Manchester United Chelsea 1-1: Jorginho espia l’errore nel gol di Sancho per pareggiare per i Blues

Quanto è fortunato Jorginho che prende i rigori.

In circostanze normali, i falsi registi del centrocampo non hanno alcuna possibilità di rimediare al tipo di errore catastrofico che è stato quasi regalato al Manchester United. È stato lo scarso controllo di Jorginho a rendere il primo gol di Jadon Sancho completamente contro il corso del gioco; Jorginho si è calmato su calcio di rigore, pareggiando al 17′.

Ralph Rangnick, ovunque guardi – e anche le cuffie da banco di Darren Fletcher allo United indicano una serie aperta – apprezzerà maggiormente il lavoro che ora ci aspetta.

Jadon Sancho (a sinistra) ha aperto le marcature per battere il Chelsea in contropiede dopo aver urlato da Jorginho.

L'italiano ha regalato allo United la partita di apertura con il suo debole controllo, ma la sua compostezza dal calcio di rigore ha dato ai padroni di casa un pareggio

L’italiano ha regalato allo United la partita di apertura con il suo debole controllo, ma la sua compostezza dal calcio di rigore ha dato ai padroni di casa un pareggio

Sancho aveva con sé Marcus Rashford (a destra) per sostenerlo mentre si rompeva, ma il nazionale inglese ha passato la palla oltre Mendy.

Sancho aveva con sé Marcus Rashford (a destra) per sostenerlo mentre si rompeva, ma il nazionale inglese ha passato la palla oltre Mendy.

Fatti sulla partita

Chelsea (3-4-2-1): molliccio. Shalluba, Thiago, Silva, Rudiger; James, Loftus-Cheek, Jorginho, Alonso (Mt. 78); Ziyech, Hudson-Odoi (politica 78); Werner (Lukaku 82)

Sottomarini non in uso: Arrizabalaga, Christensen, Saul, Barkley, Azpilicueta, Havertz

Obiettivo: 69- Penna

Prenotazioni: James, Jorginho

Manchester United (4-3-1-2): De Gea. Wan-Bissaka, Lindelof, Bailey e Alex Telles; McTominay, Mattek, Fred; Bruno Fernandez (Van de Beek 89); Sancho (Ronaldo 64), Rashford (Lingard 77)

Sottomarini non in uso: Henderson, Jones, Mata, Martial, Greenwood, Dalot,

Obiettivo: Sancio 50

Prenotazioni: Bayley, McTominay, Fernandez, Rashford, Ronaldo

Regola: Anthony Taylor

C’è qualità in alcune delle giocate dello United, hanno lavorato sodo e Sancho ha segnato molto bene, ma il Chelsea era la squadra migliore ed è stato ironico che lo United abbia preso tre punti da quello. Uno di loro sembrava anche piuttosto dignitoso, sicuramente visto il divario tra queste squadre nel primo tempo.

E il risultato finale non è stato l’unico shock del pomeriggio. La formazione iniziale dello United senza Cristiano Ronaldo ha sorpreso molti e ha portato alla speculazione immediata che la presenza di Rangnick si fosse avvertita prima che i suoi stivali fossero sul pavimento. L’arbitro temporaneo Michael Carrick ha afferrato un arbitro così importante e ha aspettato fino al 64esimo minuto per presentare Ronaldo, ma molti vedono questo come il futuro dello United.

Giovane, attaccante veloce e sostituto di Ronaldo, forse un giocatore chiave in Europa dove solo la sua reputazione è intimidatoria. È una tendenza coraggiosa se è così. Lo United è stato fortunato ieri e gli è stato dato un punto d’appoggio nel gioco, ma se avesse continuato sulla sua strada senza colpa di Jorginho, gli si potrebbe chiedere come la squadra, senza una presenza superiore, si senta in grado di abbattere un tale vincitore.

READ  Fine stagione a Portimao Pickens

Marcus Rashford non ha mai minacciato, né Bruno Fernandes, e lo United ha avuto otto tocchi nell’area avversaria per tutta la partita. Hanno segnato solo con uno dei due tiri in porta. L’altro era uno sforzo innocuo di Fred che Mindy gli afferrò le mani, anche se avrebbe potuto usare il proverbiale sacchetto di carta bagnato.

Quando Ronaldo è arrivato, lo United era in vantaggio, ma il gol del Chelsea non era colpa sua. È stato uno di quegli sfortunati scontri in area di rigore. Il tentativo di Aaron Wan-Bissaka di liberarsi è stato interrotto dalla gamba tesa di Thiago Silva, che poi lo ha accidentalmente preso a calci.

Anthony Taylor ha fatto il punto, e nel gioco moderno, senza polemiche. Sembrano sempre duri, però, quelli. Non c’era assolutamente alcuna intenzione di illeciti da parte di Wan-Bissaka.

Jorginho la prese, sfacciato come al solito. Piccolo salto e salto, minimo ritardo per leggere le intenzioni di David de Gea, scivolo basso e sottile nell’angolo sinistro. In quei momenti appare tra i tecnici più sensibili del pianeta. Altre volte, non tanto.

Jorginho ha recuperato e ha pareggiato dal dischetto dopo che Aaron Wan-Bissaka ha portato Thiago Silva Dao

Jorginho ha recuperato e ha pareggiato dal dischetto dopo che Aaron Wan-Bissaka ha portato Thiago Silva Dao

Il boss del Chelsea Thomas Tuchel ha ricevuto una ammonizione in ritardo per contestarlo amaramente in un errore in fuorigioco dopo che lo United ha ricevuto un calcio d'angolo.

Il boss del Chelsea Thomas Tuchel ha ricevuto una ammonizione in ritardo per contestarlo amaramente in un errore in fuorigioco dopo che lo United ha ricevuto un calcio d’angolo.

Al 50 ‘, lo United ha inviato un pesante zoccolo di United sotto la pressione dei calci piazzati, in un momento in cui non avevano raccolto una sola occasione degna di nota, mandando la palla in campo. Stava cadendo da un’altezza – una mosca da baseball, un cricket fantoccio – ma tuttavia, un giocatore del calibro di Jorginho, con autentiche pretese di essere incoronato vincitore del Pallone d’Oro, avrebbe dovuto essere in grado di ucciderla in aria.

Invece, ha fatto un tocco pesante e ha regalato la palla a Sancho, in fuga. Quando Jorginho si è ripreso, il giocatore dello United era solo una virgola. Uno contro uno con Mindy, non una maglietta blu in vista, il suo finale è stato grandioso.

READ  Balotelli scherza: "Man City, siamo pronti!" L'auto è piena di fuochi d'artificio

Date le circostanze, Thomas Tuchel potrebbe essere stato felice ad un certo punto. Tuttavia, il suo comportamento sulla fascia indica il contrario. Quando i funzionari hanno mancato un chiaro fuorigioco contro Ronaldo di recente, la rabbia improvvisa di Tuchel gli ha fatto guadagnare una riserva.

nessuna sorpresa. Si potrebbe dire che la sua squadra avrebbe dovuto essere nascosta. L’intero primo tempo è stato il Chelsea. Questa frase è solitamente usata in senso figurato per indicare che una squadra ha molto gioco. Quei 45 minuti, era tutto sul lato principale. Il Manchester United non ha fatto nulla, a meno che non abbiamo incluso benevolmente una palla in cima a Sancho, il che ha comportato un tocco scadente e un facile assemblaggio per Mendy.

Il coraggioso manager del portiere Michael Carrick (nella foto) ha abbattuto Cristiano Ronaldo, ma il rischio è stato ripagato quando lo United ha guadagnato un punto

Il coraggioso manager del portiere Michael Carrick (nella foto) ha abbattuto Cristiano Ronaldo, ma il rischio è stato ripagato quando lo United ha guadagnato un punto

La palla colpisce la traversa dal tiro di Antonio Rudiger quando un clamoroso tiro del primo tempo supera David de Gea in tuffo.

La palla colpisce la traversa dal tiro di Antonio Rudiger quando un clamoroso tiro del primo tempo supera David de Gea in tuffo.

Il resto, ogni possibilità di segnare, ogni giocata positiva, il Chelsea lo stava facendo. Con un po’ di avanguardia del Liverpool, o il tipo di giocatore che il Manchester United può permettersi dalla panchina, sono sicuri di guidare.

Callum Hudson-Odoi è stato un problema costante, Antonio Rudiger ha colpito la traversa e tante buone occasioni sono andate a mendicare o sono state fermate da De Gea. Il Chelsea è stato di gran lunga il migliore in 45 minuti, segnando 16 tocchi in area di rigore contro due gol dello United e quattro tiri in porta a zero per lo United. Tuchel sarebbe molto arrabbiato perché non erano in prima linea.

La partita era appena due minuti prima quando Hudson-Odoi ha attaccato dalla destra, trovando Hakim Ziyech che ha gestito il suo tiro comodamente da David de Gea. Solo un minuto dopo, Victor Lindelof è stato beccato con un colpo di testa di Marcos Alonso – pronto per un’importante corsa di squadra con Ben Chilwell fuori – lasciando solo Hudson-Odoi contro De Gea. Questo intervento è stato più di un semplice allungamento, poiché De Gea ha girato la palla sul secondo palo con le gambe, salvando il suo marchio.

Al 22′, James è avanzato alle spalle dello United dalla destra, colpendo un profondo passaggio cross che Wan-Bissaka ha deviato di un pollice con il minimo tocco. Non è stato molto, ma è stato appena sufficiente per confondere Alonso, che sarebbe stato nel posto perfetto per segnare. Invece, ha maltrattato il pallone, mandandolo in rimessa dal fondo.

La successiva occasione per il Chelsea è stata la migliore del tempo, con Hudson-Odoi che hanno sistemato la palla fino a quando l’occasione si è presentata e poi l’ha girata a Rudiger. Il suo tiro è stato un interruttore, colpendo la traversa con De Gea che colpisce da 25 yarde. Lo United sembrava sempre più nervoso.

Un pessimo cross di Bruno Fernandes è stato giocato direttamente a Hudson-Odoi il cui pessimo finale, calciato da De Gea, è stato una delusione data la sua posizione. Dopo che Scott McTominay è stato ammonito per un fallo su Alonso – la prima ammonizione di Taylor, ma non l’ultima, ce ne sono state due dal Chelsea, cinque dallo United alla fine – il calcio di punizione di James è scivolato fuori da un’area di rigore gremita, preso ed espulso . Per surriscaldamento de Gea.

A otto minuti dalla fine, Tuchel ha introdotto Romelu Lukaku, reduce da un infortunio. Il suo ritorno non sarebbe potuto arrivare abbastanza presto. Il Chelsea avrebbe potuto e dovuto vincere. Al 57′, Timo Werner ha avuto una grande occasione di tiro in area di rigore ma ha colpito la palla nella direzione in cui era rivolto, come un cattivo giocatore di biliardo. La gente del posto è disperata.

Nel recupero, Lukaku non è riuscito a ottenere un cross che è caduto perfettamente per Rudiger da distanza ravvicinata. Ma il suo tiro ha mostrato solo perché ha giocato centrale, non in attacco centrale. Dalla sua stanza d’albergo, Rangnick spera di ereditare un po’ della fortuna di Carrick, così come dei suoi giocatori.

Romelu Lukaku è tornato da un infortunio alla caviglia quando è stato portato negli ultimi 10 minuti per Timo Werner

Romelu Lukaku è tornato da un infortunio alla caviglia quando è stato portato negli ultimi 10 minuti per Timo Werner

Il difensore Rudiger ha avuto la possibilità di vincere la partita proprio alla morte, ma ha sparato un potente tiro sopra la traversa da distanza ravvicinata

Il difensore Rudiger ha avuto la possibilità di vincere la partita proprio alla morte, ma ha sparato un potente tiro sopra la traversa da distanza ravvicinata

Rivivi come si è svolto l’evento con ISABEL BALDWIN nel nostro live blog qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *