Lukaku spera di ottenere ‘di più’ con i campioni di Serie A dell’Inter la prossima stagione

[FILES] L’attaccante belga dell’Inter Romelu Lukaku si prepara in vista della partita di calcio di Serie A italiana tra Inter e Sampdoria l’8 maggio 2021 allo stadio San Siro di Milano. (Foto di Miguel Medina/AFP)

Romelu Lukaku ha avvertito i campioni di Serie A dell’Inter che sperano di ottenere “di più” la prossima stagione quando l’attaccante belga tornerà agli allenamenti pre-campionato lunedì.

L’Inter ha concluso la sua attesa di 11 anni per il titolo di Serie A la scorsa stagione eliminando la Juventus nove volte campionessa, ma ha fallito in Champions League uscendo dalla fase a gironi in un torneo che ha vinto tre volte, ma non dal 2010.

“Speriamo di poter fare bene e fare di più rispetto allo scorso anno”, ha detto Lukaku a Inter TV.

Lukaku ha segnato 24 gol la scorsa stagione nel campionato italiano, classificandosi secondo dopo la stella della Juventus Cristiano Ronaldo, che ha segnato 29 gol.

Il 28enne ha guidato l’attacco dell’Inter da quando è arrivato dal Manchester United per 80 milioni di euro (94 milioni di dollari) subito dopo l’arrivo di Antonio Conte nel 2019, segnando 64 gol per il club in 95 presenze.

Conte è stato sostituito dall’ex tecnico della Lazio Simone Inzaghi, che ha allenato Jordan, fratello di Lukaku, nel club della capitale.

“Abbiamo avuto una buona conversazione il giorno in cui il club ha annunciato che sarebbe stato il nuovo allenatore e abbiamo parlato anche quando ero all’Europeo”, ha detto Lukaku.

“Anche mio fratello mi ha parlato molto di lui. È un buon allenatore. Penso che aiuterà la squadra a fare molto. Speriamo di poter lavorare tutti insieme per continuare il percorso iniziato”.

READ  Il calciatore Ajax fa arrabbiare Ricardo Calafiori della Roma mentre lancia la palla in testa dopo aver perso tempo

Il campionato italiano è il primo titolo importante vinto dall’ex giocatore di Manchester United, Chelsea ed Everton che ha iniziato la sua carriera calcistica nell’Anderlecht.

“Sono felice di essere tornato”, ha aggiunto.

“Speriamo di poter continuare sulla strada che abbiamo iniziato e continuare a vincere”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.