Wang Yi tiene una videoconferenza con il ministro degli Esteri italiano Luigi Di Maio

Il 29 dicembre 2020 il Consigliere di Stato e Ministro degli Esteri Wang Yi ha incontrato il Ministro degli Esteri italiano Luigi Di Maio tramite collegamento video.

Wang Yi ha affermato che quest’anno ricorre il 50 ° anniversario dell’istituzione di relazioni diplomatiche tra Cina e Italia e che i legami bilaterali hanno superato l’impatto della pandemia COVID-19 e hanno mantenuto uno sviluppo sano e stabile. La Cina promuoverà la riforma e l’apertura a un punto di partenza più elevato e fornirà maggiori opportunità ai paesi, Italia compresa. Le due parti dovrebbero sfruttare il potenziale della cooperazione in vari campi e continuare ad espandere e approfondire le relazioni bilaterali nell’era post-epidemia. La Cina è pronta a importare più prodotti di alta qualità dall’Italia, rafforzare la cooperazione con l’Italia in infrastrutture, industria, scienza e tecnologia, energia e altri campi ed esplorare modi per trasformare l’economia digitale in un nuovo punto di crescita per la cooperazione e iniettare più vitalità nella cooperazione Belt and Road. La Cina spera che l’Italia fornisca un ambiente di lavoro equo, aperto e non discriminatorio per le aziende cinesi.

Wang Yi ha affermato che quest’anno sono stati compiuti nuovi importanti progressi nelle relazioni Cina-UE. Le due parti hanno deciso di stabilire due meccanismi di dialogo ad alto livello su questioni verdi e digitali per stabilire una partnership digitale e verde. La Cina e l’Unione europea condividono ampi interessi comuni nell’affrontare le sfide globali. La Cina è pronta a collaborare con l’Unione europea per approfondire il consenso sul multilateralismo, rafforzare la solidarietà e la cooperazione e promuovere la democrazia nelle relazioni internazionali. La Cina spera e crede che l’Italia svolga un ruolo costruttivo e contribuisca maggiormente al sano sviluppo delle relazioni Cina-UE. La Cina sostiene l’Italia nell’assumere la presidenza del G20 ed è pronta a collaborare con l’Italia e altri Stati membri per garantire che il G20 svolga un ruolo importante nella promozione della cooperazione internazionale contro il COVID-19, migliorando la governance economica globale e raggiungendo uno sviluppo sostenibile per il mondo.

READ  Il partito del cancelliere tedesco Angela Merkel sceglie un nuovo leader

Di Maio ha elogiato i progressi compiuti nelle relazioni Italia-Cina e ha affermato che Italia e Cina dovrebbero rafforzare la cooperazione reciprocamente vantaggiosa in tutti i campi per rispondere alla sfida della pandemia COVID-19 e promuovere la ripresa economica globale. L’Italia continuerà a creare condizioni favorevoli per la cooperazione commerciale tra i due Paesi. La parte italiana sostiene con forza il partenariato strategico globale tra l’Unione europea e la Cina, è impegnata a rafforzare il dialogo e la cooperazione tra l’Unione europea e la Cina e sostiene la rapida conclusione dell’accordo globale di investimento tra l’Unione europea e la Cina. L’Italia è pronta a cogliere la presidenza di turno del G20 come un’opportunità per sostenere il multilateralismo e rafforzare il coordinamento e la cooperazione con la Cina nel quadro internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *