Un serpente si trasforma in un lazo per arrampicarsi su pali lisci

Per quasi cento anni, abbiamo saputo quattro modi in cui i serpenti potevano muoversi. Ma sembra che ce ne sia un altro. E che tipo!

I serpenti marroni degli alberi notturni che abitano Guam sembrano muoversi in un modo molto strano. Il serpente si trasforma in una specie di corda per arrampicarsi su pali ripidi. Questo comportamento straordinario non è mai stato visto prima. Ciò rivela, tra le altre cose, la versatilità di questa specie invasiva.

Serpente dell’albero di notte marrone
Il serpente dell’albero notturno marrone è stato introdotto accidentalmente a Guam nei primi anni ’50. Poco dopo, si scoprì che la popolazione di uccelli stava diminuendo. Nel frattempo, i serpenti invasivi sono noti per essere responsabili e hanno spazzato via molte specie di uccelli. “La maggior parte degli uccelli forestali autoctoni di Guam sono scomparsi”, afferma la ricercatrice Julie Savage. “Ora puoi trovare solo un gruppo relativamente piccolo di storni viola micronizzati e uccelli nidificanti nelle caverne che sono sopravvissuti in piccolo numero”. Ma non è l’unica cosa che i serpenti hanno fatto sull’isola. Ad esempio, causano danni anche altrove e causano blackout durante tutto l’anno.

Il serpente dell’albero della notte è marrone. Foto: Bjorn Lardner

Nel tentativo di proteggere i nidi dello storno micronesiano viola da un mortale serpente marrone dell’albero notturno, i ricercatori hanno posizionato un proiettile di metallo. In questo modo hanno cercato di impedire ai serpenti di raggiungere le casette per gli uccelli. Le stesse barriere erano usate prima per tenere i serpenti e altri procioni lontani dai nidi. Ma i ricercatori sono stati sorpresi di scoprire che la loro capacità di scoraggiare i serpenti degli alberi marrone notte era di breve durata. Il serpente si trasformò abilmente in una specie di lazo, permettendogli di arrampicarsi su pali ripidi.

READ  La magistratura francese rifiuta di cedere l'ex leader dell'ETA alla Spagna

video
“Non ci aspettavamo che il pitone bruno notturno riuscisse a aggirare la barriera”, dice Thomas Seibert. Ma quando abbiamo visto un videoclip di quattro ore, abbiamo improvvisamente visto questo serpente che si attorciglia intorno al palo come un lazo e tira il suo corpo verso l’alto in questo modo. Abbiamo guardato questa parte del video circa 15 volte. È stato uno shock enorme. Niente poteva essere paragonato a nessuno Cosa “. Guarda il video Qui.

nuovo modo
Analizzando attentamente il video, i ricercatori hanno scoperto che i serpenti fanno piccole curve nell’anello del lazo. Ciò consente loro di ritirarsi lentamente. È uno spettacolo impressionante e ha importanti implicazioni. “La nostra principale scoperta è stata quella di scoprire un nuovo modo di muoversi per i serpenti”, afferma Savedge. Per quasi cento anni, abbiamo saputo quattro modi in cui i serpenti potevano muoversi. Ma sembra che ce ne sia un altro. E che tipo!

pesante
Ma questo non significa che questo metodo di arrampicata sia facile per il serpente. I ricercatori hanno visto che i serpenti progredivano molto lentamente. Inoltre, spesso scivolano, si fermano un po ‘per riposare e respirano a malapena. Quindi si scopre che il serpente richiede un certo sforzo. “Sebbene possano salire in questo modo, li spinge al limite”, afferma il ricercatore Bruce Jane.

Miglioramento
I ricercatori possono ora utilizzare queste nuove idee strane e importanti per sviluppare modi migliori per proteggere gli uccelli nativi a Guam. “Comprendendo ciò che i serpenti marroni notturni possono arrampicarsi e non possono arrampicarsi, possiamo progettare meglio gli ostacoli che aiuteranno a limitare la diffusione ei danni causati da questa specie altamente invasiva”, ha detto Jain. “Ad esempio, ora possiamo progettare recinzioni migliori per proteggere le casette per gli uccelli in modo più efficace”, aggiunge Seiber. In questo modo, possiamo aiutare a individuare alcuni uccelli a Guam “.

READ  5.000 atleti per l'Econet Victoria Falls Marathon

Il team è determinato a continuare a creare ostacoli che i serpenti marroni degli alberi non possono evitare. Sperano davvero di sconfiggere i serpenti invasori prima o poi. Ad esempio, vogliono testare ciò che i serpenti marroni degli alberi notturni possono arrampicarsi. Vogliono anche studiare i limiti di movimento di altre specie di serpenti e saperne di più sull’anatomia e la fisiologia. Si spera che questo alla fine porterà a un modo efficace per salvare con successo dall’estinzione gli uccelli rimasti su Guam.

Rimani stupito ✨

Ricevi le più belle foto spaziali e interessanti articoli scientifici popolari ogni venerdì. Ottieni una rivista Scientia gratuita con altri 50.000.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *