L’Italia allenta alcune restrizioni all’ingresso dei rumeni nel Paese. In quali circostanze la quarantena non viene più effettuata | la libertà

Il Ministero degli Affari Esteri afferma che le autorità italiane hanno rivisto le condizioni per l’ingresso in Italia nel contesto dello sviluppo dell’epidemia COVID-19. Pertanto, per le persone che viaggiano in Italia dalla Romania, sono state aggiunte una serie di eccezioni aggiuntive a quelle in vigore in questo momento. Le procedure approvate entreranno in vigore dal 14 ottobre al 13 novembre.

Secondo il MAE, le persone che soddisfano le seguenti condizioni sono cumulativamente esonerate dall’obbligo di supervisione medica e autoisolate per un periodo di 14 giorni all’ingresso in Italia:

  • Non mostra sintomi di infezione da SARS-CoV-2
  • Non hai viaggiato negli ultimi 14 giorni prima di entrare in Italia in paesi o territori F-list (Armenia, Bahrain, Bangladesh, Bosnia ed Erzegovina, Brasile, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldova, Oman, Panama, Perù, Repubblica Dominicana, Kosovo, Montenegro , Colombia).

Sono escluse anche le persone che cadono in una delle seguenti situazioni:

  • Persone che entrano in Italia per un soggiorno di breve durata (fino a 120 ore complessive) per motivi di lavoro, salute o assoluta urgenza, con l’obbligo di lasciare il territorio italiano al termine del periodo o, in caso contrario, di provvedere all’autoisolamento e misure di controllo sanitario;
  • Persone che entrano in Italia per motivi di transito per un massimo di 36 ore con trasporto privato, con l’obbligo di lasciare il territorio italiano alla fine del periodo o, in caso contrario, di essere sottoposte a misure di autoisolamento e controllo sanitario;
  • Cittadini e residenti di uno stato membro dell’Unione Europea o di paesi e territori inclusi nell’elenco A (San Marino, Santa Sede), Elenco B (Austria, Bulgaria, Cipro, Danimarca – comprese le Isole Faroe, Groenlandia, Estonia, Finlandia, Germania, Grecia, Irlanda e Lettonia) Lituania, Lussemburgo, Malta, Polonia e Portogallo – comprese Azzorre, Madeira, Slovacchia, Slovenia, Svezia, Ungheria, Islanda, Liechtenstein e Norvegia – comprese Svalbard, Jan Mayen, Svizzera, Andorra e Monaco), Elenco C (Belgio e Francia – comprese Guadalupa, Martinica, Guyana e altri continenti al di fuori di maggio Europa e Paesi Bassi – ad eccezione dei territori al di fuori dell’Europa, Repubblica Ceca e Spagna – compresi i territori del continente africano e del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord – comprese le Isole del Canale, Gibilterra e l’Isola di Man, e basi britanniche sull’isola di Cipro esclusi i territori al di fuori del continente europeo) e Elenco A D (Australia Canada, Georgia, Giappone, Nuova Zelanda, Romania, Ruanda, Repubblica di Corea, Thailandia, Tunisia e Uruguay) in viaggio in Italia per comprovate ragioni di lavoro Coloro che non hanno transitato o transitato negli ultimi 14 giorni precedenti l’ingresso nel territorio italiano in uno o più degli Stati e Territori di cui all’Elenco C.
  • Operatori sanitari che entrano in Italia per esercitare le professioni sanitarie, inclusi i casi di formazione temporanea previsti dall’art.13 del D.lgs. 18 del 17 marzo 2020 come modificato dalla Legge n. 27/2020;
  • Lavoratori frontalieri che entrano ed escono per andare a lavorare e poi ritornano alle proprie case, luogo di residenza o domicilio;
  • Dipendenti di aziende con sede o distaccate in Italia che rientrano in Italia dopo un viaggio all’estero per lavoro, per un periodo massimo di 120 ore (5 giorni);
  • Funzionari e agenti, indipendentemente dalla loro designazione, provenienti dall’Unione Europea o da organizzazioni internazionali, agenti diplomatici, personale tecnico amministrativo delle missioni diplomatiche, personale e personale consolare, militari e forze di polizia italiane o estere, nonché vigili del fuoco nell’esercizio della carica
  • Alunni e studenti che frequentano corsi in un Paese diverso da quello in cui si trovano, domicilio o residenza, e in cui rientrano giornalmente o almeno una volta alla settimana.
Speranze per il futuro.  La buona notizia per il 2020, che ci siamo persi a causa della pandemia COVID-19

Allo stesso tempo, il Ministero degli Affari Esteri afferma che le seguenti categorie di persone rimangono eccezioni all’obbligo di sorveglianza medica e di autoisolamento per un periodo di 14 giorni all’ingresso in Italia, a condizione che non presentino sintomi di infezione da SARS-CoV-2:

  • Equipaggi di trasporto;
  • Navigatore personale
  • Le persone che entrano in Italia per motivi di lavoro sono coperte da appositi protocolli di sicurezza approvati dall’autorità sanitaria competente;
  • In caso di ingresso per motivi non soggetti a rinvio, compresa la partecipazione ad eventi sportivi ed esposizioni internazionali, previa autorizzazione del Ministero della Salute e con obbligo di presentarsi al vettore al momento della partenza oa qualsiasi persona designata per effettuare le verifiche, il certificato conferma, entro 72 ore prima dell’ingresso nel territorio nazionale , Diagnostica molecolare o test di cattura dell’antigene, di tipo tampone, con esito negativo.

Il Ministero degli Affari Esteri sottolinea che per tutte le altre categorie di persone che viaggiano dalla Romania all’Italia si applica l’obbligo di supervisione medica e di autoisolamento per un periodo di 14 giorni.

Leggi anche:

Le regole imposte dalla commissione per le situazioni di emergenza ai candidati alle elezioni parlamentari

documento. Nuove restrizioni dal 15 ottobre: ​​la maschera diventa obbligatoria in tutti gli spazi aperti e nelle zone ad alto numero di contagi

A quali condizioni possono operare ristoranti e showroom

Sandra Ezbacha, ha chiesto di sposarsi a Natale:
Erinel Colombino è arrivata nel momento più difficile.  Quanti soldi aveva con sé, non poteva fare di più: è allucinogeno

Partner – PLAYTECH

Erinel Colombino è arrivata nel momento più difficile. Quanti soldi aveva con sé, non poteva fare di più: è allucinogeno

Oroscopo del 26 dicembre 2020. Lo Scorpione, a causa dell'orgoglio, può perdere il sostegno dei propri cari

Mappa dell’oroscopo

Oroscopo del 26 dicembre 2020. Lo Scorpione, a causa dell’orgoglio, può perdere il sostegno dei propri cari

Un altro caso di contaminazione con il nuovo ceppo Covid-19.  Come si sente il paziente

stirileprotv.ro

Un altro caso di contaminazione con il nuovo ceppo Covid-19. Come si sente il paziente

shock!  Il ragazzo che ha predetto una peste annuncia una nuova tragedia per l'umanità.  Cosa accadrà tra dicembre 2020 e marzo 2021

Telecomsport

shock! Il ragazzo che ha predetto una peste annuncia una nuova tragedia per l’umanità. Cosa accadrà tra dicembre 2020 e marzo 2021

Guarda l’ultimo video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.