Il sospettato di omicidio dell’Università dell’Idaho viene assolto dal giudice – National

Il sospettato di omicidio dell’Università dell’Idaho viene assolto dal giudice – National

Lunedì un giudice si è dichiarato colpevole per un uomo accusato della morte per accoltellamento di quattro studenti dell’Università dell’Idaho, aprendo la strada a un processo in cui potrebbe affrontare la pena di morte.

Gli omicidi del 13 novembre 2022 hanno sbalordito la comunità rurale di Mosca, Idaho, e hanno spinto molti studenti a lasciare il campus in anticipo e passare all’apprendimento a distanza per il resto del semestre.

Brian Kohberger, 28 anni, è stato arrestato alla fine dello scorso anno e accusato di furto con scasso e quattro accuse di omicidio di primo grado in relazione agli omicidi di Madison Maugin, Kylie Goncalves, Zana Kernodel ed Ethan Chapin in una casa in affitto vicino al campus dell’Università dell’Idaho. .

Kohberger ha rifiutato di presentare reclami presso il tribunale della contea di Latah, con il suo avvocato difensore Ann Taylor che ha detto al giudice che sarebbero “taciuti” in questo momento. In risposta, il giudice del secondo circuito John Judge ha presentato dichiarazioni di non colpevolezza per conto di Kohberger.

La storia continua sotto l’annuncio

Kohberger ha anche rifiutato di rinunciare al suo diritto a un processo rapido, quindi il giudice ha deciso che dovrebbe iniziare il 2 ottobre. Il processo, che dovrebbe durare sei settimane, potrebbe comunque essere rinviato o spostato in altra sede.


Fai clic per riprodurre il video: gli studenti dell'Idaho sono stati pugnalati a morte nei loro letti, ha detto il medico legale

Gli studenti dell’Idaho sono stati pugnalati a morte nei loro letti, ha detto il coroner


Kohberger era uno studente laureato che studiava criminologia presso la vicina Washington State University quando gli studenti dell’Università dell’Idaho furono uccisi, ma i pubblici ministeri non hanno rilasciato alcuna informazione su come credono che possa aver selezionato le vittime o se ne avesse incontrate qualcuna prima.

READ  Moose entra nell'Alaska Medical Center e si nutre delle piante da salotto

La polizia ha rilasciato pochi dettagli sulle indagini fino a quando Kohberger non è stato arrestato a casa dei suoi genitori nella Pennsylvania orientale all’inizio del 30 dicembre 2022. I documenti del tribunale mostrano come la polizia abbia raccolto prove del DNA, dati del telefono cellulare e video di sorveglianza che, secondo loro, collegano Kohberger agli omicidi . .

Gli investigatori hanno affermato che le tracce di DNA trovate su un fodero di coltello all’interno della casa in cui gli studenti sono stati uccisi corrispondevano a quelle di Kohberger e che il cellulare di Kohberger era stato vicino alla casa delle vittime in dozzine di occasioni prima degli omicidi. Una berlina bianca che pretendeva di corrispondere a quella di proprietà di Kohberger è stata registrata in filmati di sorveglianza mentre attraversava ripetutamente la casa in affitto nel periodo degli omicidi.

La storia continua sotto l’annuncio


Fai clic per riprodurre il video: Omicidio di uno studente dell'Università dell'Idaho: la polizia arresta il sospetto in Pennsylvania

Omicidio di uno studente dell’Università dell’Idaho: la polizia arresta il sospetto in Pennsylvania


Kernodle, Chapin, Mogen e Goncalves erano tutti amici e membri dell’ordine greco dell’università, e le tre donne vivevano insieme in una casa in affitto dall’altra parte della strada rispetto al campus. Chapin, un amico di Kernodil, era presente la notte dell’attacco.

Il procuratore distrettuale della contea di Lata, Bill Thompson, ha ora 60 giorni per dire alla corte se chiedere la pena di morte nel caso.

READ  Israele considera "propaganda" la pretesa di Hamas di rifiutarsi di rilasciare gli ostaggi

La stazione televisiva di Boise KTVB ha detto che la piccola aula era gremita, con alcuni membri dei media e altri spettatori in fila fuori tre ore prima dell’inizio del procedimento.

Tra i presenti c’erano i familiari di Goncalves, uno dei quali era in lacrime alla lettura delle accuse.

e copia 2023 The Canadian Press

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *