Rapporto fotografico: 4X ProTour 2023 Round 3, Val Di Sole, Italia

Rapporto fotografico: 4X ProTour 2023 Round 3, Val Di Sole, Italia

Parole: 4X Pro Tour

Il terzo round del 4X ProTour 2023 si è svolto questo fine settimana in Val di Sole, in Italia. Organizzato nell’ambito del weekend della Coppa del Mondo UCI, l’evento attira migliaia di appassionati che accorrono in Val Di Sole per assistere al 4X ProTour e alle discipline di Coppa del Mondo in DH e XC.

La pista in Val Di Sole è fantastica. Costruita per i Campionati Mondiali 4X nel 2008, la pista ha superato la prova del tempo, ricevendo solo pochi piccoli aggiornamenti negli ultimi 15 anni. È una delle migliori piste del circuito e sicuramente offre sempre intrattenimento. Curve enormi, salti enormi e un grande giardino roccioso punteggiano questo percorso di 45 secondi per mettere alla prova i migliori al mondo.

Giovedì – Qualificazioni:
La pratica era piena, poiché i corridori avevano solo un’ora per padroneggiare questo percorso tecnico. Era molto secco dopo settimane senza pioggia. Il sole splendeva, la pista era assolutamente perfetta ei piloti sembravano più veloci che mai. Il formato della gara di quest’anno prevedeva le qualifiche del giovedì sera e le finali del venerdì sera. Con il giusto programma intorno al DH, è stato fantastico vedere alcuni piloti DH entrare.

Dopo la formazione è stata la qualificazione. Mancava solo un giro alle qualifiche per l’evento principale, la pressione era su tutti i piloti per ottenere un giro fluido ma aggressivo.

Nelle qualificazioni elite femminili, è stata una corsa stellare quella di Ramona Kupferschmid che ha tagliato il traguardo in un tempo di 51.052, 0,6 secondi dietro Yolanda Keener al secondo e Luz-Anna Ferguson al terzo.

Nelle qualificazioni maschili Elite, sarebbe stata dura. Ogni pilota cercava la gara perfetta, ma quest’anno la pista veloce è stata dura e ha catturato alcuni piloti. Alla fine, è stato il campione in carica del 4X ProTour dalla Repubblica Ceca, Tomas Slavik, a segnare il miglior tempo con un 43.438 davanti a Janis Lehmann, Stefan Dolphin, Scott Beaumont ed Eric Emmerich. 5 nazionalità sono tra le prime cinque (Repubblica Ceca, Svizzera, Italiana, Britannica, Tedesca) e sono separate da un secondo.

READ  Gianluigi Buffon rinnova il contratto con il Parma fino al 2024

Venerdì – Gara:
Come di consueto, il pubblico è accorso in Val Di Sole per il 4X. Migliaia di fan con le loro motoseghe, torce, trombe e vecchi pneumatici sono ridotti al minimo. Qualsiasi cosa facesse rumore era sul ciglio della strada. L’atmosfera era elettrizzante. Il migliore che sia mai stato.

Alle 21.00 il cancello è caduto e sono iniziate le gare notturne. Nel primo round della gara, i primi 16 corridori sono passati sostanzialmente ai quarti di finale senza risultati sorprendenti, ma tutto è cambiato nei quarti di finale quando il leader assoluto della serie 4X ProTour, Justo Dadella, è stato eliminato. Di fronte al duo italiano Stefano Dolphin e Roberto Cristofoli, Dudella non è riuscito a raggiungere il centro trasferimenti e la sua serata si è conclusa presto.

Anche Eric Emmerich è uscito dalla sua quinta qualificazione nei quarti di finale dopo un incidente al primo turno.

Caricato allo 0%.
il precedente
1/20
il prossimo

I corridori in discesa stavano andando alla grande, ma in semifinale gli uomini 4X hanno preso il sopravvento. Nella semifinale 1, 4X GOAT Tomas Slavik e 4X Godfather, Scott Beaumont ha portato a termine il lavoro, eliminando Thibault Laly e Tomas Brozik per prenotare il loro posto in finale.

Nella semifinale 2, è stato il campione locale Stefano Dolphin a strappare la vittoria per la gioia del pubblico italiano a Janis Lehmann, eliminando Noel Niederberger e Roberto Cristofoli.

Finalmente le donne si arrampicarono fino al cancello. I tempi delle qualifiche erano stretti e nessuno era sicuro della direzione che avrebbe preso questa gara. Nella sua prima gara 4X in assoluto, Yolanda Keener ha preso il proiettile e non si è voltata indietro. Ha guidato come una professionista esperta e ha ottenuto una vittoria convincente davanti a Louise-Anna Ferguson e Ramona Kupferschmid.

READ  Milan: Sandro Tonali è il nuovo Andrea Pirlo?

La successiva è stata la finale minore maschile. Il cancello è caduto e attraverso i primi due angoli è stato frenetico. Quindi Noel Niederberger si è portato in testa e ha recuperato il piccolo vantaggio. La battaglia per il secondo posto è stata intensa fino in fondo, ma sono stati Noel Niederberger di Thibaut Lally, Thomas Brozec e Roberto Cristofoli.
L’ultima gara della giornata è stata la finale elite maschile. Tomas Slavik ha preso il cancello 1, Janis Lehmann ha preso il cancello 2, Stefano Dolfin ha preso il 4 e Scott Beaumont ha segnato terzo. È raro che i 4 giocatori di qualificazione più veloci arrivino in finale, ma stasera ci aspettavamo una partita con i 4 giocatori più veloci della tua classe per vedere chi vince.

Quando il cancello è caduto, Beaumont era con il primo salto fuori dal cancello, ma non è riuscito a passare dal 3. Slavik è entrato e ha preso il comando, Lehmann ha portato via Beaumont ed è scivolato permettendo a Dolphin di passare al secondo. Beaumont ha pareggiato per il terzo round consecutivo con i Dolphins ma non è riuscito a farcela. Poi ha perso velocità e Lehmann lo ha superato. In basso, il pro Slavik si era allontanato, Dolphin era a suo agio, ma la battaglia era per il terzo. Beaumont era sulla difensiva e Lehmann stava cercando di superare tutto. Poi venne il movimento nelle rocce mentre si faceva strada dall’interno.

Sul traguardo c’erano Slavik, Dolphin, Lehmann e Beaumont.

Dopo la gara è stato allestito un podio impressionante e sono stati consegnati i premi ai vincitori.

Volevamo solo aggiungere che questa è stata una delle migliori gare 4X nella storia di questo sport. La pista è stata la migliore che sia mai stata, la folla era semplicemente pazza ei piloti hanno messo in scena uno spettacolo incredibile. Grazie Val de Sol.

READ  Simone Inzaghi batte Antonio Conte e Luciano Spalletti in Champions

La prossima tappa del 4X ProTour 2023 si svolgerà tra due settimane, il 14/15 luglio al JBC Bikepark nella Repubblica Ceca, casa del corridore professionista Tomas Slavik. Questa gara celebrerà i 10 anni di JBC 4X Revelations e Thomas ha costruito la sua pista più grande che mai. Non vediamo l’ora di assistere allo svolgimento di questa gara.

Risultati femminili:
1. Yolanda Keener
2. Luisa Anna Ferguson
3. Ramona Kupferschmid

Risultati maschili:
1. Tommaso Slavik
2. Stefano Delfino
3.Janis Lehmann
4. Scott Beaumont
5. Noël Nederberger
Eccolo dalla Val Di Sole. Gare incredibili e folle enormi. Grazie al Comitato Organizzatore in Val Di Sole per una fantastica gara 4X ProTour. Questo posto ha il cuore di tutti i piloti e i fan di 4X. Ci rivediamo nel 2024.
Rimani sintonizzato 4xprotour.com O @4xprotour.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *