Un italiano stabilisce un record mondiale “stampando a specchio” libri in lingue antiche

Michele Santelia ha stabilito un record mondiale stampando copie di 81 libri al contrario.

Un uomo italiano, Michele Santillia, ha stabilito un record mondiale stampando copie di 81 libri al contrario, una tecnica che chiama “scrittura speculare”, secondo un rapporto del Guinness World Records (GWR). Senza nemmeno uno sguardo per controllare il suo lavoro, Santelia digita i libri al contrario usando contemporaneamente quattro tastiere completamente vuote. E il sito ha aggiunto che aggiunge altro a questo, poiché scrive ogni libro nella sua lingua originale, che si tratti di geroglifici, ebraico antico, cinese tradizionale, maya, etrusco, cuneiforme o glifi Voynich.

La Bibbia, il Codice di Hammurabi, l’Epopea di Gilgamesh, il Libro dei Morti dell’antico Egitto e gli scritti di Leonardo da Vinci sono tutti scritti al contrario. JWR ha aggiunto che nel 1992 ha imparato che poteva “scrivere facilmente al contrario” e da allora Santillia ne è stata ossessionata.

Parlando con GWR, ha detto: “In effetti sono in grado di digitare utilizzando 16 tastiere di computer situate contemporaneamente a diverse altezze”. I libri devono essere scritti utilizzando “script speculari” per gli scopi di questo record, con il risultato di essere un’immagine speculare della normale scrittura di una data lingua, spiega.

Poiché le tastiere standard non hanno tasti mirror, il detentore del record ha dovuto crearne uno proprio. Il signor Santelia associa ogni tasto a una diversa lettera invertita dell’alfabeto che usa prima di iniziare a scrivere un libro.

ce52j6c8

Attribuisce a Leonardo da Vinci il merito di averlo ispirato a dedicarsi alla scrittura speculare. Per la sua mente illuminata, provo, con grande umiltà, il confronto [myself] Per cercare di comprenderne antichi misteri, segreti e virtù! “

READ  Gazza in topless è stato filmato in arrivo per I Am a Celebrity in Italy

Il sito ha aggiunto che Santillia ha donato molti dei suoi libri a personaggi pubblici nel corso degli anni, tra cui gli ex presidenti degli Stati Uniti Bill Clinton, George Bush e Barack Obama, i papi Giovanni Paolo II e Benedetto XVI, e gli ex presidenti italiani Carlo Ciampi e Giorgio Napolitano.

Inoltre, il Maestro Santelia ha compilato i quattro Veda indiani in un libro scrivendoli al contrario. Secondo lui, questo libro ha una qualità speciale. Ha detto a GWR: “La cosa molto strana di questo lavoro è il fatto che oltre ad essere esteticamente molto gradevole, rilascia automaticamente una fragranza molto dolce di legno di sandalo indiano, che lo rende ancora più misterioso e meraviglioso”.

Video in primo piano della giornata

“Abbiamo bisogno di leader come il primo ministro Modi”, ha detto il presidente del Suriname a NDTV.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *