Il consiglio comunale di Vancouver vota per eliminare la tassa per la tazza monouso da 25 centesimi, in vigore dal 1 maggio – BC News

Il consiglio comunale di Vancouver vota per eliminare la tassa per la tazza monouso da 25 centesimi, in vigore dal 1 maggio – BC News

La tariffa per il bicchiere monouso è stata eliminata

Stampa canadese – | Storia: 418393

Le aziende di Vancouver non saranno più tenute a far pagare per le tazze monouso a partire dal 1 maggio, una mossa che annulla una decisione del precedente consiglio comunale.

Una dichiarazione della città di martedì afferma che la tassa di 25 centesimi sarà eliminata insieme all’obbligo per le aziende di accettare tazze riutilizzabili pulite dai clienti.

Tuttavia, afferma che le aziende sono ancora incoraggiate ad accettare bicchieri riutilizzabili e ad offrire sconti ai clienti che portano i propri.

Le tasse sono entrate in vigore all’inizio dello scorso anno come parte di una strategia per ridurre i rifiuti da articoli monouso.

La dichiarazione della città afferma che il personale presenterà una relazione al consiglio entro la fine dell’anno con raccomandazioni per politiche alternative per aiutare a ridurre le tazze monouso.

La proposta di abolizione del canone, presentata da Kuhn. Ciò non ha portato a un cambiamento nel comportamento dei consumatori, afferma Rebecca Bligh, e ha avuto conseguenze negative, inclusi “effetti di equità” sulle persone vulnerabili.

La città afferma che i dipendenti prenderanno provvedimenti nelle prossime settimane per informare le imprese e le altre parti interessate dei cambiamenti imminenti il ​​1° maggio.

READ  "Condizioni estreme": inquilini di motel nel Surrey senza acqua calda da metà gennaio - B.C

Dice che le modifiche non influiscono sulle normative vigenti per borse della spesa monouso, cannucce, utensili e contenitori di schiuma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *