Dacia Arena – lo stadio più nuovo d’Italia – sport

La Dacia Arena è l’unica in Europa con il nome di un’auto. Foto: Dacia Renault Italia.

Lo stadio più nuovo in Italia è lo stadio di Udine – nel nord della penisola – per la squadra di calcio di Serie A – l’Udinese. L’inaugurazione ufficiale di questo stadio multifunzionale è avvenuta esattamente sette anni dopo la firma di un accordo di collaborazione tra la squadra di calcio e Dacia.

Il settimo anniversario della collaborazione tra l’Udinese Sporting Club e la casa automobilistica Dacia Renault è stato celebrato con l’inaugurazione ufficiale del nuovissimo stadio in Italia, la Dacia Arena. L’evento ha coinciso anche con una delle partite più importanti del campionato italiano per il Friuli – Venezia Giulia: Odense – AS Roma. Nonostante la partita si sia conclusa a favore della squadra ospite, Franco Soldatti, presidente dell’Udinese Calcio, è contento dell’inaugurazione ufficiale dello stadio: “Siamo felicissimi di avere il logo Dacia anche su questo stadio, perché è una società con cui lavoriamo a stretto contatto. Bene e da questo ho imparato molto. Esperienza, soprattutto a livello commerciale. Siamo un club regionale più piccolo, abbiamo creato il nostro stadio e vogliamo partecipare al maggior numero possibile di attività sportive e commerciali, che possiamo annunciare a livello nazionale e internazionale “, ha dichiarato all’attuale radio rumena Franco Soldati.

Il logo Dacia è presente sulle maglie dei giocatori di Udine dal 2009 e – secondo il contratto di sponsorizzazione – rimarrà tale fino al 2020.

Dacia – auto familiare, Dacia Arena – parco giochi per famiglie

Dacia Arena offre, dopo i lavori di ristrutturazione, 25.000 posti, tutti coperti, colorati e portando come nuovi – posti per famiglie, oltre a biglietti più convenienti per chi vuole vedere le partite con i bambini. Inoltre, l’edificio – a forma di diamante – ospita un centro multifunzionale con club, business center e piccoli ristoranti dove i fan possono mangiare quello che vogliono e vengono alla Dacia Arena non solo per guardare la partita, ma anche con piacere. La direzione dell’Udinesse Club si impegna ad aprire presto diverse palestre, aerobica e sale da ballo, nonché a organizzare periodicamente concerti o altri eventi culturali allo stadio. L’intero progetto è costato 35 milioni di euro.

READ  Anthony Joshua e Tyson Fury hanno battuto gli avversari italiani sulla strada per vincere i titoli mondiali | notizie di boxe

“Dacia è il marchio che vogliamo registrare in Italia tramite l’Udinese. L’idea è condividere i valori. L’Udinese come squadra ha molti valori simili a quelli di un’auto Dacia. Lo stadio è progettato per le famiglie, proprio come la nostra Dacia”, spiega a Romania News Radio, Bernard Chretien, Direttore Generale Renault Italia.

“La collaborazione con Udinesse è nata 7 anni fa, cioè nel 2009. È una collaborazione che funziona molto bene e si basa su quattro valori: generosità, fattibilità, passione e vitalità”. Francesco Fontana Giusti, Direttore Comunicazione e Immagini di Renault Italia, ha dichiarato a Radio Romania News: Questi risultati ci definiscono Continuare.

Il primo stadio in Europa a portare il nome di un’auto

“Ci sono voluti circa due anni per completare l’ammodernamento di questo stadio. Si tratta di un’opportunità davvero meravigliosa per promuovere al meglio il marchio Dacia nel mercato italiano”, afferma Francesco Fontana Giusti, aggiungendo che il Dacia Arena è anche il “primo stadio che porta il nome “Un marchio automobilistico in Italia, ma anche in Europa e questo è in un paese in cui questa vettura non viene prodotta. Quindi c’è qualcosa di nuovo in questo settore, come l’iniziativa di presentare Dacia come sponsor per questo team, che ha portato a risultati sorprendenti”.

Il nome dell’ex Stadio Friuli è stato scelto dall’Udinese. “L’arena esiste nel mondo dello sport, ma non con un marchio automobilistico. Dacia è venuta da noi subito, perché è una storia d’amore tra Dacia e Udinese”, ammette Francesco Fontana Justi.

Alla conferenza stampa di apertura ufficiale, Francesco Fontana Justi, rappresentante di Renault Italia, ha confermato che “la Dacia Arena è un moderno complesso pensato appositamente per le famiglie, con spazi e attività per le famiglie, come la gamma di vetture Dacia pensate per la famiglia. Non è un caso che abbiamo festeggiato quest’anno. Con l’Udinese con il progetto famiglia Dacia “.

READ  Il calciatore Ajax fa arrabbiare Ricardo Calafiori della Roma mentre lancia la palla in testa dopo aver perso tempo

Stefano Cambucia, vicepresidente dell’Udinese Calcio Club, ha invece paragonato lo stadio – in conferenza stampa – a una “struttura d’oro”. Inoltre, Stefanno Campoccia ha anche specificato a Radio Romania Actualitati che questo stadio è europeo e perché: “Dacia era il nome del tuo Paese in passato, ma fa parte della tradizione di una serie di auto che partono da Parigi e si fermano a Udine. Quindi questo collegamento tra Francia, Italia e Romania è interessante”.

Nel frattempo, la Dacia Arena offre ai fan la possibilità di guardare molto bene la partita, ovunque si trovino. Proprio per questo, nella partita di domenica tra Udinese e Roma, il settore ospiti è stato occupato da oltre 4.000 tifosi venuti da 1.000 chilometri di distanza per assistere a questa partita nel nuovissimo stadio italiano.

I segni

Dacia Arena Odenerino Italia Udine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *