La doppietta di Davies regala alla Nuova Zelanda una facile vittoria per 3-0 sull'Italia

La doppietta di Davies regala alla Nuova Zelanda una facile vittoria per 3-0 sull'Italia

Qualificazioni olimpiche femminili FIH

Ranchi, 13 gennaio:
Frances Davies ha segnato due gol mentre la Nuova Zelanda ha segnato tre rigori battendo l'Italia 3-0 nella partita di apertura del Gruppo B delle qualificazioni olimpiche femminili qui sabato.
Davies (minuto 7 e 51) e Stephanie Dickens (minuto 53) hanno votato per la Nuova Zelanda.
I Black Sticks partono forte e mettono pressione sulla difesa italiana fin dall'inizio.
I loro sforzi sono stati ripagati, poiché hanno ricevuto due calci di rigore nei primi sette minuti della partita, il secondo si è concluso con un gol.
Davies ha segnato su rimbalzo dopo che il portiere italiano Enes Lucia Caruso aveva parato il primo tiro.
È stato soprattutto il gioco italiano nella metà campo italiana mentre la Nuova Zelanda ha continuato il suo gioco offensivo, portando a un altro calcio d'angolo all'11 'ma non riuscendo a ricavarne nulla.
L'unica occasione per l'Italia nel primo quarto arriva al 13' sotto forma di calcio d'angolo, ma l'occasione viene sprecata.
È stata una prestazione molto migliore per il n. 27 L'Italia nel secondo quarto perché non ha concesso molto spazio agli attaccanti neozelandesi.
Ma la Nuova Zelanda è riuscita a creare opportunità attraverso successivi rigori d'angolo pochi secondi prima della fine del primo tempo, ma non è riuscita a estendere il proprio vantaggio.
Il terzo quarto è stato molto combattuto poiché la difesa italiana ha reso le cose difficili alla forza d'attacco neozelandese.
L'Italia, a sua volta, ha vinto un calcio di rigore, ma ha sprecato l'occasione.

READ  Conosci il vero Roman Stanek

In vantaggio con un gol solitario, i Black Sticks sono usciti con un intento molto più offensivo nel quarto e ultimo quarto e hanno segnato due gol veloci su calci di rigore.
Al 51', Davies ha segnato il suo secondo gol della partita prima che Dickens realizzasse il 3-0 per la Nuova Zelanda due minuti dopo.
La partita finì quando la Nuova Zelanda si ritirò per difendere il suo castello con disinvoltura.
Domenica la Nuova Zelanda incontrerà l'India ospitante, mentre l'Italia affronterà gli Stati Uniti. (PTI)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *