Congelato nel tempo: gli scienziati hanno trovato un raro fossile di dinosauri seduto su uova con embrioni

Sotto il peso di rocce di 70 milioni di anni a Ganzhou, in Cina, c’è uno scheletro di dinosauro che pascola le sue uova.

Questo è il primo fossile del suo genere, che mostra Oviraptorosauri seduti su un nido con embrioni pronti per la schiusa.

Matt Lamana è un paleontologo e ricercatore di dinosauri del Carnegie Museum of Natural History. Fa parte di un team internazionale di ricercatori che hanno studiato i resti I loro risultati sono pubblicati su Science Bulletin in dicembre.

parlare con Come succede L’hostess Carol Off sul significato di questa scoperta. Ecco parte del loro discorso.

Matt, quanto è rara una scoperta come questa?

Oh, è raro come vengono.

Le persone hanno già trovato parecchi dinosauri seduti sui nidi con le loro uova prima e molti nidi contenenti embrioni. Ma questa è la prima volta che i due sono stati combinati in un incredibile fossile.

Quindi, poiché l’animale è stato fossilizzato in questa posizione, sopra un nido di uova che conteneva embrioni di Oviraptorosaur – presumibilmente i suoi – pensiamo che questo animale sia morto durante l’incubazione del nido.

Come sarebbe?

Immagina un grande uccello terrestre, come uno struzzo. Oppure … se sei abituato a qualcosa come un lepide … un parente di uno struzzo che vive in Australia e Nuova Guinea e ha una crosta sul cranio.

Tranne che con i suoi quattro arti lunghi e ben sviluppati che tendono ad avere tre grandi artigli, questo animale sembrerà un casuario o uno struzzo.

Questo fossile di 70 milioni di anni mostra un dinosauro adulto Oviraptoride teropode appollaiato su un nido di uova. (Shundong Bi / Indiana University of Pennsylvania)

Bellissima. E quindi aveva le piume, ma non volava, vero?

affatto.

Ora, cosa fa effettivamente l’oviraptorosauro nel momento in cui è pietrificato?

Si è fossilizzato in quello che pensiamo sia un sito minaccioso … pensiamo che questo possa essere dovuto solo all’erosione.

Ha perso una testa e un collo, così come parte della schiena e l’estremità della coda. Ma il resto dell’animale è lì … gli arti anteriori, gli arti superiori, parte del busto, parte della coda, parte del collo. E cosa c’è al centro del nido con le braccia avvolte attorno al bordo esterno del nido … una situazione molto simile a quella che vedono molti uccelli moderni quando si siedono sui loro nidi.

Diamo per scontato che fosse una donna, giusto?

In realtà abbiamo provato a testarlo nel nostro studio, ma i risultati sono stati inconcludenti.

Il motivo per cui dico che è così incerto è che alcuni uccelli moderni, come gli struzzi, si alternano con maschi e femmine nell’incubazione delle uova.

Sebbene sia molto probabile che si tratti di una femmina, è molto probabile che sia anche il padre. Non lo sappiamo per certo.

Se gli embrioni sono ben sviluppati, quanto sono vicini alla schiusa?

[We observed] Sette degli embrioni … su 24 uova. Potrebbero esserci più embrioni all’interno di alcuni, o forse tutti. Tutti questi embrioni sono in stadi di sviluppo relativamente avanzati, ma sono leggermente distanziati.

Ciò indica che le uova potrebbero essersi schiuse nello strato superiore del nido – lo strato più vicino all’adulto – un po ‘prima delle uova nello strato successivo e così via. Quindi pensiamo che fossero sul punto di schiudersi, ma potrebbero non essersi schiusi tutti allo stesso tempo.

La ricostruzione scheletrica di un oviraptoride adulto mostra le sue ossa conservate in bianco. (Andrew McAfee / Carnegie Museum of Natural History.)

E questo Ophiraptorosaurus aveva 24 uova?

Si.

Non entriamo nelle ragioni di ciò sulla carta, ma a volte mi chiedo se questi animali abbiano interferito in massa, come la via degli struzzi, per esempio.

[With] Gli struzzi, più femmine possono contribuire al nido e successivamente una coppia – un maschio e una femmina – a turno incubano quel nido.

Se alcuni di questi embrioni sono molto vicini alla schiusa e sembra che questo dinosauro, maschio o femmina, li stia incubando, cambia le ipotesi o le teorie sugli Aviraptorosauri e sui loro cuccioli?

Direi che non cambia tutto questo, ma fornisce alcune delle migliori prove fino ad oggi che gli aviraptorosauri, e forse molti di quelli che chiamiamo dinosauri non aviari, potrebbero aver nutrito i loro piccoli.

Ad esempio, alcuni Aviraptorosauri sono stati trovati in passato seduti sui nidi. Ma alcune persone hanno affermato che in quei casi l’animale è morto mentre deponeva le uova, o forse l’animale stava proteggendo il suo nido come fanno oggi i coccodrilli e i coccodrilli. In altre parole, bighellonando e proteggendo le uova, ma senza schiuderle.

L’insieme delle condizioni conservate qui … fornisce alcune delle migliori prove finora che gli aviraptosauri e forse altri dinosauri hanno incubato i loro nidi.

Matt Lamana è un paleontologo e ricercatore di dinosauri del Carnegie Museum of Natural History. (Carnegie Museum of Natural History)

Per trovare questa creatura congelata in questo momento con i suoi piccoli, quali sono le tue teorie su come è morta?

Ammetto che non abbiamo esplorato molto questa questione nel nostro studio. Ma le rocce in cui è stato conservato questo fossile sono di pietra fangosa. In altre parole, è una roccia formata da argilla antica e sembra una quantità molto grande di argilla.

Mi chiedo a volte [if] Qualcosa come una possibile inondazione improvvisa [killed them]…. se è così, se questo animale si blocca sul suo nido cercando di proteggere le sue uova fino alla fine mentre questa inondazione lo appesantisce, e inizia a seppellirlo nel fango – voglio dire, questa, la mia è la dedica. Questo è un padre leale che fa tutto ciò che è in suo potere per proteggere la sua prole, fino alla fine.


Di Mohik Mazhar. Intervista prodotta da Katie Jeliff. Modifica domanda e risposta per lunghezza e chiarezza.

READ  Scienziati argentini hanno scoperto particelle di micro-RNA nel virus SARS-CoV-2 - Télam

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *