Si dice che Twitter ed Elon Musk siano vicini a un accordo di acquisizione dopo i colloqui del fine settimana

Si dice che Elon Musk e Twitter siano vicini a un accordo che consentirebbe all’uomo più ricco del mondo di rilevare la società di social media.

Le due parti si sono impegnate in negoziati dettagliati durante il fine settimana per discutere i dettagli di una potenziale acquisizione, compresi i tempi e le potenziali spese di disintegrazione in caso di fallimento dell’accordo, secondo il New York Times, il Wall Street Journal e altri media.

I rapporti affermano che un accordo formale potrebbe arrivare questa settimana, forse già lunedì. Le azioni di Twitter sono aumentate del 4% a $ 50,49 per azione lunedì, ma meno di quella che Musk ha definito la sua offerta “migliore e ultima” di $ 54,20. Ciò apprezzerebbe il gigante dei social network a $ 43 miliardi.

Due banche canadesi – la Royal Bank of Canada e la CIBC – fanno parte di un gruppo di dozzine di prestatori che hanno accettato di aiutare Musk a finanziare un’offerta fino a 46,5 miliardi di dollari. La Royal Bank ha accettato di prestare a Musk $ 750 milioni e CIBC $ 400 milioni, secondo un deposito normativo.

Twitter e Musk non hanno risposto alle richieste di commento, ma Musk ha nuovamente richiamato l’attenzione sul suo interesse per l’azienda sulla base del mantenimento dei principi della libertà di parola in un tweet lunedì.

È l’ultimo sviluppo di una saga frenetica nelle ultime settimane, che ha visto Musk in silenzio Acquista abbastanza post su Twitter Diventare il maggiore azionista unico, prima di dichiarare “negativo” il suo interesse nella società e negare qualsiasi interesse a controllarla.

READ  Il sindaco di Calgary ha affermato che l'estensione del percorso aeroportuale era in anticipo sui tempi

Dopo essere stato invitato a far parte del consiglio di amministrazione, Musk ha rifiutato l’offerta ed è diventato più aggressivo, lanciando a Tentativo di acquisizione ufficiale. Il consiglio di amministrazione di Twitter lo ha già respinto in precedenza Attuazione della “pillola tossica” Progettato per contrastare qualsiasi progresso indesiderato.

La mossa è stata in gran parte progettata per acquistare Twitter per un po’ di tempo per trovare un’alternativa migliore all’offerta di Musk, ma l’accettazione a sorpresa del consiglio di amministrazione è un segno che la società non è stata in grado di elaborare un altro piano, ha affermato Dan Ives, analista presso Wedbush Securities.

“Sebbene il consiglio abbia approvato una pillola che ha dato loro il tempo di trovare un ‘cavaliere bianco’ e un secondo presentatore, è probabile che ora siano a mani vuote”, ha detto domenica.

Guarda | Ecco perché Elon Musk vuole acquistare Twitter:

L’analista interrompe la mossa di Musk su Twitter

L’analista di Wedbush Securities Dan Ives discute il motivo per cui Elon Musk sta cercando di acquistare Twitter e se l’offerta pubblica di acquisto ostile del miliardario avrà successo. 3:39

Musk ha detto che voleva acquistare Twitter perché non sentiva che fosse all’altezza del suo potenziale come file piattaforma per la libertà di parola.

Nelle ultime settimane, ha espresso una serie di modifiche proposte alla società, dall’allentamento delle restrizioni sui contenuti – come le regole che sospendevano l’account dell’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump – all’eliminazione dei suoi problemi dalla piattaforma con account falsi e automatizzati.

Musk afferma che Twitter dovrebbe essere considerato privato, quindi non rispetta le restrizioni che le aziende pubbliche devono affrontare e può concentrarsi sull’apportare modifiche per garantire la libertà di parola, aggiungere un pulsante di modifica e reprimere lo spam.

READ  Wafu Kitchen è la prossima grande cosa?

Passaggio al settore privato

Ives ha affermato che gli ultimi sviluppi segnalano l’inizio di un nuovo capitolo su Twitter e che lo scenario più probabile è che Musk prenda il sopravvento.

“[Wall] Street leggerà questa notizia oggi come l’inizio della fine per Twitter come società per azioni, con la possibilità che Musk sia ora sulla buona strada per rilevare l’azienda a meno che un secondo spettatore non entri nel mix”.

Alcuni degli investitori della società sono desiderosi di evitare una relazione a lungo termine.

“Direi di prendere $ 54,20 per azione e farla finita”, ha detto a Reuters Adarangi, un portfolio manager di Kerisdale Capital Management, un hedge fund che possiede più di 1 milione di azioni della società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.