Di Stasio Pizzeria porta a Carlton il proprio marchio di ristoranti italo-australiani

Dopo 18 mesi di miglioramenti del menu, lavori di costruzione e approvvigionamento degli ingredienti, Reinaldo Di Stasio e Mallory Wall hanno aperto silenziosamente le porte del loro terzo ristorante, Di Stasio Pizzeria, sabato sera a Carlton, che serve quello che potrebbe essere il più “locale” della città. pizza in un ambiente divertente e storico.

Mentre il ristorante nascosto nel verde di Faraday Street è presentato come più casual del Café de Stasio o del de Stasio Cita, il diavolo è nei dettagli, come i maestosi bar di cenere vulcanica, i camerieri in giacca bianca e un paio di mani in ottone massiccio di Ristorante St Kilda Che è stato installato vicino all’ingresso per portare fortuna.

Poi c’è la pizza studiata con cura.

Finocuna pizza servita fiore de latte, finocchio salame e finocchio polline. Foto: Justin McManus

Fior di latte fatto in casa con latte St David del Gippsland, pomodori San Marzano della Yarra Valley coltivati ​​appositamente e olio d’oliva del Monte Zero sono le armi segrete dello chef Federico Congiu.

“È ossessionato dal controllo delizioso”, afferma Wall. “È uno scienziato pazzo e in parte uno chef appassionato.”

Cinque pizze rosse e cinque bianche si presentano in abbinamenti molto semplici come salsiccia, cime di rapa e peperoncino; salame di finocchio, fior de latte e polline di finocchio; Oppure aragosta e lardo. La lista dei vini sarà dei soliti standard elevati di Di Stasio, qualcosa che Wall dice che è raro quando esci per la pizza in Australia.

Le mani che una volta erano un paio di maniglie delle porte del Cafe Di Stasio a St Kilda sono montate sulle pareti qui, con...

Le mani che un tempo erano un paio di maniglie delle porte del Café de Stasio a St Kilda sono qui affisse alle pareti, con un gesto che porta fortuna o allontana i cattivi spiriti. Foto: Justin McManus

Come gli altri luoghi della coppia, il 100 posti celebra l’arte tanto quanto l’ospitalità, con un aspetto “cubo bianco” simile a Citta che consente tre pannelli di Rico Reni dai colori audaci (Genesi I e II e Terzo) spicca.

Tre sale da pranzo interne, lo Sport Bar, la Ladies Lounge e la Sala Caravaggio, sono tutte collegate da sale cromate. Un cortile di ciottoli punteggiato da urne classiche e cigni a forma di cigno poggia su una fontana in pietra calcarea del XVII secolo proveniente dalla campagna romana.

Wall dice che un terzo ristorante certamente non esisteva fino a quando questo spazio privato, nascosto dietro King & Godfree nel cuore di Carlton, non è diventato disponibile. Durante la pandemia, la coppia ha avuto più tempo per pianificare e perfezionare, trovando e riordinando le tante cose che rendono unico lo spazio.

Il forno Marana Forni che cuoce l’impasto della pizza per 48 ore ritocca i gamberi con i ceci per l’antipasto, i calamari come secondo piatto e l’uccello del giorno arrosto, magari un sabchuk, oca o pollo al forno nell’argilla.

Sette tipi di pasta, dalla carbonara alla lasagna pasqualina d’autore, e una lunga lista di semplici piatti a base di verdure completano le prelibatezze del menu, mentre il fior di latte torna in una forma accompagnata da altri dolci come la crostata di albicocche.

Nel frattempo, il siero di latte avanzato dalla produzione del formaggio appare nel menu – condimento per pesce crudo, focaccia idratante e salsa per ravioli – mostrando i risparmi intelligenti nella cucina italiana.

La crostata di albicocche è tra la breve lista di dolci che contiene anche il fior di latte morbido.

La crostata di albicocche è tra la breve lista di dolci che contiene anche il fior di latte morbido. Foto: Justin McManus

Aperto da mercoledì a giovedì dalle 17:30 fino a tardi, da venerdì a domenica dalle 12:00 fino a tardi.

224 Faraday Street, Carlton 03 9070 1110, distasio.com.au/pizzeria

READ  Il Tottenham ha ingaggiato il portiere Pierluigi Giulini dall'Atalanta in prestito stagionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *