I piloti di WestJet Encore votano a stragrande maggioranza a favore dello sciopero

I piloti di WestJet Encore votano a stragrande maggioranza a favore dello sciopero

I cieli potrebbero essere turbolenti dopo che i piloti della WestJet Encore hanno votato a stragrande maggioranza per autorizzare uno sciopero martedì.

Dell'89% dei piloti che hanno partecipato al voto, il 97% ha votato per scioperare se il contratto non verrà negoziato entro il 17 aprile 2024. I 355 piloti di Encore rappresentano l'International Airline Pilots Association. l (ALPA) Sebbene abbiano la stessa società madre di WestJet, Encore è un'entità separata.

I piloti possono uscire dalla pista 72 ore dopo che la direzione sindacale ha dato notizia dello sciopero.

“Il nostro settore e la reputazione della nostra azienda si basano sulla fiducia e sulla stabilità”, ha affermato in una nota il capitano Karen Kenny, presidente del consiglio esecutivo di WestJet Encore ALPA. “Ecco perché la nostra tattica al tavolo delle trattative è stata quella di avanzare proposte di buon senso che fornissero un percorso da seguire per il gruppo WestJet e i suoi piloti”.

La storia continua sotto l'annuncio

I risultati arrivano solo una settimana dopo un periodo di riflessione di 21 giorni derivante dai tentativi di riconciliazione federale della scorsa settimana. Ci sono preoccupazioni riguardo alla retribuzione, agli orari e alla progressione di carriera.

L'e-mail di cui hai bisogno per ricevere le notizie quotidiane più importanti dal Canada e da tutto il mondo.

“Siamo qui per lottare per un contratto che renda il lavoro all'interno del gruppo WestJet nuovamente un obiettivo di carriera. Sfortunatamente, nonostante le banalità del management, le nostre proposte continuano a cadere nel vuoto”, ha affermato Kenny.

Kenney riconosce che sono stati fatti progressi nelle prime fasi dei negoziati durati sette mesi, ma quei colloqui sono arrivati ​​”quasi a un punto morto”. I rappresentanti dell'ALPA affermano che i piloti WestJet Encore sono tra i piloti regionali meno pagati in Canada e che mancano di stabilità e opportunità di avanzamento di carriera.

READ  La nuova società Carl Pei ha acquistato Essentials per un motivo

“Senza notevoli miglioramenti nel prossimo decennio, ci sarà ben poco che impedirà ai piloti di WestJet Encore di continuare a cercare migliori opportunità di lavoro altrove”, ha affermato Kenney. “Ecco perché stiamo cercando un contratto standard del settore che sia paragonabile ad alcuni dei nostri colleghi provinciali in tutto il Canada.”

Sebbene le interruzioni dei voli non siano mai un risultato ideale per i passeggeri, il sindacato afferma che i suoi negoziatori restano impegnati nel processo di negoziazione 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ma sono pronti a notificare un avviso di sciopero di 72 ore il 14 aprile se le trattative contrattuali falliscono. Ciò significa che il gruppo sarà in modalità sciopero legale il 17 aprile.

Il presidente della WestJet Airlines, Dedrick Penn, ha affermato che il voto per autorizzare lo sciopero rappresenta una mossa congiunta dei sindacati nel contesto delle trattative sindacali.

La storia continua sotto l'annuncio

“Siamo fermi nel nostro impegno a raggiungere un accordo con ALPA che affronti le preoccupazioni specifiche dei nostri piloti Encore, sia competitivo nel settore dell’aviazione canadese e ci garantisca un futuro sostenibile a lungo termine in modo da poter continuare a operare voli vitali”. servizio per milioni di canadesi fornendo significative opportunità di lavoro a migliaia di persone presso il gruppo WestJet.


Fare clic per riprodurre il video:

WestJet e Air Canada addebitano costi aggiuntivi per il bagaglio registrato


-Con file di Christopher Reynolds, The Canadian Press.

&Copy 2024 Global News, una divisione di Corus Entertainment Inc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *