Queste modifiche forzate ci costringono a uscire dall’autopilota e richiedono una capacità di memoria di lavoro limitata.

Secondo questa teoria, il “carico cognitivo” intrinseco richiesto è aumentato molto di ciò che facciamo.

Passiamo la maggior parte del nostro tempo costretti a pensare deliberatamente e consapevolmente, Come un principianteS Questo da espertoSQuesto è di per sé ingombrante.

In secondo luogo, la ricerca basata sulla teoria del carico cognitivo suggerisce che le emozioni possono interferire con l’elaborazione delle informazioni.

Immagine del cervello

Getty Images
La pandemia fa lavorare il nostro cervello di più.

Quando si è ansiosi, ad esempio, la capacità della memoria di lavoro diminuisce. Ciò rende difficile risolvere qualsiasi problema mentale che richieda una soluzione consapevole.

Niente come i nervi Durante l’esame È stancante per il cervello e rende difficile risolvere fatti di matematica o scrivere una frase coerente.

O come lo stress del test drive renda difficoltoso eseguire le varie manovre richieste.

In terzo luogo, questa teoria parla di un “carico cognitivo esterno”. È la richiesta della nostra capacità di memoria di lavoro imposta da distrazioni che non sono direttamente correlate a ciò che stiamo cercando di fare.

Queste mod possono essere solo attività secondarie di base in azione Sullo sfondoE il Come ascoltare la nostra newsletter mentre sei al lavoro.

Quello che sta accadendo ora è che le interruzioni quotidiane causate dall’epidemia stanno costringendo le persone a fare uso della loro capacità di memoria spesso di lavoro.

Quando sei più stressato e i livelli di ansia sono alti o esegui più attività e obblighi, la tua capacità di memoria di lavoro diminuisce.

READ  Nel primo ritorno della NASA sulla Luna dopo 50 anni, una donna di origine indiana per supervisionare una parte importante del lancio | Notizie dall'India

È il peggiore dei due mondi e un altro motivo per sentirsi mentalmente sopraffatti.

Fattore Covid-19

Di solito in tempo di conflitto, possiamo risolvere il problema rapidamente e il carico cognitivo diventa più gestibile.

Una donna con sottogola

Getty Images
L’epidemia ci pone ogni giorno nuove sfide.

La cosa sorprendente della vita in questa epidemia è questa La situazione cambia continuamente.

I governi di tutto il mondo applicano costantemente restrizioni varie e più complesse.

Regole di viaggio, istruzioni per l’autoisolamento, watchlist dei sintomi, nuove app per smartphone, ecc. Non passa giorno senza che si sappia di qualche cambiamento.

Ogni nuova condizione impone un carico cognitivo al nostro cervelloMa il fatto che COVID-19 abbia avuto un impatto diffuso sulla società ci ha costretti ad assimilare nuove informazioni più velocemente di quanto fossimo in grado “, spiega Samuli Latou, ricercatore presso l’Università di Turku, che studia il ruolo del carico cognitivo sul comportamento di acquisto insolito delle persone durante una pandemia (acquisto motivato). Panico) e sul diffuso scambio di disinformazione.

L’esperto spiega che “in generale, l’incertezza aumenta sempre il carico cognitivo. Pressioni come la minaccia per la salute, la paura della disoccupazione e la paura degli shock nel mercato dei consumi lo fanno”.

“Inoltre, sono state introdotte politiche di telelavoro a livello globale, che richiedono alle persone di adattarsi alle nuove tecnologie e a un nuovo modo di lavorare insieme”, afferma Lato.

Pianificazione e autodisciplina

Fortunatamente, spiegare l’impatto dell’esaurimento mentale della vita epidemica attraverso la lente della teoria della gravidanza cognitiva ci fornisce alcune strategie semplici ed efficaci.

In primo luogo, devi cercare di creare e mantenere nuove routine per questo No Usiamo Costantemente la capacità di Il Memoria di lavoro per le attività ogni giorno.

Ad esempio, di recente ho investito in un sistema Internet wireless con ripetitori che riducevano le interferenze nelle videochiamate e mi sono preso il tempo per leggere le diverse funzionalità delle diverse piattaforme di conferenza virtuale.

Comprendendo questi tipi di elementi di base necessari durante una pandemia, non dovremo più sprecare il potere della mente su di essi.

Una donna dorme

Getty Images
Un buon sonno è essenziale per migliorare la nostra salute mentale.

Secondo, poiché stiamo attraversando un’era di maggiore ansia e incertezza, questo è importante Impegnati maggiormente nella gestione dello stress, In modo che la tua memoria di lavoro non sia permanentemente sopraffatta dalle paure.

READ  Pistacchi e noci come le noci più dure da frantumare | scienze

Ciò significa mangiare correttamente, fare esercizio fisico, stabilire una routine regolare prima di coricarsi e trovare il tempo per attività rilassanti.

Se la situazione lo consente, è possibile creare piani di emergenza per vari aspetti della tua vita. Fare preparativi realistici per scenari spaventosi può essere un grande sollievo dall’ansia.

Inoltre, devi dare il cervello Una pausa dagli aggiornamenti quotidiani dei numeri di pandemia.

Si può considerare che hai giorni (o almeno pomeriggi o notti interi) per evitare qualsiasi conversazione o informazione relativa a covid-19.

Infine, è importante alleviare lo stress sulla memoria di lavoro scollegando ogni “strano carico cognitivo”.

Ciò significa che ti sforzi di organizzare il tuo tempo e di avere il controllo delle distrazioni.

Prova a riservare momenti della giornata dedicati a compiti diversi, che sia al lavoro oa casa.

Ad esempio, quando si lavora, è meglio non accendere la TV o la radio con le notizie in sottofondo.

Quando giochi con i tuoi figli, il tuo cellulare non è dalla tua parte, o almeno Non controllare la posta elettronica o Twitter.

Consenti alla tua mente di concentrarsi su una cosa alla volta e la ricompensa sarà una sensazione di minore drenaggio mentale.

Sembra che vivremo per un po ‘in quest’era di pandemia.

Mentre l’ansia e le anomalie costanti sono mentalmente estenuanti, può essere confortante che non siamo gli unici a sentirsi in questo modo.

Il nostro cervello ha una potenza di elaborazione limitata che al momento viene portata al limite, ma con un’attenta pianificazione e autodisciplina, ci sono modi per ridurre il carico cognitivo e riscoprire come concentrarsi.

* Questo articolo è stato adattato Puoi leggere la versione originale in inglese Qui.


Ricordati che Puoi ricevere notifiche push da BBC Mondo. Scaricaun La nostra app e attivala in modo da non perdere i nostri migliori contenuti.

https://www.youtube.com/watch?v=DuMVeWY6gZU

Quello che facciamo ad Animal Político richiede giornalisti professionisti, lavoro di squadra, dialogo con i nostri lettori e qualcosa di molto importante: l’indipendenza. Puoi aiutarci ad andare avanti. Entra a far parte della squadra.
Iscriviti all’animale politicoRiceve vantaggi e supporta una stampa libera.

#YoSoyAnimal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *