I residenti di Burnaby protestano per il marciapiede che sostituisce parte dell'erba

I residenti di Burnaby protestano per il marciapiede che sostituisce parte dell'erba

Un progetto di marciapiede cittadino significherà sostituire un pezzo di erba nel cortile di un proprietario di casa a Burnaby con una lastra di cemento.

Quando Ethan Chang, residente a Burnaby, ha visto gli operai comunali riparare le crepe sui marciapiedi nel suo quartiere, ha pensato che stessero solo facendo riparazioni programmate.

Poi vide la vernice spray arancione ritagliare un pezzo trapezoidale del suo prato davanti alla casa.

Le linee segnano il punto in cui la città intende costruire un marciapiede “deludente” per l'attraversamento pedonale direttamente di fronte alla proprietà di Chang al 4306 Parkwood Cres.

Anche se ha notato che la città aveva inviato una lettera sui miglioramenti del marciapiede alcuni mesi fa, la lettera non faceva menzione di ciò che ha descritto come una lastra di cemento di sei x quindici piedi prevista che rotola sull'erba.

Zhang ha detto che quando giovedì scorso si è reso conto che la casa di riposo sarebbe stata costruita accanto alla sua proprietà, lui e sua moglie sono diventati “molto nervosi”.

“Farebbero qualcosa del genere e rovinerebbero completamente l'aspetto dell'erba”, ha detto Zhang al New York Times. Burnaby adesso.

“In tutto il nostro quartiere non esiste un progetto come questo, questo grande pezzo di erba perfettamente quadrata che esista.”

Inserito da Ethan Chang

Ha detto che la sua prima preoccupazione era non ricevere la giusta comunicazione sul progetto.

“All'ultimo minuto hanno aggiunto questo cartello sul mio prato… Non c'è tempo per dimostrare che non voglio farlo. Non dà ai residenti il ​​tempo di pensare e chiedere una seconda opinione.”

Ha detto che la sua famiglia trattava il cortile come se fosse il proprio, e lui e sua moglie lo mantenevano diligentemente.

READ  Kelowna Business Lomi raccoglierà i tuoi rifiuti alimentari come parte del nuovo programma di riciclaggio - Kelowna News

È preoccupato per la sicurezza dei suoi bambini di quattro e sei anni durante la costruzione dell'area di sosta, così come per il traffico aggiuntivo che si prevede arriverà una volta terminato il progetto.

Zhang è preoccupato anche per il calo del valore della sua proprietà.

“Sembra un'enorme stazione degli autobus Chi vorrebbe comprare una casa (che ha) una stazione degli autobus sul proprio prato?

Anche se si rende conto che l'uso dei pedoni sta venendo meno, ha detto, ci sono altri incroci nelle vicinanze, e il progetto sembra troppo grande per il sito.

La delusione significherebbe anche meno posti auto per la sua famiglia e gli inquilini della proprietà.

Inoltre, Chang ha detto di non vedere molte persone che attraversano la strada nella sua proprietà.

Pier-Burnaby-Deludente-Parkwood-Crescent
Mappa del progetto di demolizione del marciapiede al 4306 Parkwood Cres. A Burnaby. Inserito da Ethan Chang

La città di Burnaby afferma che il progetto del marciapiede mira a migliorare l'accessibilità nel quartiere di Garden Village.

La proprietà si trova direttamente su un incrocio dove attualmente non ci sono attraversamenti pedonali ufficiali, ha affermato Cole Wagner, responsabile delle relazioni pubbliche.

“Questo progetto creerà l'attraversamento e migliorerà la pedonabilità e la sicurezza nel quartiere”, ha affermato Wagner in una dichiarazione inviata via email.

“Possiamo confermare che tutti i lavori vengono eseguiti nell'ambito del diritto di precedenza della città e non su proprietà privata. Inoltre, tutti i residenti della zona hanno ricevuto notifica del progetto due settimane prima dell'inizio della costruzione.”

Anche se la costruzione è iniziata, Zhang vuole ancora vedere un cambiamento nel progetto, o addirittura spostare la base di cemento.

Ha detto che mentre la città può insistere che l'impatto sulla sua proprietà è “molto minimo”, ha intenzione di lottare fino a quando non verranno apportate modifiche.

READ  Tutti i neri temono di cadere in una cattiva disciplina

“È di loro proprietà. Tecnicamente possono fare tutto ciò che vogliono. Ma il valore deve anche essere vantaggioso per i residenti.”

“Non devi metterlo lì.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *