Volvo collabora con l’obiettivo di migliorare il B2B

Volvo Financial Services (VFS), il braccio finanziario captive del Gruppo Volvo, lo ha annunciato difendere Li aiuterà a migliorare i pagamenti e migliorare l’esperienza del cliente per l’assistenza e le riparazioni dell’auto, A. comunicato stampa Dice.

Payer lavora nella tecnologia dei pagamenti.

La dichiarazione rileva che la crescente globalizzazione del mondo ha imposto sfide alla comunità dei trasporti internazionali. VFS afferma che le sfide arrivano dalle officine che addebitano alle società di lungo raggio le riparazioni in paesi stranieri quando l’autista è l’unico rappresentante lì.

Il comunicato afferma che sia le officine che i vettori condividono un interesse comune in flussi di pagamento facili e sicuri per facilitare le correzioni di qualità.

L’accordo tra VFS e Payer comporterà lo sfruttamento della piattaforma Payer per digitalizzare i pagamenti B2B per l’assistenza e le riparazioni.

Il comunicato afferma che il servizio sarà adattato alle esigenze specifiche di Volvo e invierà una notifica mobile al manager di una società di trasporti sull’ordine di servizio, consentendo al manager di pagarlo direttamente. Quindi, viene effettuato il pagamento in tempo reale, che aiuta a snellire anche le operazioni di back office, nel sistema VFS ERP di SAP.

Il servizio migliorerà la trasparenza e le capacità dei pagamenti digitali, migliorando nel contempo la comunicazione, le prenotazioni e i pagamenti

La soluzione è attualmente in Norvegia e Spagna, secondo il comunicato.

Peder BergPayer, CEO e fondatore, ha affermato che la società è lieta di collaborare con Volvo.

Secondo la dichiarazione, ha detto: “Alla fine, siamo due società tecnologiche radicate nell’ingegneria”. “I loro motori forniscono modi di viaggiare sicuri e i nostri motori forniscono pagamenti sicuri al B2B. Ammiro il livello di innovazione di Volvo Financial Services e la visione della sua tecnologia dei servizi finanziari. Penso che si adatti perfettamente”.

READ  Beach Creations riunisce Tri-Scituate per realizzare finestre in vetro marino

Marcus Janson, Payer, chief product officer con sede in Svezia, ha recentemente parlato con PYMNTS dell’ottimizzazione della configurazione. Ha affermato che i processi dovrebbero essere meticolosi per sapere se un acquirente è sicuro da trattare, ma anche senza interruzioni in modo che ciò possa essere fatto il più facilmente possibile in modo che i pagamenti entrino facilmente nell’esperienza B2B.

————————————

Nuovi dati PYMNTS: Lo studio modello per la trasformazione dei servizi bancari al dettaglio – gennaio 2021

Di: Il Retail Banking Model Transformation Report, pubblicato a gennaio 2021, esamina il modo in cui i consumatori scelgono di interagire con i propri istituti finanziari quando accedono alle informazioni su vari prodotti e servizi, soprattutto dall’inizio della pandemia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *