Trump continua a suggerire che le persone di colore non sono qualificate per essere presidenti

Trump continua a suggerire che le persone di colore non sono qualificate per essere presidenti

Donald Trump sta alimentando sui social media la menzogna secondo cui Nikki Haley non è qualificata per essere presidente perché non è una cittadina americana di origine naturale – la stessa menzogna che ha diffuso sull’ex presidente Barack Obama, sul vicepresidente Kamala Harris e sul senatore Ted Cruz ( R-Texas).

È come se ci fosse qualcosa – qualcosa! – su tutte queste persone che non sono bianche e hanno genitori immigrati, facendo sì che Trump si chieda se siano veri americani. Cosa potrebbe essere!

E nel caso di Haley, Trump lunedì Pubblica uno screenshot al suo account Truth Social per una storia falsa secondo cui il suo avversario presidenziale repubblicano non era idoneo a diventare presidente o vicepresidente perché “i rapporti indicano che i suoi genitori non erano cittadini statunitensi al momento della sua nascita nel 1972”.

Questa storia, pubblicata dal sito di estrema destra The Gateway Pundit e condivisa da Trump con i suoi 5,5 milioni di follower di Truth Social, è tanto brutta quanto insensata. Era Haley Nato nella Carolina del Sud. È una cittadina americana di origine naturale. È qualificata per essere presidente.

Donald Trump ha scatenato una bugia sui social media secondo cui Nikki Haley non è qualificata per essere presidente.

Donald Trump ha scatenato una bugia sui social media secondo cui Nikki Haley non è qualificata per essere presidente.

Donald Trump ha scatenato una bugia sui social media secondo cui Nikki Haley non è qualificata per essere presidente.

Ma proprio come ha fatto con Obama, Harris e Cruz quando erano i suoi principali oppositori politici, Trump sta spingendo l’idea razzista secondo cui Haley ha genitori immigrati (i suoi genitori vengono dall’India), non deve essere un vero americano, e quindi non è idonea a partecipare. correre. Candidarsi alla presidenza.

READ  Il Cherry Blossom Festival gratuito di Richmond fiorisce questo fine settimana

Trump ha diffuso per anni in modo aggressivo questa menzogna su Obama, alimentando selvagge teorie cospirative secondo cui Obama sarebbe nato in Kenya invece che alle Hawaii, dove in realtà è nato. Trump chiedeva abitualmente a Obama di rilasciare il suo certificato di nascita completo per dimostrare il suo luogo di nascita, e quando Obama lo ha effettivamente fatto, Trump ne ha messo in dubbio l’autenticità.

Dopo cinque anni di attività, Trump ha improvvisamente invertito la rotta nel settembre 2016, Riconoscere che Obama è nato negli Stati Uniti E andare avanti come se nulla fosse successo.

Nell'agosto 2020, Trump ha tentato di lanciare gli stessi attacchi contro Harris. Portavoce della campagna di Trump Ha messo in dubbio la nazionalità di Harris In un'intervista con ABC News più tardi quel giorno, Trump ha detto che Harris potrebbe “Non soddisfa i requisiti” Per servire come vicepresidente.

Harris è nato a Oakland, in California.

Trump ha anche provato a sostenere che Cruz non era qualificato per diventare presidente perché era nato in Canada. Durante le primarie presidenziali repubblicane del 2016, Trump Ho fatto domande più e più volte Sulle qualifiche di Cruz. Cruz, la cui madre è nata in America e il cui padre era cubano in Canada, sostiene da tempo di qualificarsi come cittadino naturale in virtù del fatto di essere nato all'estero da un cittadino americano.

Ironicamente, Trump potrebbe essere colui che finirà per farlo Privato della carica di presidente Perché ha incitato alla disobbedienza il 6 gennaio 2021.

Imparentato…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *