È morta all’età di 79 anni la leggenda italiana Gigi Riva, capocannoniere di tutti i tempi della Nazionale italiana e considerato uno dei più grandi attaccanti di tutti i tempi.

È morta all’età di 79 anni la leggenda italiana Gigi Riva, capocannoniere di tutti i tempi della Nazionale italiana e considerato uno dei più grandi attaccanti di tutti i tempi.

A cura di Reuters

21:50 del 22 gennaio 2024, aggiornato alle 21:50 del 22 gennaio 2024

  • Luigi “Gigi” Riva ha segnato 35 gol in 42 partite con la Nazionale
  • Fu capocannoniere quando la Sardegna vinse l'unico scudetto italiano nel 1970
  • Cosa sta succedendo a Newcastle?! L'incertezza su Joelinton e Callum Wilson, mentre l'addio di Kieran Trippier sarebbe uno schiaffo in faccia – Tutto decolla

È morto all'età di 79 anni Luigi “Gigi” Riva, capocannoniere di tutti i tempi della Nazionale italiana. Lo ha annunciato lunedì la Federcalcio italiana in un comunicato, dicendo addio a “uno dei migliori attaccanti di tutti i tempi”. “

Riva, la cui presenza fisica e tiro potente gli è valso il soprannome di Rombo di Tono, ha segnato 35 gol in 42 presenze con la Nazionale.

Riva si è ammalato nel fine settimana nella sua casa in Sardegna ed è stato curato per un problema cardiaco.

Ha fatto parte della squadra italiana che ha vinto il campionato europeo nel 1968 e ha giocato anche la Coppa del mondo del 1970 quando era seconda alla grande squadra brasiliana che includeva Pelé.

“Sono profondamente scosso e addolorato. Il calcio italiano è in lutto perché ci ha lasciato un vero monumento nazionale”, ha detto il presidente della Federazione Italiana Gabriele Gravina.

Luigi “Gigi” Riva ha giocato la Coppa del Mondo del 1970 quando è arrivato secondo nel campionato brasiliano
Riva ha fatto parte per molti anni dello staff tecnico della Nazionale
Omaggio a Riva in vista della finale di Supercoppa Italiana tra Inter e Napoli di lunedì

Nel comunicato della Federazione Italiana aggiunge che sarà tenuto un minuto di silenzio in sua memoria prima di tutte le partite del Campionato Italiano di questo fine settimana.

Con il suo vicino nome Gianni Rivera, Riva era una celebrità del calcio italiano poiché la televisione a colori portava gli eventi dal vivo a un pubblico più ampio. Si è classificato secondo dietro a Rivera per il Pallone d'Oro assegnato al miglior giocatore d'Europa nel 1969.

READ  Gryazin vince il WRC2 in Italia

Riva ha giocato gran parte della sua carriera calcistica con il Cagliari ed è stato il capocannoniere del campionato italiano quando la squadra sarda vinse lo scudetto per l'unica volta nella sua storia nel 1970. Era presidente onorario del club al momento della sua morte.

Gli infortuni segnarono l'ultima parte della sua carriera da giocatore e lo costrinsero al ritiro nel 1976, dopo aver segnato 164 gol in campionato con il Cagliari in 315 partite. È stato tre volte capocannoniere del campionato italiano.

Riva ha poi lavorato per molti anni come membro dello staff tecnico della Nazionale, compreso nel 2006, quando l'Italia vinse la Coppa del Mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *