Il capitano della Ryder Cup americana Zack Johnson ha annunciato che la sua squadra farà un viaggio anticipato in Italia

Il capitano della Ryder Cup americana Zack Johnson ha annunciato che la sua squadra farà un viaggio anticipato in Italia

ROCHESTER, NY — La squadra statunitense della Ryder Cup andrà in Italia almeno due volte.

Mancano ancora mesi alla finalizzazione della squadra per la squadra statunitense della Ryder Cup, ma il capitano degli Stati Uniti Zack Johnson ha annunciato mercoledì che la squadra farà un viaggio di tre giorni a Roma prima della Ryder Cup al Marco Simone Golf Club a settembre.

“L’ho resa una priorità e sono così grato che i poteri che sono nella PGA of America mi abbiano dato quella libertà, nel senso che porterò i 12 giocatori che hanno fatto parte della mia squadra a Roma due settimane prima del 105esimo, ” ha detto Johnson durante una conferenza stampa pre-campionato.si Campionato PGA a Oak Hill. “Poi quando partiamo e torniamo a casa per due settimane, avranno almeno, credo, un’aspettativa in qualche modo realistica di ciò che è necessario.”

Nel 2021, la squadra americana ha intrapreso un viaggio di esplorazione simile, che ha anche contribuito a rafforzare il morale della squadra, prima della Ryder Cup a Whistling Straits nel Wisconsin. La squadra americana ha continuato a sconfiggere il Team Europe 19-9 e rivendicare il trofeo. Ma non vince in terra straniera da 30 anni.

“Penso che aiuti. Penso che questo viaggio sarà cruciale “, ha detto Johnson.” Questa è una parola forte, ma penso che sia la chiave solo per una serie di ragioni. Sicuramente l’alchimia, il cameratismo e tutta quella roba buona all’interno dello spogliatoio. Ma soprattutto, sappiamo tutti che dal lunedì al giovedì è un grande tentativo. C’è molto da fare. E se abbiamo problemi meteorologici o le cose sono davvero affollate, difficili e strette, ci sono già passate, quindi non devono sforzarsi troppo”.

READ  Swiatek batte Gauff e raggiunge la finale dell'Open d'Italia

Nel 2006, il capitano americano Tom Lehmann ha organizzato una trasferta al K Club in Irlanda, in vista della partita biennale che gli americani hanno perso 18-9, quindi l’anteprima della pista in anticipo ha avuto risultati contrastanti. Jim Furyk, che è stato al timone dell’ultima sconfitta esterna degli Stati Uniti a Parigi nel 2018 e sarà il vice-capitano di Johnson in questo Tour, ha ammesso che la sua squadra non ha avuto abbastanza tempo per prepararsi per i fairway stretti e il rough pesante a Il Golf Nazionale.

In passato, la sfida di convincere i membri del team a programmare di incontrarsi contemporaneamente in un tempo relativamente breve è stata vista come una sfida, ma Johnson ha espresso fiducia che la maggior parte dei giocatori e dei codici, che rappresenteranno le stelle e le strisce, lo faranno essere presente durante il suo viaggio.

“L’unica cosa che posso fare ora è comunicarlo”, ha detto a proposito di un raduno di squadre in Italia. “Comunicare, uno, è una priorità per me; due, è una priorità per il Team USA e il PGA of America; e tre, mettilo sul tuo radar, mettilo sul tuo calendario. L’ho fatto.”

“Non so fino a che punto sono arrivato in fondo alla lista, ma l’ho fatto con i ragazzi. Non ho sentito dire che nessuno lo sostenga. Arrivare in Wisconsin è sicuramente molto più facile, ma tutti ce la fanno una priorità… se riesci a ottenere una percentuale alta, alta di loro là fuori, è enorme.”

La Ryder Cup 2023 si svolgerà dal 29 settembre al 1 ottobre.

La storia è originariamente apparsa su GolfWeek

READ  Cronaca: il Tottenham vuole ingaggiare l'italiano a parametro zero la prossima estate - Spurs Webb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *