Il Sei Nazioni torna a Sky Italia nell’ultimo accordo sui diritti

Sky Italia Approvata la partnership ufficiale di trasmissione con il Rugby Union Campionato Sei Nazioni di Rugby, Con riserva di contratto definitivo.

La partnership vedrà le partite del Sei Nazioni disponibili tra il Guinness Sei Nazioni, il Sei Nazioni femminile e la squadra Under 20 maschile, per i tifosi di rugby in Italia, con copertura a partire dal 19 giugno. Al via il Campionato Sei Nazioni U-20 2021.

Ben Morell, Il CEO del Six Nations Rugby ha dichiarato: “Sky Italia è sinonimo di eccellenza nel broadcasting sportivo e siamo davvero lieti di aver accettato questa partnership. Non vediamo l’ora di lavorare a stretto contatto per raccontare la storia dei nostri grandi tornei ai fan in Italia e per sviluppare ulteriormente il gioco lì”.

Sei paesi hanno già stretto accordi con i titolari dei diritti esistenti Virgin Media TV E il RTÉ In Irlanda, emittenti gratuite BBC E il ITV Nel Regno Unito, per i diritti sul Rugby Union Championship.

“Siamo lieti di trasmettere ancora una volta sui nostri canali il Sei Nazioni, il torneo di rugby più prestigioso per le principali squadre europee, Italia compresa”, ha affermato. Marzio PirelliVicepresidente esecutivo Sky.

“Tutti i tifosi potranno continuare a vivere le grandi vibrazioni del rugby su Sky, confermando il sostegno della Nazionale italiana e delle squadre italiane partecipanti alle competizioni internazionali.

“La dedizione di Sky alla programmazione per l’ovale significa un aumento degli eventi di rugby, infatti: oltre al torneo Sei Nazioni 2022, daremo visibilità alle giocatrici di rugby sia giovanili che femminili, grazie alle trasmissioni del Sei Nazioni U20 e Sei Nazioni femminile, così come l’Autunno Internazionale” .

READ  Kilmarnock: Com'è finita la permanenza del club dell'Ayrshire in Prima Divisione per 28 anni?

A seguito dell’accordo, Sky sostituirà Scoperta Il gruppo dei media, che deteneva il pacchetto di diritti come parte di un accordo quadriennale dal 2018 al 2021, come emittente televisiva Sei Nazioni del paese. Discovery ha anche portato i diritti sui sei paesi dal 2014 al 2017.

“Siamo lieti di dare il bentornato a Sky Italia nella famiglia del rugby italiano, con un livello di copertura senza precedenti per le nostre squadre nazionali”, ha aggiunto il Presidente della FIR, Marzio Innocenti.

“Sky giocherà un ruolo fondamentale nel promuovere il rugby tra i nuovi fan, facendo rivivere il sentimento e l’atmosfera dei principali tornei di rugby nelle case dei fan nuovi ed esistenti. Sky ha sempre puntato molto sullo sport femminile, quindi siamo particolarmente lieti di essere lavorare insieme al Women’s Championship, per garantire il miglior palcoscenico possibile. Ad Azure, ispirando le nuove generazioni ad avvicinarsi e unirsi al gioco. “

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *