OC&C fornisce due diligence per due transazioni internazionali

Gli esperti di M&A di OC&C Strategy Consultants hanno contribuito a due accordi internazionali. Cliente Colombini Group ha acquistato Bontempi Casa Group in Italia, mentre in Australia Quadrant Private Equity ha investito in Papinelle Sleepwear.

In Italia, OC&C Strategy Consultants ha fatto parte del team buy-side che ha fornito consulenza al Gruppo Colombini nell’acquisizione del 60% del Gruppo Bontempi Casa. Strategic Consulting ha fornito due diligence commerciale e commerciale.

Fondato nel 1965 nella Repubblica di San Marino, il Gruppo Colombini è un’azienda leader nel settore dell’arredamento in Italia. Con i propri marchi Rossana, Febal Casa, Colombini Casa, Offic’è e Colombini Group Contract, il gruppo vanta una superficie produttiva di circa 250mila metri quadrati e una rete distributiva di oltre 4.000 punti vendita.

L’azienda acquisita, Bontempi Casa, è una piccola controparte marchigiana (e cameranese) che produce mobili e complementi per la zona giorno e notte, attraverso i marchi Bontempi Casa e Ingenia. Il fatturato dell’azienda è di circa 35 milioni di euro.

Commentando il supporto di OC&C, Alberto Regazzo e Marco Occhetta hanno dichiarato: “Siamo lieti di congratularci con il Gruppo Colombini per la sua recente acquisizione del Gruppo Bontempi Casa… L’acquisizione sosterrà la crescita internazionale e costruirà una maggiore presenza nello spazio del design premium”.

Altri deal maker che hanno lavorato nel team di buy-side sono stati Ethica Group (consulenza sul debito), Studio Canestrari, Crescentini Associati (consulenza su fusioni e acquisizioni), BNM (consulenza legale) e Fieldfisher (consulenza legale).

Il venditore Bontempi Casa è stato assistito dallo Studio Legale Sabatini per le questioni legali, la due diligence CF&S e il supporto per fusioni e acquisizioni.

trattare giù

Nel frattempo, dall’altra parte del mondo, OC&C Strategy Consultants ha collaborato con un partner locale di OC&C Australian Strategy Partners per consigliare Quadrant Private Equity sul suo investimento nella pigiameria da donna Papinelle.

READ  Piazza de Belmont nel Bronx è tornata con cene all'aperto in Arthur Street

Le due società di consulenza strategica hanno fornito due diligence commerciale e tecnica. Il team Australian Strategy Partners era guidato da Maurice Violani, Julie Preston, Mark Blackwell e Jeremy Parker, mentre il team OC&C era composto dagli esperti di moda e retail Coe Knox e Deidre Sorensen e da un team di analisi guidato da James Walker e David Zdravkovic.

Fondato nel 2003 nei Paddington Markets di Sydney, Papinelle è ora un marchio globale di abbigliamento da notte e lifestyle, che vende i suoi vestiti online tramite il suo sito Web e altrove, e nei negozi fisici. I suoi prodotti includono pigiami, indumenti da notte, accappatoi e biancheria intima, e i pigiami vengono spesso venduti da $ 80 a $ 200 tramite il sito Web dell’azienda.

L’accordo prevede che gli attuali azionisti di Papinelle – Renae James, Nicole Kelly e John Kelly – investano nella società insieme al gruppo di private equity. Simon Pither e Louise Haslehurst di Quadrant entreranno a far parte del consiglio di amministrazione di Papinelle come parte dell’accordo.

Altri deal maker sono stati PwC e Hamilton Locke, mentre il venditore Papinelle è stato sostenuto da Montarne Capital Partners, Mayne Wetherell e BDO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *