Il giudice sostiene una transazione da 1 miliardo di dollari negli Stati Uniti per il crollo di un appartamento in Florida

Sabato un giudice della Florida ha dato l’approvazione iniziale a un accordo di oltre 1 miliardo di dollari per le famiglie che hanno perso i propri cari nel crollo di un condominio sulla spiaggia della Florida lo scorso anno che ospitava 98 persone, tra cui Quattro canadesiMuori.

Il rapido accordo che ha seguito il crollo senza precedenti dell’edificio di 12 piani di Champlain Towers South nelle prime ore del mattino del 24 giugno 2021 significa che anni di potenziali battaglie giudiziarie saranno evitati.

È il miglior risultato possibile data la perdita di vite umane e proprietà nel disastro, ha affermato durante un’udienza a distanza il giudice del circuito di Miami-Dade Michael Hansman, che sta supervisionando le cause intentate dopo il crollo.

“È un ottimo risultato”, ha detto Hansmann prima di dare la prima approvazione all’accordo annunciato venerdì. “Questo è stato un affare molto contestato.”

“Questo è stato pesantemente negoziato”

Rachel Forrest, co-presidente del gruppo di avvocati che rappresentano le famiglie delle vittime, ha affermato che l’accordo significa anche che gli imputati – assicuratori, sviluppatori, la città di Surfside e altri – godranno della “pace completa” per non essere più citati in giudizio. Tuttavia, alcune persone potrebbero decidere di rinunciare all’accordo e perseguire le loro rivendicazioni indipendenti.

“Questo è stato molto negoziato”, ha detto Forrest. Riteniamo che questo sia un accordo in sospeso”.

Guarda | Una donna canadese identificata tra le vittime del crollo dell’appartamento in Florida:

Donna canadese identificata tra le vittime del crollo di un appartamento in Florida

Una donna canadese è stata identificata come una delle vittime del crollo dell’appartamento di Surfside, in Florida. Ha sette figli e ha recentemente festeggiato la nascita di suo nipote. Tre canadesi sono ancora tra i dispersi dopo il crollo.

READ  Blinken: Gli Stati Uniti sono pronti ad apportare modifiche alla posizione militare in risposta alla Corea del Nord

In base all’accordo, le persone direttamente coinvolte nella transazione avranno tempo fino al 16 giugno per comunicare la propria intenzione di recedere. Una settimana dopo, il 23 giugno, Hansmann terrà un’udienza equa per chiunque si opponga all’accordo.

Michael Goldberg, l’avvocato e curatore fallimentare che si sta occupando del caso del giudice, ha affermato che la notifica sarà inviata a tutti i familiari di coloro che sono morti. Sarà pubblicato sul sito web di Champlain Towers South e pubblicato sul Miami Herald.

“Inizieremo subito”, ha detto Goldberg.

Il numero totale di famiglie che hanno perso i propri cari durante la rottura è di circa 1,02 miliardi di dollari. Separatamente, le persone i cui appartamenti sono stati distrutti e i loro beni, come arredi e cimeli, hanno condiviso circa 96 milioni di dollari.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e sua moglie Jill Biden visitano il memoriale delle vittime del crollo dell’edificio il 1 luglio 2021 a Surfside. (Susan Walsh/Associated Press)

Le famiglie delle vittime dovranno sporgere denuncia, in quanto il denaro non sarà diviso equamente. L’obiettivo è iniziare a distribuire fondi entro settembre.

Il denaro proviene da diverse fonti, comprese compagnie assicurative, società di ingegneria e complessi di appartamenti di lusso costruiti di recente nelle vicinanze. Nessuna delle parti ammette di aver fatto qualcosa di sbagliato. Uno sviluppatore miliardario di Dubai acquisterà un ettaro (1,8 acri) di spiaggia per $ 120 milioni, contribuendo all’accordo.

Solo tre sopravvissuti sono stati trovati nonostante gli sforzi 24 ore su 24 dei soccorritori, che hanno scavato in un cumulo di macerie alto 12 metri per due settimane. Altre 36 persone sono riuscite a fuggire dalla parte restante dell’edificio. Tutte le 135 unità furono infine demolite, lasciando un buco lungo Surfside Beach.

Il National Institute of Standards and Technology degli Stati Uniti sta indagando sulla causa dell’incidente, un processo che dovrebbe richiedere anni. Champlain South ha una lunga storia di problemi di manutenzione e all’inizio degli anni ’80 sono state sollevate domande sulla qualità della costruzione e delle ispezioni originali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.