Kelowna riduce il canone per la vendita al dettaglio di cannabis da $ 9.500 a $ 650 – Kelowna News

Kelowna riduce il canone per la vendita al dettaglio di cannabis da $ 9.500 a $ 650 – Kelowna News

I rivenditori di cannabis a Kelowna pagano alcune delle tasse di licenza commerciale municipali più alte della provincia, ma le cose stanno per cambiare.

Attualmente ci sono 18 negozi al dettaglio di cannabis autorizzati che operano nella città di Kelowna e ogni negozio ha pagato una tassa annuale di licenza commerciale di $ 9.500 da quando la cannabis è stata legalizzata per la prima volta nel 2018. Ciò era in netto contrasto con la tassa annuale di $ 650 per una bevanda alcolica. vendita al dettaglio. Un negozio in città, mentre la maggior parte delle attività commerciali paga $ 160.

Con la licenza da rinnovare alla fine di questo mese, Dan Lepine, proprietario di Cannabis Corner Kelowna, ha contattato Castanet la scorsa settimana per esprimere la sua frustrazione nel dover pagare nuovamente tasse esorbitanti.

Ma il direttore della pianificazione della città di Kelowna, Ryan Smith, afferma che i proprietari locali di vendita al dettaglio di cannabis hanno pagato l’ultima delle loro tasse di licenza commerciale a quattro cifre.

“Stiamo aggiornando lo statuto sulle licenze per la cannabis, cosa che avverrà a gennaio o febbraio, ma stiamo ritardando i rinnovi formali delle licenze per la cannabis da 10.000 dollari – ce ne sono 18 – fino a quando non modificheremo lo statuto l’anno prossimo, in modo che pagheranno le stesse tasse come negozio”, ha detto Smith. Vendita al dettaglio di liquori.

“Non penalizzeremo le persone per non esserci arrivate, rimanderemo e non consentiremo loro di rinnovare la loro licenza in modo da poter far pagare loro meno.”

READ  Un acquirente Costco è stato rimproverato per aver prelevato un campione da una stazione di campionamento

Molti comuni della Columbia Britannica hanno imposto tariffe molto elevate per le licenze commerciali della cannabis nel 2018, quando la droga è stata legalizzata per la prima volta, per aiutare a recuperare i costi associati allo sviluppo di un nuovo sistema di vendita al dettaglio di cannabis.

“Abbiamo speso centinaia di migliaia di dollari in termini di tempo del personale”, ha detto Smith.

“Penso che fossimo preoccupati per più problemi di quanti ne avessimo in realtà… I negozi che operano in città stavano facendo un buon lavoro e non avevamo più le stesse preoccupazioni che avevamo all’inizio del processo. Non abbiamo bisogno lo stesso livello di intensità di risorse dedicate a questo.

“Il governo provinciale inizialmente ci aveva detto che saremmo stati rimborsati dei nostri costi, ma ciò non è mai successo”.

La maggior parte dei comuni ha già ridotto le tariffe per le licenze commerciali relative alla cannabis, precedentemente elevate. Mentre cinque anni fa i rivenditori di cannabis di Vancouver pagavano più di 30.000 dollari per una licenza commerciale, ora una licenza costa 5.000 dollari.

L’anno scorso, il comune di Kamloops ha tagliato la tariffa da 5.000 a 196 dollari, mentre Vernon ha allineato le tariffe per la licenza sulla cannabis a quelle dei negozi di liquori, che vanno da 115 a 800 dollari all’anno in base al volume. Proprio il mese scorso, Nelson ha ridotto la tariffa per la licenza commerciale della cannabis da 2.500 dollari a soli 250 dollari.

Lepine possiede anche un angolo di cannabis a Fort St. John, dove paga 150 dollari per la sua licenza commerciale.

READ  Un pezzo d'Italia è destinato a ispirare gli immobili che vivono a Cavite... Benvenuti a Milano

“Non abbiamo avuto alcun problema, nessuna effrazione o altro”, ha detto Lepine. “Quindi per noi essere individuati in questo modo dalla città di Kelowna è ridicolo.”

La riduzione del pedaggio di Kelowna è qualcosa che aspettava da molto tempo. Smith aveva detto a Castanet nel gennaio 2022 che la città stava cercando di abbassare le tariffe. All’epoca, disse che la città era “molto vicina” a recuperare i costi compresi tra i 300.000 e i 400.000 dollari sostenuti per l’implementazione del nuovo sistema di vendita al dettaglio di cannabis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *