Roland Garros 2021: Rafael Nadal, Novak Djokovic, Andrei Rublev vincono al Roland Garros

Nadal ha vinto 26 set consecutivi al Roland Garros dopo aver recuperato da un vantaggio di due punti su Boberin sul 5-4 nel terzo set.

La terza testa di serie Rafael Nadal ha iniziato la sua corsa per il 21° titolo del singolare maschile del Grande Slam sconfiggendo l’australiano Alexei Popyrin.

Il 34enne spagnolo, che ha ottenuto la quattordicesima vittoria record al Roland Garros, ha vinto 6-3, 6-2, 7-6 (7-3).

Primo classificatore serbo Novak Djokovic Si è anche qualificato per il secondo turno sconfiggendo l’americano Tennys Sandgren 6-2, 6-4, 6-2.

Settimo seme russo Andrey Rublev È stato eliminato dopo aver perso in cinque set contro il 42esimo posto in classifica Jean-Lennard Struve.

La sconfitta di Rublev significa che c’è un ostacolo per Nadal dalla sua parte in quanto lo spagnolo cerca un record assoluto per i titoli di singolare maschile – una pietra miliare che condivide con Roger Federer al momento.

Il russo è stato il primo seme dietro Nadal nel loro quarto e il duo dovrebbe incontrarsi nei quarti di finale.

Con la classifica basata sulla classifica mondiale, Nadal è terzo dietro Djokovic e Daniil Medvedev quest’anno e ha vissuto un sorteggio difficile.

Per la prima volta, Nadal si è trovato nella stessa metà di un pareggio con Djokovic e lo svizzero Federer, entrambi fantastici dopo essere tornati nel Grande Slam dopo un’assenza di 16 mesi per infortunio.

“Sono qui per fare del mio meglio, e quando sarai il terzo seme, sai che avrai la possibilità di essere nella stessa parte del lotto del primo o del secondo seme”, ha detto Nadal.

“Questa volta ho partecipato alla lotteria con il primo posto, ma c’è ancora molto da fare prima di pensare alle semifinali.

“Ho vinto la mia prima partita, è una cosa di cui sono felice e mi concentro sulla mia seconda partita. Questo è tutto. Le altre cose non mi preoccupano più di tanto ora”.

Una serata luminosa sotto le luci di Djokovic

Novak Djokovic restituisce la palla contro Tennys Sandgren agli Open di Francia
Djokovic ha mantenuto il suo record di raggiungere sempre il secondo turno al Roland Garros, facendo la sua 17esima apparizione consecutiva lì.

Djokovic ha perso contro Nadal nella finale dello scorso anno, ma il suo ritorno in campo con Philippe Chatrier per la sessione di martedì sera è stato più evidente.

Il 18 volte campione si è scaldato vincendo il titolo sulla terra battuta nella sua città natale, Belgrado, la scorsa settimana, partendo alla grande contro la 66esima testa di serie Sandgren, che ha una vittoria al Roland Garros a suo nome.

Quando Sandgren ha iniziato a metterlo alla prova, il comportamento di Djokovic è diventato più duro e sembrava essere infastidito dai riflettori.

“Era strano giocare sotto le luci, erano così luminose, francamente”, ha detto il campione del 2016.

“Dopo il primo set di alta qualità, ha iniziato a giocare meglio e ha migliorato il suo gioco. Nel complesso, sono molto contento di come ho giocato e di come mi sono sentito in campo”.

Rublev, 23 anni, è stato uno dei giocatori più in forma dell’ATP Tour nelle ultime due stagioni, con il secondo maggior numero di vittorie nel 2021 al Roland Garros.

Quel conteggio includeva due vittorie contro il 31enne Struve in Coppa ATP e Open d’Italia, solo per il tedesco per vendicare quelle sconfitte sul palco più grande.

Struve ha vinto i primi due set e, dopo che Rublev è tornato in linea, ha mantenuto la calma per segnare la sua prima vittoria nella Top 10 di un Grande Slam.

Andrey Rublev risponde a un tiro sbagliato al Roland Garros
Rublev ha raggiunto i quarti di finale del Roland Garros l’anno scorso

Scene di riscaldamento mentre Monfils torna a vincere

Seme francese 14 Gael Moonves Combatti ancora per vincere 1-6 7-6 (8-6) 6-4 6-4 contro la Spagna Albert Ramos Vinolas, Il che ha portato a festeggiamenti tra il famoso giocatore e i pochi tifosi di casa a cui è stato permesso di entrare.

Il ritorno ha significato che il 34enne Monfils ha ottenuto solo la sua seconda vittoria da quando lo sport è ripreso la scorsa estate dopo la pandemia di coronavirus.

Monfils, uno dei più grandi intrattenitori del tour, ha parlato candidamente delle sue difficoltà giocando senza tifosi, ed era chiaramente felice di vincere di nuovo al Roland Garros.

Mettendosi la mano sul cuore dopo la sua vittoria, Monfils ha espresso una standing ovation mentre rendeva omaggio alla rumorosa corte Susan Lenglen.

Gael Monfils festeggia con il pubblico francese a Court Suzanne Lenglen
La migliore prestazione casalinga di Monfils in un Grande Slam è arrivata quando ha raggiunto le semifinali nel 2008

“Avere i fan lì era troppo grande, ad essere onesti per me. Lo rende così speciale per me”, ha detto Monfils, aggiungendo che era “davvero felice” di poter giocare di nuovo davanti ai suoi genitori.

“È stato incredibile. Ho sentito la loro energia. Mi mancavano, mi mancava quella”.

Altrove, la 24esima testa di serie russa Aslan Karatsev Ha iniziato con una vittoria mentre cerca di supportare la sua impressionante corsa alle semifinali degli Australian Open al suo primo debutto in un Grande Slam all’inizio di quest’anno.

Il 27enne ha vinto per 6-3, 6-4, 6-4 contro la 163esima testa di serie americana Jenson Broxby.

Argentino classificato decimo Diego Schwartzman – Ha raggiunto le semifinali l’anno scorso – anche avanzato in due set, vincendo 6-2, 6-2, 6-3 sul contendente taiwanese Lu Yen-hsun.

Il nono seme Matteo Berrettini Sembrava essere sulla buona strada per fare lo stesso, solo che il giapponese Taro Daniel è scivolato via prima che l’italiano finisse 6-0 6-4 4-6 6-4.

A proposito di BBC - VociInformazioni sul piè di pagina della BBC - Voci

READ  Cristiano Ronaldo "khan" la Juventus in Champions League esce al Porto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *