Veterano condannato al carcere per aver frodato il muro di confine degli Stati Uniti | Notizie sul confine tra Stati Uniti e Messico

Veterano condannato al carcere per aver frodato il muro di confine degli Stati Uniti |  Notizie sul confine tra Stati Uniti e Messico

Brian Kolvage è stato condannato a quattro anni di carcere per aver ricevuto donazioni raccolte per aiutare a costruire il muro di confine di Donald Trump.

Il co-fondatore di un gruppo di raccolta fondi che ha promesso di aiutare Donald Trump a costruire un muro lungo il confine meridionale degli Stati Uniti è stato condannato mercoledì a quattro anni e tre mesi di carcere per aver rubato centinaia di migliaia di dollari ai donatori.

Brian Kolfage, un veterano dell’Air Force che ha perso entrambe le gambe e un braccio nella guerra in Iraq, si è precedentemente dichiarato colpevole per il suo ruolo nella campagna We Build the Wall.

Anche un altro imputato, il finanziere Andrew Badolato, è stato condannato a tre anni di carcere per aver collaborato allo sforzo. Si è anche dichiarato colpevole. Un terzo uomo coinvolto nel progetto di sottrarre denaro dal muro, l’uomo d’affari del Colorado Tim Shea, non sarà condannato fino a giugno.

Kolvage e Badolato sono stati inoltre condannati a pagare 25 milioni di dollari di risarcimento alle vittime.

Mancava dal caso Steve Bannon, ex consigliere politico di Trump. Inizialmente è stato arrestato su uno yacht di lusso e ha affrontato accuse di frode federale insieme ad altri uomini, ma è stato graziato da Trump durante le sue ultime ore in carica.

L’anno scorso il procuratore distrettuale di Manhattan Alvin Bragg ha presentato nuove accuse statali contro Bannon. È in attesa di processo. Le grazie presidenziali si applicano solo ai crimini federali, non ai crimini di stato. Bannon ha definito la questione “sciocchezze”.

Kolvage, Badolato e Shea non sono stati graziati da Trump, lasciandoli di fronte alla prospettiva di anni di prigione.

READ  La Francia intende alzare l'età pensionabile dopo aver superato un test costituzionale, mentre i manifestanti hanno promesso di continuare a combattere

I pubblici ministeri hanno affermato che Kolvage ha ideato il programma, che è stato il volto pubblico dello sforzo in quanto ha raccolto oltre $ 25 milioni da donatori in tutto il paese. Ha ripetutamente assicurato al pubblico che “non avrebbe preso un centesimo” dalla campagna.

Con il denaro versato nel caso, Kolvage e il suo partner, Shea, si sono rivolti a Bannon e Badolato per chiedere aiuto per avviare l’organizzazione no profit We Build the Wall, Inc. I quattro imputati hanno quindi provveduto a trasferire il denaro a se stessi per guadagno personale, hanno detto i pubblici ministeri. .

Kolvage, 41 anni, ha detto al giudice Annalisa Torres di essere “rimorso, disgustato e umiliato”. Ha detto di non aver previsto l’ammontare delle donazioni che sarebbero arrivate per la causa e presto si è ritrovato a deviare dal suo obiettivo iniziale, che secondo lui era “mettere in luce il sistema di immigrazione rotto del paese”.

“Ho promesso di non beneficiare personalmente”, ha detto, “e ho mantenuto la mia parola”.

Non solo gli imputati hanno ingannato i loro donatori, ha detto Torres, ma hanno contribuito allo “spaventoso effetto sull’impegno civico” screditando la raccolta di fondi politici.

“I criminali dietro a cui stiamo costruendo il muro hanno danneggiato il corpo politico”, ha detto.

Brian Kolfage è stato uno dei fondatori della campagna We Build the Wall, che ha raccolto fondi per sostenere la spinta dell’ex presidente Donald Trump a costruire una barriera lungo il confine tra Stati Uniti e Messico. [File: Gregory Bull/AP Photo]

I pubblici ministeri hanno affermato in una nota del tribunale che Kolfage ha ricevuto più di $ 350.000 in denaro dei donatori, che ha speso per spese personali che includevano pagamenti in barca, un SUV di lusso e interventi di chirurgia plastica.

Bannon è stato accusato di aver preso più di $ 1 milione attraverso un’organizzazione no profit separata, per poi pagarne segretamente una parte a Kolvage.

READ  L'FBI fa irruzione nella casa di un bombardiere di Nashville di 63 anni, trovando una donna di 29 anni.

I pubblici ministeri hanno affermato che Badolato, 58 anni, e Shea hanno anche derubato centinaia di migliaia di raccolte fondi.

Nell’ambito del patteggiamento, Kolfage e Badolato hanno concordato di non impugnare una pena entro la forcella concordata: da quattro a cinque anni per Kolfage e da tre anni e mezzo a quattro per Badolato.

L’avvocato di Kolfage aveva precedentemente sostenuto che il suo cliente avrebbe dovuto evitare il carcere a causa della sua mancanza di precedenti penali e della grave disabilità.

Alcune parti della barriera di confine sono state costruite da We Build the Wall su un terreno privato, ma l’organizzazione senza scopo di lucro è ora defunta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *