Mitch McConnell afferma che è “altamente improbabile” che a Biden sarà permesso di riempire un posto vacante alla Corte Suprema nel 2024 se il GOP vincerà il Senato.

“Penso che nel bel mezzo di un’elezione presidenziale, se hai un Senato del partito opposto al presidente, devi tornare al 1880 per trovare l’ultima volta che un posto vacante è stato riempito. Quindi penso che sia altamente improbabile. In effetti , no, non credo che nessuno dei due partiti se dominasse, se diverso dal presidente, confermerebbe un candidato alla Corte Suprema nel bel mezzo delle elezioni. Ciò che era diverso nel 2020 era che eravamo dello stesso partito del presidente “, ha detto McConnell in un programma radiofonico di Hugh Hewitt lunedì.

Alla domanda su cosa farebbe se il suo partito controllasse il Senato e aprisse un seggio alla fine del 2023, McConnell ha detto: “Beh, dovremo aspettare e vedere cosa succede”.

Viene anche messo sotto pressione come i progressisti e alcuni democratici stanno indicando sempre più che sperano di vedere il giudice Stephen Breyer in pensione per aprire la strada a Biden per presentare una candidatura per la Corte Suprema. Rappresentante Democratico Alexandria Ocasio-Cortez In un’intervista con Dana Bash della CNN su “State of the Union” di domenica “È qualcosa a cui penso, ma probabilmente propenderei per il sì” quando gli è stato chiesto se Breyer dovrebbe ritirarsi alla fine di questo mandato della Corte Suprema.

McConnell e i repubblicani del Senato notoriamente hanno rifiutato di considerare la nomina di Merrick Garland da parte della Corte Suprema da parte dell’allora presidente Barack Obama nel 2016, un anno di elezioni presidenziali, dopo la morte del giudice Antonin Scalia.

Dopo che l’ex presidente Donald Trump ha vinto la Casa Bianca e ha prestato giuramento, ha nominato Neil Gorsuch alla Corte Suprema e il Senato controllato dai repubblicani ha confermato la nomina.

Ma nel 2020, un altro anno per le elezioni presidenziali, McConnell e i repubblicani del Senato hanno approvato la loro nomina Amy Connie Barrett Alla Corte Suprema la scelta di Trump per riempire il posto vacante creato dalla morte del giudice Ruth Bader Ginsburg.

McConnell afferma che il 2020 è stato diverso dal 2016 perché i repubblicani controllavano il Senato e c’era un repubblicano alla Casa Bianca, mentre quando si è verificato un posto vacante nel 2016, Obama era presidente mentre i repubblicani detenevano il Senato.

READ  Numero superiore al normale di uragani atlantici previsto per la stagione 2021

Ma i repubblicani del Senato hanno raramente sostenuto questo argomento nel 2016, concentrandosi invece su un argomento più ampio secondo cui gli elettori dovrebbero decidere la direzione della Corte Suprema mentre il paese si avvicina all’elezione di un nuovo presidente.

“Penso che il caso che hai sollevato sia la cosa più importante che ho fatto nel mio tempo come leader della maggioranza”, ha detto McConnell a Hewitt lunedì, riflettendo sulle sue mosse per ottenere la conferma dei giudici della Corte Suprema quando Trump era in carica. , e la nomina di Gorsuch… e ovviamente ci è rimasto solo poco tempo quando il giudice Ginsburg è morto. Ci sono volute una grande quantità di priorità e abilità per ottenere gli Emmy di Connie Barrett. Penso che scopriremo la differenza che fa per il popolo americano .”

Manu Raju e Ted Barrett della CNN hanno contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *