Un uomo armato di mazza che colpisce un senzatetto alla testa evita il carcere

Un uomo armato di mazza che colpisce un senzatetto alla testa evita il carcere

Contenuto dell’articolo

Il sistema giudiziario è diventato corrotto?

Contenuto dell’articolo

Un uomo che è stato ripreso dalla telecamera mentre brandiva una mazza e colpiva in modo scioccante un senzatetto in testa non servirà la prigione.

Contenuto dell’articolo

Secondo il New York PostA Karim Azizi è stato offerto un patteggiamento dall’ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan.

Non sono stati in grado di trovare la vittima, un senzatetto di 47 anni, il che ha influito sulla decisione.

La vittima ha riportato ferite orribili al viso e alla testa nell’inquietante attacco avvenuto il 29 novembre 2022 nel quartiere di Sugar Hill.

“Dopo diligenti sforzi per trovare (la vittima), non siamo stati in grado di farlo”, ha spiegato giovedì l’assistente procuratore distrettuale Heather Manley a un giudice della Corte Suprema di Manhattan, secondo una trascrizione dell’udienza.

Manley ha aggiunto che Azizi, 36 anni, non aveva precedenti penali ed era “disposto ad assumersi la responsabilità delle sue azioni”.

Contenuto dell’articolo

Video consigliato

Ci scusiamo, ma il caricamento del video non è riuscito.

Ha aggiunto che stava affrontando la perdita di un membro della famiglia al momento dell’attacco.

Azizi, che è stato rilasciato dietro cauzione di 7.500 dollari, ha rischiato fino a sette anni dietro le sbarre per l’aggressione in cui ha tirato fuori una mazza dai pantaloni e l’ha lanciata contro la vittima.

Come parte dell’accordo, Azizi si è dichiarato colpevole di aggressione di secondo e terzo grado e dovrà partecipare a un programma di trattamento per i prossimi 15 mesi, fino alla sua sentenza.

READ  Gli esperti affermano che il pagamento da parte di Putin dei pagamenti in rubli per le esportazioni di gas naturale non riguarda solo l'economia

I pubblici ministeri avevano precedentemente affermato che la vittima aveva riportato ferite orribili, tra cui sanguinamento dal viso e dalla testa, gonfiore nella parte posteriore della testa e uno squarcio sulla parte anteriore della testa.

La polizia ha detto che il filmato mostrava Azizi che si allontanava dopo il pestaggio, prima di tornare e calpestare la vittima.

Fonti delle forze dell’ordine hanno riferito al giornale che la coppia aveva avuto un litigio prima dell’incidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *