Iga Swiatek racconta le brutte scene mentre il mondo del tennis attacca l’Open d’Italia

Iga Swiatek racconta le brutte scene mentre il mondo del tennis attacca l’Open d’Italia

Il numero 1 al mondo Iga Swiatek (nella foto) ha invitato i fan a riempire i campi dopo che il campo centrale era in gran parte vuoto per l’Open d’Italia. (Immagini Getty)

Il numero 1 al mondo Iga Swiatek Si è chiesto perché le tribune del campo centrale di Roma fossero prive di scene imbarazzanti del torneo e del mondo del tennis. L’Open d’Italia è un evento Masters 1000 ed è il torneo finale che porta all’Open di Francia.

Mentre il torneo attira spesso i più grandi nomi in… TennisPer alcuni dei migliori giocatori del mondo, gli stadi principali erano in gran parte vuoti. Molti hanno affermato che i prezzi elevati dei biglietti per gli stadi di casa hanno costretto i tifosi a guardare le partite negli stadi all’aperto dove i prezzi sono più convenienti.

shock: Alexey Bobyrin stupisce il mondo del tennis con una grande azione al Rome Masters

Enorme: Novak Djokovic va al KO agli Open di Francia mentre Alcaraz vince a Roma

Molte di queste arene sono piene. Anche i ritardi causati dalla pioggia nei primi giorni hanno influito sui biglietti. Tuttavia, Swiatek è stato l’ultimo ad affrontare la diminuzione dei numeri e ha ringraziato i tifosi che si sono presentati durante la partita di oggi per aver creato un’atmosfera.

“Apprezzo molto che voi ragazzi siate venuti”, ha detto nella sua intervista in tribunale. “So che possiamo fare di meglio e riempire l’intero campo. Ma sono così felice che tu sia qui e sostenga il tennis”.

Swiatek non è l’unico a dubitare delle presenze nei principali tribunali della Roma. All’inizio del torneo, il giornalista di tennis Jose Morgado ha girato scene con diversi campi che sembravano vuoti.

READ  L'ex compagno di Pogba accenna al ritorno della Juventus e Ronaldo vuole la stella italiana al Manchester United
Miomir Kecmanovic interpreta Fabio Fognini allo stadio Pietrangeli.

Uno scorcio durante la partita del singolare maschile tra Miomir Kecmanović e Fabio Fognini allo Stadio Pietrangeli. (Foto di Alex Buntling/Getty Images)

“Questo è un aspetto orribile”, ha scritto. Incredibilmente, gli stadi in trasferta erano gremiti per le partite con prezzi dei biglietti molto più bassi. Ciò è stato evidente quando il favorito di casa Fabio Fognini ha affrontato Miomir Kecmanović allo stadio Pietranjali.

I fan sono rimasti sconcertati dietro le quinte durante la diretta e hanno chiesto agli organizzatori di aumentare i prezzi dei biglietti per gli italiani.

Holger Ron ha fischiato mentre entrava in tribunale

La diminuzione del numero di spettatori non è stato l’unico problema a Roma. La folla è stata chiamata anche dopo che il giovane Holger Rohn è stato fischiato mentre entrava in campo nel 32esimo round della partita.

Ron stava affrontando il favorito italiano Fognini, ma la folla si è opposta alla sua presenza e lo ha fischiato quando è stato annunciato in tribunale. Ron ha affrontato il dramma e ha licenziato coloro che hanno cercato di scoraggiarlo durante la partita.

“Sapete, c’erano un paio di ragazzi che cercavano di farmi perdere la concentrazione dietro il tribunale. Ma, ragazzi, semplicemente non ha funzionato”, ha detto nella sua intervista in tribunale. “Sono rimasto nella zona.”

La mossa ha sorpreso gli spettatori poiché i fan spesso salutavano i giocatori con standing ovation quando scendevano in campo, indipendentemente dalla loro storia.

Altrove, la star australiana Alexei Popyrin ha organizzato per Ron a Roma il miglior incontro agli ottavi di finale della carriera. La sua sconfitta contro Sviolin segue una saga di tre set contro la superstar canadese Felix Auger-Aliassime, che ha visto l’australiano vincere 6-4, 4-6, 7-5.

READ  La presentatrice del programma Euro 2020 dell'Italia insiste sul fatto che non andrà in commando in un video virale

Il numero 10 del mondo è entrato nella partita di Roma contro il Popyrin da grande favorito, ma si è ritrovato subito dietro. E mentre il canadese pareggiava, non c’era partita per l’australiano nel terzo set quando ha messo a segno un tiro potente per distruggere la testa di serie.

Contro Svyulin, Popyrin ha vinto le ultime tre partite conquistando il primo set e rompendo il servizio in modo decisivo nell’undicesimo game del secondo set. Sebbene entrambi i set fossero vicini, Popyrin ha servito sei ace e nessun doppio fallo contro Safiullin, il numero 103 del mondo, che aveva piazzato Sepp Korda, testa di serie numero 22 nel turno precedente.

con AAP

Sottoscrizione alla Newsletter Segna le più grandi storie sportive della settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *