Tournée Europeo: la Roma di Jose Mourinho vince 6-1 a Bodo/Glimt, poi si lamenta: ‘Non abbiamo una buona squadra’ | notizie di calcio

Jose Mourinho ha subito una delle sconfitte più imbarazzanti della sua carriera quando ha battuto l’AS Roma 6-1 al Bodo/Glimt Stadium in Europa League.

La Roma si è recata nel nord della Norvegia cercando di espandere al 100% la sua partenza nel Gruppo C, ma la sua squadra molto cambiata è stata umiliata sul ponte sintetico all’Aspmyra Stadion.

Il vantaggio di Eric Bothem all’ottavo minuto e il colossale tiro di Patrick Berg riportano in vantaggio i padroni di casa entro 20 minuti. Carles Perez ha dimezzato il divario poco prima della mezz’ora, ma al rientro in campo la Roma è crollata nella ripresa.

La seconda squadra di Bothem ha riconquistato il vantaggio di Bodo/Glimt con una doppietta, e prima della doppietta di Ola Solbakken, su entrambi i lati del tiro di Amal Pellegrino, Mourinho ha segnato sei volte per la prima volta nella illustre carriera del portoghese in 1.008 partite.

Jose: Non abbiamo una buona squadra

foto:
Alphonse Sampstead (a sinistra) esulta dopo che Patrick Berg (a destra) ha segnato per Bodo/Glimt

Parlando dopo la partita, Mourinho si è preso la responsabilità della sconfitta, ma ha detto che c’era un enorme divario tra i suoi giocatori chiave e il resto della squadra.

Mourinho, la cui Roma è quarta in Serie A con cinque vittorie e tre sconfitte su otto, ha effettuato nove cambi rispetto alla sconfitta del weekend contro la Juventus.

“Abbiamo un’ottima squadra, non abbiamo una buona squadra”, ha detto Mourinho. cielo in italia. “Oggi non abbiamo giocato con la squadra, abbiamo giocato con la squadra e per questo siamo stati puniti.

READ  Marko dice che la Mercedes non sta affrontando una situazione insolita

“Se potessi usare gli stessi giocatori in ogni partita lo farei. È molto rischioso perché c’è un enorme divario tra prima scelta e seconda scelta. Mi aspettavo di meglio, ma è una mia responsabilità”.

Si prega di utilizzare il browser Chrome per un lettore video accessibile

Frode Thomassen, CEO di Bodo/Glimt, ha dichiarato che la vittoria per 6-1 sulla Roma in Europa League è stata una serata importante per il calcio norvegese.

detto anche Viaplay“Loro hanno più qualità di noi, la loro prima squadra è una squadra molto migliore della nostra seconda. Quindi è colpa mia. Volevo far riposare i giocatori dopo la Juventus, prima della partita contro il Napoli, e ho preso quella decisione, e nel fine, sono giocatori migliori dei miei giocatori, sono una squadra migliore.” dalla mia squadra.

“6-1 potrebbero essere cinque, potrebbero essere sette, potrebbero essere otto, perché il gioco è andato nella direzione in cui si perde il controllo completo sulle emozioni di tutto, ma la realtà del gioco è la squadra migliore i giocatori migliori aver vinto.

“Ho cercato di farlo in buona fede, di far riposare i miei giocatori nella prossima partita, ma siamo stati puniti perché sono più bravi di noi”.

Scegli le statistiche

  • Una squadra norvegese ha segnato più di 4 gol contro una squadra italiana per la prima volta in competizioni europee – il record precedente risale alla Coppa delle Coppe 1994/95, con la vittoria per 3-2 di Bodo/Glimt contro la Sampdoria.
  • Una squadra norvegese ha vinto una partita europea contro una squadra italiana per la prima volta dal dicembre 1996: il Rosenborg ha vinto la Champions League contro il Milan.
  • La Roma ha perso una partita per cinque reti per la prima volta da gennaio 2019 (1-7 in Coppa Italia contro la Fiorentina) e in competizioni europee da novembre 2015 (1-6 in Champions League contro il Barcellona).
READ  Iga Swiatek vs Coco Gauff, streaming in diretta

European Conference League: vittorie per Rennes, PAOK e Feyenoord

Altrove in Europa League giovedì, Piovere Hanno vinto il Gruppo G con sette punti dopo aver battuto la Slovenia 2-1 Mora.

Nel frattempo, 10 uomini Copenaghen perso 2-1 a BAOK Dopo che il portiere Camille Grabara ha ricevuto un cartellino rosso al nove minuti dell’inizio della partita per un fallo di mano fuori area.

Il difensore brasiliano Sedekli e l’attaccante Andrea Ivkovic hanno segnato un gol ciascuno nel primo tempo per inviare i greci in vetta al Gruppo F con sette punti, un punto dietro Copenaghen.

a Rotterdam, Feyenoord superare Union Berlino 3-1 dopo che l’attaccante Alireza Jahanbakhsh ha aperto le marcature da distanza ravvicinata con il suo quarto gol dal suo trasferimento dal Brighton. Brian Linsen ha raddoppiato il vantaggio, prima che l’attaccante dell’Union Berlin Taiwo Owenyi lo riducesse al suo decimo gol stagionale in tutte le competizioni. Luis Sinistera ha segnato il terzo gol per il Feyenoord nel secondo tempo.

La polizia di Rotterdam ha arrestato circa 60 tifosi dell’Union Berlin in prima serata, dicendo che stavano cercando di affrontare i sostenitori del Feyenoord.

Il giorno prima, un gruppo di funzionari sindacali, tra cui il presidente Dirk Zingler, era stato aggredito in un bar di Rotterdam.

La vittoria ha portato i padroni di casa al primo posto nel Gruppo E con sette punti. Berlino ne occupa tre.

Europa League: il Lione torna con dieci giocatori per stordire lo Sparta

dieci uomini leone Ha ottenuto la terza vittoria consecutiva rimanendo, insieme al West Ham, le ultime due squadre nella competizione europea di secondo livello con un record perfetto dopo che la Ligue 1 è scesa da due gol alla sconfitta Sparta Praga 3-4 di distanza.

READ  Il progetto NBA 2022 Yannick Nzoza è pronto a rendere orgoglioso il Congo

Lo Sparta ha guidato per 2-0 a Praga dopo che Luke Harslen ha segnato una doppietta nei primi 19 minuti, i primi due gol subiti dal Lione nella competizione.

Ma Karl Toko Ekambi ha ridotto la differenza dopo aver ricevuto un passaggio filtrante nel recupero nel primo tempo e Hossam Al-Awar ha pareggiato otto minuti dopo l’inizio del secondo tempo. Il subentrato Lucas Paquet ha portato i francesi in vantaggio con un tiro di sinistro in rete al 67′ prima che il difensore del Lione Malou Justo venisse espulso per doppia ammonizione.

Toko Ekambi ha continuato ad avanzare dopo essere stato lasciato senza controllo in area prima che il subentrato Ladislav Krech segnasse un gol di consolazione per lo Sparta nei minuti di recupero.

Il Lione guida il Gruppo A, a cinque punti dallo Sparta, mentre i Rangers sono terzi con tre punti, dopo aver battuto per 2-0 i danesi del Brondby.

Lorenzo Insigne e i subentrati Victor Osimhen e Matteo Politano hanno tutti segnato per premiare la capolista della Serie A. Napoli 3-0 vittoria finita Legia Varsavia La prima vittoria della squadra italiana nel Gruppo C.

Nel frattempo, dopo aver battuto i campioni d’Italia dell’Inter 3-1 nel fine settimana, Lazio Pareggio 0-0 con la nazionale francese Marsiglia, che ha pareggiato per la sua terza partita consecutiva nel Gruppo E.

a Siviglia vero Betis e Bayer Leverkusen Entrambi hanno segnato in ritardo per pareggiare 1-1. Borja Iglesias ha portato in vantaggio il Betis con un calcio di rigore al 75′, dopo che il Leverkusen ha pareggiato con un tiro dalla distanza di Robert Andrich dopo sette minuti. Betis e Leverkusen sono in testa al girone G con sette punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *