Plutone dovrebbe essere un pianeta?

Plutone dovrebbe essere un pianeta?

Se stai ancora piangendo la piccola palla di ghiaccio che un tempo era conosciuta come il nono pianeta dal sole, non sei solo. Anche l’amministratore della NASA Jim Bridenstine sente la mancanza di Plutone.

(WHNT) – Nonostante la sua “retrocessione” e la ridenominazione di un pianeta “nano”, l’argomentazione di lunga data secondo cui Plutone merita di essere reintegrato continua.

Plutone fu scoperto per la prima volta nel 1930dell’undicenne Venetia Burney di Oxford, in Inghilterra, che suggerì a suo nonno di prendere il nome dal dio romano degli inferi.

Da allora, a diverse generazioni è stato insegnato che Plutone era il nono pianeta del nostro sistema solare, ma nel 2006 tutto ciò ci è stato strappato via quando il suo status planetario è stato revocato (e una guerra a cuore aperto è iniziata con il gergo) .

Plutone (NASA)

Lo stato di pianeta di Plutone è stato ritirato dall’Unione Astronomica Internazionale (IAU) perché condivide un’orbita attorno al sole con oggetti chiamati “plutini”.

Ma non preoccuparti, i bambini in questi giorni stanno ancora imparando a conoscere il piccolo pianeta nano ghiacciato! C’è anche un file Un’intera giornata a lei dedicata il 18 febbraio.

Anche alcuni alla NASA (sai, esperti spaziali) credono fermamente che Plutone dovrebbe essere riclassificato come pianeta conosciuto. L’amministratore della NASA Jim Bridenstine Ha detto che lo considera un pianeta: “È il modo in cui l’ho imparato e mi attengo ad esso”.

READ  Il telescopio spaziale Hubble si concentra sulla galassia ospite della supernova

La sua posizione è arrivata dopo le osservazioni di Nuovi orizzonti della NASA Nel 2015 è stato rivelato che Plutone era molto più complesso di quanto si pensasse.

Immagine di New Horizons tramite la NASA

“Sono qui per dirtelo, come amministratore della NASA, credo Plutone è un pianetaha detto, tra gli applausi del pubblico.

Anche lo scienziato della NASA Alan Stern Coautore di un articolo richiesta di riclassificazione.

Gli astronomi hanno persino nominato altri tre oggetti delle stesse dimensioni di Plutone: Cerere [SEAR-ees]E Mikmake (MAH-kee-MAH-kee]f Iris (AIR-iss) Questi oggetti, insieme a Plutone, sono molto più piccoli degli “altri” pianeti.

C’è ancora un argomento equo perché Plutone è solo la metà delle dimensioni degli Stati Uniti, misura un sesto della massa della luna terrestre e un terzo delle sue dimensioni.

Quindi in che squadra sei? Era necessaria la retrocessione di Plutone o doveva essere riportato al suo stato planetario originale che tutti noi abbiamo imparato a conoscere e ad amare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *