Crampi e sbalzi d'umore che mettono fine al ciclo mestruale: consigli per avere mestruazioni meno fastidiose

Crampi e sbalzi d'umore che mettono fine al ciclo mestruale: consigli per avere mestruazioni meno fastidiose

Dosaggio25:03Come mantengo la mia salute mentale e fisica durante il ciclo mestruale?

Leggi l'audio scritto

Potresti averlo imparato durante le lezioni di salute a scuola o aver sentito “il discorso” di tua madre. Ma per molte donne che hanno le mestruazioni, la loro istruzione non ha incluso molto sugli innumerevoli modi in cui il loro ciclo può influenzarti – o su cosa puoi fare al riguardo.

“Cos'è un ciclo mestruale normale?” “Questa è probabilmente una delle domande più grandi che ricevo”, ha detto la dottoressa Natasha Deshwal, un medico di famiglia a Bedford, fuori Halifax.

In qualità di direttrice della Women's Health Clinic di Bedford Basin, Deshwal vede “qualsiasi cosa, dai crampi alle emorragie irregolari, ai cambiamenti di umore, cambiamenti di peso e acne… Cercare di capire cosa sia la normalità per le donne a volte può essere travolgente”. molto difficile.”

Ha detto Deshwal Ciclo mestruale Porta cambiamenti ormonali che possono causare cambiamenti fisici, mentali ed emotivi. Ma ci sono cose che puoi fare per affrontare queste transizioni, dicono gli esperti.

Poiché ognuno vive il ciclo in modo diverso, non è facile sapere cosa è normale, afferma la dottoressa Natasha Deshwal, medico di famiglia a Bedford, NSW. (Mark Crosby/CBC)

Come aiutare con le mestruazioni

La sindrome premestruale (PMS) colpisce circa il 90% delle donne nei giorni precedenti il ​​ciclo mestruale, causando sintomi come insonnia, gonfiore e sentimenti di rabbia o irritabilità.

“La sindrome premestruale è definita come un insieme di sintomi, sia fisici che emotivi, che avvisano una donna dell'imminente ciclo mestruale”, ha detto la dottoressa Allison Shea, un ostetrico-ginecologo, al dottor Brian Goldman, conduttore dello spettacolo della CBC. Dosaggio.

Quando ci sono dubbi sui sintomi della sindrome premestruale, è importante verificare prima eventuali problemi di fondo come l'anemia o un problema alla tiroide, ha affermato Shea, assistente professore alla McMaster University e specialista in salute mentale riproduttiva. Quando ciò viene escluso, i cambiamenti nello stile di vita possono fare la differenza, ha affermato.

Un grafico del ciclo mestruale, che condivide informazioni sulle quattro fasi: mestruazione, fase follicolare, ovulazione e fase luteale.
Il ciclo mestruale è composto da quattro fasi e dura circa 28 giorni. (Ben Shannon/CBC)

Durante la seconda metà del ciclo – la fase luteinica, che inizia dopo l'ovulazione e comporta il flusso e riflusso dei livelli di estrogeni e progesterone – Shea consiglia di aumentare l'esercizio fisico, limitare la caffeina e l'alcol o anche seguire una dieta a basso contenuto di sale per aiutare con il gonfiore. .

READ  Analisi comparativa della spettroscopia Raman di campioni biologici rilevanti per l'astrobiologia e dei loro analoghi della superficie planetaria sotto l'influenza della radiazione ultravioletta-visibile-infrarossa.

Shea ha aggiunto che esistono prove che alcuni integratori, tra cui la vitamina B6, il calcio, la vitamina D e il magnesio, possono aiutare a ridurre i sintomi della sindrome premestruale.

C'è anche un integratore noto come vitex o agnocasto Ha dimostrato efficacia nella riduzione Ha detto: Irritabilità e ansia prima delle mestruazioni per coloro i cui sintomi sono meno gravi.

Aumento della gravità del PMDD

Una versione più grave della sindrome premestruale, chiamata disturbo disforico premestruale (PMDD), colpisce dal 3 al 9% delle donne che soffrono di sindrome premestruale. I sintomi più comuni includono sbalzi d'umore, sensazione di tristezza o di pianto, maggiore sensibilità al rifiuto, marcata irritabilità o rabbia e sentimenti di depressione, disperazione e ansia.

“Molti descriveranno una trasformazione che esplode – a metà del ciclo o circa una settimana prima del ciclo – in cui si sentono come una persona completamente diversa”, ha detto Shea.

Donna con capelli lunghi, giacca e orecchini che sorride alla macchina fotografica.
Potrebbe essere utile tenere traccia dei sintomi nel corso di alcuni cicli, afferma la dottoressa Allison Shea, ostetrica-ginecologa e assistente professore alla McMaster University. (Inviato da Alison Shea)

Il trattamento per il PMDD può includere gli stessi cambiamenti nello stile di vita raccomandati per la sindrome premestruale, ma quelli con sintomi più gravi potrebbero aver bisogno di un aggiustamento ormonale o serotoninico, ha detto.

Ciò può significare chiedere il parere del medico sul controllo delle nascite, sugli estrogeni transdermici o sugli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI).

Il corso quadrimestrale

Altri modi di interagire con le mestruazioni vanno oltre l’approccio medico e si basano anch’essi sulla saggezza ancestrale. Questo fa parte del lavoro educativo che Taq Kaur Bhandal svolge attraverso la sua azienda con sede ad Halifax, Me with Periods.

“Ci avviciniamo da una prospettiva scientifica basata sull’evidenza e poi anche attraverso modalità ancestrali”, ha affermato Bhandal, che ha un background in biologia e giustizia sociale.

READ  La galassia trovata per caso sembra essere costituita da una misteriosa materia oscura

Uno di questi metodi è considerare le fasi del ciclo mestruale come quattro stagioni: l'inverno è il nostro ciclo; La primavera è il periodo prima dell'ovulazione. L'estate è l'ovulazione. L'autunno è il periodo che precede le mestruazioni.

“Tendiamo a usare queste quattro stagioni come un modo per consentire alle persone di iniziare a sintonizzarsi con la nostra salute, sia essa fisica, mentale, emotiva o anche spirituale, subito dopo le mestruazioni”, ha detto Bhandal.

Donna che tiene una tazza di tè e sta in piedi davanti a una casa circondata da un recinto verde.
Taq Khor Bhandal è il fondatore di I'm Withperiods, una società che fornisce formazione per cambiare il modo in cui le persone vivono il loro ciclo mestruale. (k. è)

Bhandal suggerisce di utilizzare questo metodo per programmare attività specifiche durante le diverse fasi del ciclo, quando l'umore e l'energia seguono uno schema prevedibile.

Durante il ciclo mestruale, ad esempio, potrebbe essere utile riservare un po' di tempo a se stesse – da un'intera giornata a soli cinque minuti – per l'introspezione.

Ha detto: Nel periodo che precede l'ovulazione, o la primavera, spesso ci sentiamo più socievoli e questo può essere un buon momento per programmare uscite sociali con gli amici.

Bhandal e Shea hanno affermato che potrebbe essere utile tenere traccia dei cicli per rilevare modelli ricorrenti, in particolare cambiamenti fisici o mentali.

“Quindi puoi ottenere dati oggettivi da presentare al tuo medico se sei preoccupato”, ha detto Shea.

Ha detto che ci sono molte buone app per il monitoraggio del ciclo, incluse MAC-PMSS Per iPhone, creato dalla McMaster University.

Stigma sulle mestruazioni

Sebbene le mestruazioni colpiscano più della metà della popolazione mondiale, Lo stigma intorno alle mestruazioni persiste. Gli esperti dicono che dobbiamo fare di più per normalizzare il ciclo e i suoi effetti sulle persone che hanno le mestruazioni.

Gli esperti affermano che ciò significa rendere i prodotti mestruali più accessibili e convenienti, oltre ad ampliare la comprensione di come le mestruazioni influenzano persone diverse in modi diversi.

Due donne che praticano yoga in uno studio.
Gli esperti affermano che il movimento regolare può aiutare a ridurre la sindrome premestruale e i sintomi della sindrome premestruale. (Studio Totsaa.arch/Shutterstock)

“Per coloro che non si identificano come donne o per coloro che si sentono a disagio con le caratteristiche femminili, le mestruazioni possono essere molto scomode e molto sconvolgenti”, ha detto Shea.

READ  L'ufficiale medico capo della sanità dell'Alberta conferma il primo caso di vaiolo delle scimmie della provincia: Terrace Standard

Possono verificarsi problemi anche sul posto di lavoro se le persone necessitano di orari più flessibili o si prendono una pausa a causa di condizioni mestruali come mestruazioni dolorose o disturbo disforico premestruale (PMDD).

“Penso che abbiamo molto lavoro da fare per capire che coloro che hanno le mestruazioni non sono la stessa cosa di coloro che non le hanno”, ha detto Shea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *