Come Elon Musk è finito alla festa di destra di Giorgia Meloni lo scorso fine settimana in Italia

Come Elon Musk è finito alla festa di destra di Giorgia Meloni lo scorso fine settimana in Italia

Quando Giorgia Meloni organizzò per la prima volta un festival politico annuale, i suoi ospiti più importanti erano colleghi del suo piccolo partito di estrema destra. Sabato la stella è andata a Elon Musk, l’uomo più ricco del mondo.

Musk ha affermato nel centro di Roma che la diminuzione della popolazione rappresenta un grave rischio per la forza lavoro italiana e non può essere affrontata solo attraverso l’immigrazione, aggiungendo che i paesi, inclusa l’Italia, devono preservare le loro identità culturali. Ha aggiunto che le preoccupazioni sul cambiamento climatico sono “un po’ esagerate” nel breve termine.

Il CEO di Tesla e proprietario della rete di social media

Rivolgendosi alla grande folla riunita a Castel Sant’Angelo – che un tempo fu prigione e fortezza dei papi – Musk ha detto: “È importante avere figli e creare una nuova generazione. Per quanto possa sembrare semplice, se le persone non avere figli, non ci sarà alcuna Nuova generazione”.

Il miliardario ha messo in guardia contro i pericoli del “virus della mente sveglia”, uno degli argomenti di discussione preferiti, e dell’immigrazione senza restrizioni. Ha anche detto che “stiamo già vedendo il ritorno degli inserzionisti” dopo la recente controversia sui contenuti estremisti. “Penso che X andrà bene”, ha detto.

Musk ha parlato in un’atmosfera festosa da mercatino di Natale, circondato da fan di tutte le età che erano anche presenti per godersi i tradizionali frullati di martini romani e la pizza con la porchetta, una pancetta piccante.

Sebbene Musk abbia recentemente incontrato diversi leader mondiali, la sua partecipazione all’incontro di sabato segna una rara apparizione da parte del miliardario della tecnologia a un evento politico ospitato da un unico partito, in questo caso il gruppo Fratellanza d’Italia.

READ  Riunione globale: gli studenti di doppia laurea in affari internazionali si incontrano a Madrid | Oggi a Elon
Il Primo Ministro italiano Giorgia Meloni e il Primo Ministro britannico Rishi Sunak all’annuale festival politico Atrio organizzato dal partito Fratelli d’Italia (Fratelli d’Italia) della Meloni. Fotografia: Alessandra Tarantino/AP

“L’immigrazione non è sufficiente per combattere la riduzione della popolazione”, ha affermato. Musk ha aggiunto: “C’è valore nelle culture. Non vogliamo che l’Italia scompaia come cultura. Vogliamo mantenere un’identità culturale ragionevole per quei paesi, altrimenti non sarebbero quei paesi”. Il tasso di natalità in Italia ha raggiunto il minimo storico lo scorso anno.

La vicenda della Meloni risale al 1998 e prende il nome da un personaggio importante del romanzo e del film La storia infinitaIl che riflette l’interesse personale del Premier per la letteratura fantasy.

Musk è salito sul palco dopo il primo ministro albanese Edi Rama e davanti al primo ministro britannico Rishi Sunak, segno del crescente prestigio di un evento a cui hanno partecipato soprattutto giovani funzionari del partito. Questa formazione di alto profilo è una vittoria per la Meloni, che è appena tornata da Bruxelles, dove ha parlato con il presidente francese Emmanuel Macron e il tedesco Olaf Scholz davanti a una bottiglia di vino rosso per annullare il veto dell’Ungheria sul processo di adesione dell’Ucraina all’UE.

Tra gli ospiti passati figurano Viktor Orbán e Steve Bannon

Con l’aumento del profilo della conferenza, le recenti sessioni hanno visto ospiti tra cui il primo ministro ungherese Viktor Orban e l’ex consigliere di Donald Trump Steve Bannon, nonché relatori di sinistra tra cui l’ex primo ministro italiano Enrico Letta. L’apparizione di Musk è avvenuta dopo una conversazione sulla diversità e sui diritti civili con l’attivista gay Paola Concea.

READ  Muffin di pietra ad Atlanta

La visita del miliardario riflette il suo interesse per l’Italia e i suoi rapporti amichevoli con la signora Meloni, che aveva incontrato da solo per più di un’ora a giugno.

Condividono le preoccupazioni sulla crisi demografica dell’Italia e sui pericoli dell’intelligenza artificiale. Secondo le persone coinvolte nei suoi programmi di viaggio, Musk si è recato in Italia perché ha a cuore il futuro del Paese e dell’Europa in generale.

Le preoccupazioni di Musk sull’Europa e sull’Unione Europea

Musk, nato in Sud Africa, ritiene che l’Europa stia perdendo la sua identità culturale e che i tecnocrati europei abbiano un’influenza negativa, secondo persone che hanno familiarità con il suo pensiero.

Ma c’è di più nel rapporto di Musk con l’Italia. All’inizio di quest’anno, la stampa ha indicato che Musk aveva esplorato una potenziale lotta contro il CEO di Meta Platform Mark Zuckerberg al Colosseo a Roma.

Il viaggio del signor Musk arriva in un momento in cui deve affrontare dubbi sulla validità della sua attività. All’inizio di questa settimana, Tesla ha presentato un richiamo che copre più di 2 milioni di veicoli dopo che il principale ente di regolamentazione della sicurezza automobilistica degli Stati Uniti ha stabilito che il suo sistema di assistenza alla guida Autopilot non fa abbastanza per prevenire usi impropri.

Anche Musk è sotto crescente pressione dopo che X ha generato poco più di 600 milioni di dollari (550 milioni di euro) di entrate pubblicitarie in ciascuno dei primi tre trimestri dell’anno, rispetto a oltre 1 miliardo di dollari a trimestre nel 2022.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *