Come Fabio Capello “strano” Inghilterra stelle Beckham e Hart

L’ex portiere dell’Inghilterra Ben Foster ha svelato le cose “strane” che Fabio Capello stava facendo sui Tre Leoni, incluso un incidente con David Beckham che li ha portati a credere che l’italiano fosse una “grande testa”.

Capello è stato considerato tra i migliori allenatori del calcio mondiale quando l’Inghilterra lo ha nominato nel 2007. Ha guadagnato circa £ 6 milioni all’anno, ma è stato criticato per non padroneggiare la lingua, tattiche poco interessanti e non aver lasciato un’eredità duratura.

Alla fine si è dimesso nel 2012 e il suo unico grande slam del torneo si è concluso con un fiasco, dopo una sconfitta per 4-1 contro la Germania negli ottavi di finale della Coppa del Mondo 2010 in Sud Africa.

Ben Foster ha svelato alcune storie incredibili durante il regno di Fabio Capello in Inghilterra

Foster ha raccontato storie su come Capello ha sconvolto Joe Hart e ha litigato con David Beckham a Wembley

Foster ha raccontato storie su come Capello ha sconvolto Joe Hart e ha litigato con David Beckham a Wembley

Ma Foster, che gioca per Watford in Premier League e ha otto presenze con i Tre Leoni, ha ora rivelato alcuni dettagli sorprendenti su come si è comportato Capello durante i campi di addestramento.

Tra gli incidenti c’era il modo in cui l’allenatore della Champions League, della Liga e della Liga ha chiamato Joe Hart “John”, criticando il suo “corpo grosso” e come ha preso una palla da Beckham nello spogliatoio di Wembley.

Parla nel suo popolare podcast FozcastIl 38enne ha rivelato quanto sarebbe stato scortese Capello con Hart, che è diventato il numero 1 dell’Inghilterra dopo la Coppa del Mondo 2010.

Ha detto: A quel tempo, Joe Hart era il portiere. Joe Hart, se mai lo vedi, è derubato.

READ  Edwin van der Sar: l'ex portiere del Manchester United ha affermato che i giocatori "prenderanno in mano la situazione" per combattere il razzismo

‘ma [Capello] Gli veniva dietro, tanto che non lo chiamava nemmeno per nome, ma lo chiamava sempre Giovanni…

Dirà “John!” E guardava il suo corpo e faceva questa cosa con le mani per dire: “Le tue ossa sono troppo grandi!”

Poi esce e Joe dice ‘Mi chiamo Joe.

Capello aveva sempre chiamato per errore Joe Hart - che divenne il numero 1 sotto il presidente italiano - 'John'.

Capello aveva sempre chiamato per errore Joe Hart – che divenne il numero 1 sotto il presidente italiano – ‘John’.

Criticherà anche l'italiano

L’italiano criticherà anche Hart nonostante Foster abbia detto che è stato “rotto”.

Durante il mandato condannato di Capello come allenatore dell’Inghilterra, Foster è stato pesantemente coinvolto nelle squadre come terzo portiere dietro Hart e Rob Green.

Poteva solo descrivere l’italiano, che ha allenato Milan, Juventus, Roma e Real Madrid nel corso di una carriera impressionante, come “un outsider”.

Foster ha aggiunto: ‘E’ stato molto strano, ma ognuno appartiene a lui. È un allenatore esperto, ha vinto tanto in partita, chi sono io per metterlo in dubbio?

I giocatori inglesi pensavano che Capello fosse

I giocatori inglesi pensavano che Capello fosse “fantastico” dopo aver tolto un pallone a Beckham negli spogliatoi di Wembley.

“Credo che ci sia un tempo e un luogo per ogni cosa.”

Ma gli aneddoti non sono andati lì. Dopo essere stato assunto, Capello ha riportato David Beckham nella squadra dopo essere stato escluso da Steve McClaren.

Foster ricorda un incidente tra Capello e la leggenda del Manchester United e del Real Madrid che ha lasciato l’intero spogliatoio pensando che l’allenatore fosse una “grande testa”.

Non era un posto particolarmente felice, spiegò Foster. Era un manager molto severo.

Ho alcune storie, ma eccone una. David Beckham era nella squadra inglese in quel momento e stavamo giocando a Wembley… Non ricordo la partita.

READ  L'ex compagno di Pogba accenna al ritorno della Juventus e Ronaldo vuole la stella italiana al Manchester United

Era prima del riscaldamento. Di solito entri nello spogliatoio circa un’ora e mezza prima del calcio d’inizio e esci per riscaldarti 40 minuti prima del calcio d’inizio.

“ Hai altri 45 minuti prima di indossare il set, strofinare e fare un po’ di stretching.

Negli spogliatoi di Wembley, c’è spazio ovunque e c’è spazio per bruciare.

Becs era lì a giocare a due tocchi con qualcuno, non ricordo con chi. Stava facendo e mantenendo quel doppio tocco, e Capello è appena entrato, ha sempre avuto un pezzo di pane sulla faccia lunatica.

Si è messo in mezzo a quei due ragazzi, ha preso la palla ed è uscito con essa.

“Era come dire ‘Questo è lo spogliatoio. Smettila.’

“Tutti la guardavano pensare ‘Questo è David Beckham. Ha appena tolto la palla a David Beckham”.

“Capisco che sei severo, ma fa sì che tutti ti guardino e pensino ‘Qual è l’annuncio *******. Perché preoccuparsi di farlo? ”

Capello si è dimesso nel 2012 per il suo unico torneo importante - la Coppa del Mondo 2010 - che si è conclusa con un fallimento

Capello si è dimesso nel 2012 per il suo unico torneo importante – la Coppa del Mondo 2010 – che si è conclusa con un fallimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *