Notizie KBS

Interesse di mercato per la carne calda coltivata.

Nel 2017 Bill Gates ha investito 17 miliardi di dollari e 18,4 trilioni di won coreani in una startup basata sulla carne. Tyson Foods, la più grande azienda di bestiame negli Stati Uniti, ha catalizzato lo sviluppo di carni alternative come la carne d’allevamento. La carne d’allevamento dovrebbe essere messa in tavola nel 2022. Poiché il governo di Singapore commercializza proattivamente carne d’allevamento, il monitoraggio delle aziende di carne d’allevamento dovrebbe accelerare.

Technavio, un istituto di ricerca informatica globale, ha analizzato che il mercato globale della carne d’allevamento crescerà di 220 milioni di dollari (circa 22 miliardi di won) dal 2020 al 2024, prima fase della distribuzione della carne d’allevamento. Si prevede di registrare un tasso di crescita medio annuo del 16%.

Secondo un rapporto della società di consulenza gestionale globale Kearney, il 35% della carne mondiale sarà coltivata entro il 2040.

Ci sono due ragioni principali per questa possibilità.

■ La popolazione mondiale è stimata a 10 miliardi entro il 2050 … “Carne pura”

Il primo è analizzare che sarà difficile soddisfare la domanda utilizzando l’attuale metodo di produzione della carne a causa della rapida crescita della popolazione.

L’Organizzazione per l’alimentazione e l’agricoltura delle Nazioni Unite ha analizzato che la popolazione mondiale raggiungerà i 10 miliardi entro il 2050. Gli antropologi avvertono che attualmente è necessario il 70% in più di cibo, il che è quasi impossibile. Questo perché più di un quarto della terra vuota viene utilizzata per il pascolo del bestiame e più di un terzo del terreno agricolo viene utilizzato per nutrire il bestiame. Ciò significa che è già saturo.

In Corea, la popolazione sta diminuendo, ma la domanda di carne aumenta di anno in anno. Secondo un sondaggio condotto dal Korea Rural Economic Institute, il consumo di carne pro capite è aumentato da 27,4 kg nel 1995 a 54,6 kg nel 2019, con un aumento medio del 3% annuo. Per questo motivo aumenta anche la dipendenza dalle importazioni. In particolare, l’autosufficienza della carne bovina è del 36% e il resto è importato. Statisticamente, la Corea è il quarto importatore di carne bovina al mondo.

I ricercatori sulla carne coltivata si concentrano su questo punto. In teoria, le cellule potrebbero proliferare indefinitamente, quindi una singola cellula piccola potrebbe sostituire la fornitura mondiale di carne bovina.

Il secondo è dovuto all’impatto dell’attuale allevamento intensivo sull’ambiente e sulle persone.

Le Nazioni Unite hanno avvertito che le emissioni di gas serra nell’industria del bestiame sono uguali a quelle dell’industria dei trasporti nel suo complesso. È noto che il metano emesso dalle mucche attraverso il vento o l’eruttazione influisce sull’effetto serra 20 volte più dell’anidride carbonica. Per questo motivo, alcuni paesi europei hanno introdotto la cosiddetta “tassa originale” o stanno seriamente discutendo l’introduzione.

L’attivista per il benessere degli animali Paul Shapiro è uno dei principali sostenitori della carne d’allevamento negli Stati Uniti. Nel suo libro Clean Meat, sostiene che la carne coltivata è “carne pulita”.

Si riferisce specificamente a malattie infettive diffuse come l’influenza aviaria, che sono ancora in corso. “Se allevi carne invece di animali, anche il rischio di una pandemia che induce gli operatori sanitari a dormire la notte può essere notevolmente ridotto”.

“Circa l’80% di tutti gli antibiotici negli Stati Uniti viene somministrato per prevenire l’aumento di peso e le malattie che possono verificarsi nelle razze di animali da allevamento pesanti. Gli esseri umani affrontano una crisi di resistenza agli antibiotici e molti esperti di sanità pubblica ne citano la causa”.

■ “In teoria, anche la carne umana è possibile” … La cultura è davvero sicura?

Se il gusto della carne coltivata cambia a seconda delle cellule coltivate, allora teoricamente le cellule umane diventerebbero carne umana se allevate allo stesso modo. È terribile.

Tuttavia, è improbabile che questa cosa terribile accada. Le cellule umane, cioè i derivati ​​umani, sono gestite rigorosamente secondo la legge della bioetica. In effetti, è impossibile raccogliere le cellule da istituti di ricerca esterni diversi dagli ospedali e solo le istituzioni accreditate come gli organi artificiali possono estrarle.

“In teoria, questo è possibile”, ha detto un’azienda di carne coltivata, “ma le aziende normali non possono ottenere da sole cellule umane. Analizzando i geni, è possibile ottenere informazioni sulle cellule, ma non c’è motivo per le aziende di nascondere le cellule che compongono la carne coltivata”. .

Un’altra azienda ha anche risposto: “Un’etica di ricerca più rigorosa viene applicata agli esperimenti cellulari e tutti i ricercatori ne sono consapevoli”.

Tuttavia, non c’è modo di confermare visivamente l’origine della carne coltivata perché la carne coltivata non ha una forma animale come il manzo e il pollo macellato. Se ho sentito del vapore sul pavimento rialzato del laboratorio, è stato a causa di questo.

Risolvere la sfiducia sociale nella ricerca cellulare causata dalla crisi di Huang Woo-seok e garantire la sicurezza del cibo coltivato in laboratorio rimane un compito a casa degli sviluppatori di carne coltivata.

La Food Authority di Singapore ha stabilito linee guida di sicurezza prima di approvare la carne d’allevamento come alimento. Oltre a spiegare l’intero processo di produzione, le cellule che sono state coltivate, il terreno di coltura, il mezzo di coltura (nutrienti), quali scaffold vengono utilizzati, la stabilità genetica e la digeribilità vengono valutate quando ingerite.

Il governo coreano sta inoltre preparando “Linee guida per la valutazione della sicurezza della cultura coltivata” con contenuti simili. “Abbiamo in programma di preparare linee guida per la valutazione della sicurezza nella seconda metà del prossimo anno, prima che la carne d’allevamento entri nel mercato”, ha detto un funzionario del Ministero della sicurezza alimentare e farmaceutica. “Se la sicurezza viene approvata secondo queste linee guida, sarà approvata come ingrediente alimentare e rilasciata come alimento”.

■ “Darà un duro colpo all’industria del bestiame” … Anche vegetariani e monaci mangiano carne?

Il processo di produzione della carne d’allevamento è relativamente semplice. Non richiede neanche molto spazio. Se un giorno la carne d’allevamento dovesse essere propagata, l’era dell’allevamento della carne potrebbe arrivare mettendo una piccola macchina agricola in cucina in ogni casa e ricevendo un kit di coltura come un set per il latte. In questo modo non servono più stalle di fabbrica, e il modo in cui gli animali veri vengono macellati e la carne può andare persa, ad eccezione del bestiame allevato per il pascolo in alcune fattorie.

A lungo termine, se non ora, 100.000 allevamenti di bovini coreani a livello nazionale saranno gravemente colpiti.

“L’allevamento del bestiame non sostituirà completamente la domanda di carne bovina coreana. A lungo termine, stiamo monitorando la situazione con una grave crisi che potrebbe minacciare il sostentamento degli allevatori”, ha detto un funzionario della Korea National Livestock Association.

L’industria del bestiame locale potrebbe passare gradualmente alla produzione di carne d’allevamento? La Korea Livestock Association ha dichiarato: “Oltreoceano, le grandi aziende di bestiame a capitalizzazione stanno rispondendo in modo proattivo al mercato della carne d’allevamento, ma gli allevamenti domestici non hanno la tecnologia o la forza finanziaria, quindi sarà difficile per gli agricoltori investire individualmente nella carne di allevamento o cambiare azienda. È la posizione.

Non solo la struttura industriale verrà smantellata e riorganizzata, ma verranno smantellati anche molti principi e ordini creati dall’umanità.

Ci ricorda la nostra vita quasi quotidiana: “Anche i monaci mangerebbero carne?” I vegetariani mangiano carne coltivata? Una serie di domande è seguita da morsi dalla coda alla coda.

Ha anche chiesto informazioni sul comando buddista coreano di Jogye. Il funzionario ha detto: “Una domanda molto importante”. Tuttavia, “il rifiuto del monaco di mangiare carne è una ragione per non uccidere, ma c’è anche un aspetto nella pratica del nulla”. “Il sistema che gli esseri umani hanno messo in atto con lo sviluppo della tecnologia, è tempo di ripensare.

E i vegetariani? La Korea Vegetarian Certification Agency, che certifica i prodotti o gli alimenti che i vegetariani possono utilizzare, ha affermato: “Sebbene le carni alternative a base di proteine ​​vegetali siano certificate come vegane, è difficile certificare le carni coltivate che contengono cellule animali o additivi. Il cibo per animali è diverso da quello vegetariano. Pensa che assomigli. “

Tuttavia, si ritiene che i vegetariani che scelgono il vegano per motivi etici, come opporsi alla crudeltà sugli animali, decideranno se mangiare carne coltivata.

Il futuro in cui la carne d’allevamento è in piena espansione.

Alcuni dicono che la futura carne macellata diventerà proprietà esclusiva dei ricchi, e quelli con denaro relativamente poco costoso devono accontentarsi del cibo alternativo, la carne coltivata. Allo stesso modo, “distopia”, come i compartimenti della testa e della coda del film Snow Country Train. ; Predice che gli aspetti negativi della società moderna saranno un “futuro estremamente oscuro”.

Al contrario, lo sviluppo di cibi alternativi significa che metà delle persone affamate nel mondo non soffrirà più la fame, così come l’“utopia ” (un’intera comunità con il meglio a cui gli esseri umani possono pensare), dove tutte le persone possono mangiare proteine ​​della carne a un costo. Basso. Alcune persone lo immaginano.

Sta all’umanità decidere quale futuro creare.

READ  La piattaforma di ghiaccio del ghiacciaio di Pine Island si rompe, accelerando i principali ghiacciai antartici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *