Hubble cattura una galassia polverosa che custodisce un segreto luminoso

L’immagine del telescopio spaziale Hubble questa settimana mostra la galassia polverosa NGC 7172, situata a 110 milioni di anni luce di distanza nella costellazione del Piscis Austrinus (Pesce del Sud). Potrebbe sembrare una tipica galassia da questa angolazione, ma in realtà nasconde un segreto.

“Una corsia di polvere che si fa strada attraverso NGC 7172 oscura il nucleo luminoso della galassia, facendo sembrare NGC 7172 una normale galassia a spirale dal lato”, affermano gli scienziati di Hubble. Scrivere. Tuttavia, a un esame più attento, gli astronomi hanno trovato qualcosa di inaspettato: “Quando gli astronomi hanno esaminato NGC 7172 attraverso lo spettro elettromagnetico, hanno subito scoperto che c’era più di quanto sembri: NGC 7172 è galassia sievert Un tipo di galassia con un nucleo galattico attivo intensamente luminoso supportato da materia che si accumula su un buco nero supermassiccio. “

Questa immagine del telescopio spaziale Hubble della NASA/ESA rivela una scia di polvere oscura che passa attraverso il nucleo della galassia a spirale NGC 7172. La galassia si trova a circa 110 milioni di anni luce dalla Terra nella costellazione dei Pesci Ostrino. ESA/Hubble e NASA, DJ Rosario, A. Barth; Ringraziamenti: L.Shatz

Hubble vede oggetti come questa galassia nella lunghezza d’onda della luce visibile, che è la stessa che l’occhio umano può vedere. Questa foto è stata catturata utilizzando due dei suoi strumenti, la Advanced Camera for Surveys e la Wide Field Camera 3.

Per capire di più sulla struttura di questa galassia, è stato necessario guardare attraverso una lunghezza d’onda diversa. negli anni ottanta Gli astronomi hanno osservato la galassia Nella lunghezza d’onda dell’infrarosso, che può Guarda attraverso nuvole di polvere Per osservare le strutture sottostanti. Le osservazioni a queste lunghezze d’onda hanno rivelato il nucleo luminoso e luminoso della galassia di Sievert.

READ  La NASA ha davvero catturato l'arcobaleno su Marte? La verità dietro l'immagine virale

L’immagine di Hubble utilizza i dati raccolti per studiare i nuclei galattici attivi, un gruppo che include le galassie sievert. I nuclei galattici attivi sono aree luminose Nei nuclei delle galassie sembrano essere molto più luminosi di quanto si possa spiegare a causa della densità delle stelle presenti. Queste regioni possono essere così luminose da essere persino più luminose del resto della galassia.

Raccomandazioni degli editori




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.