Il programma di sviluppo del luogo universitario sotto la strada per le speranze di Parigi 2024

Il programma di sviluppo del luogo universitario sotto la strada per le speranze di Parigi 2024

In qualità di forte sostenitore dell’equilibrio di genere e geografico nello sport dell’arrampicata, l’IFSC sostiene l’universalità come aspetto fondamentale del nostro sport e della nostra partecipazione ai Giochi Olimpici.

Sostenuto da Solidarietà olimpica e le associazioni membri IFSC partecipanti, abbiamo condotto un programma di sviluppo di posti universitari di un mese in Europa per un atleta e un allenatore provenienti da cinque dei nove paesi ammissibili; Cambogia, El Salvador, Honduras, Islanda e Macedonia del Nord.

Lo scopo del programma è fornire ai partecipanti tecniche di allenamento all’avanguardia ed esperienza diretta nelle competizioni d’élite, armarli con gli strumenti per avanzare nello sport dentro e fuori dal campo di gioco e consentire loro di trasferire conoscenze e abilità nei loro paesi d’origine.

Il programma di quattro settimane consiste nella partecipazione supportata alla Coppa del Mondo IFSC che include istruzioni specializzate sia per gli atleti che per gli allenatori da parte di esperti nello sport dell’arrampicata. La Federazione Italiana Arrampicata Sportiva (FASI), che collabora con Urbanwall di Milano e Bside Climbing Park, CAT ed Escape Climbing Garden di Torino, ha generosamente aperto palestre gratuite ai partecipanti per tutta la durata del programma.

Il programma è iniziato dal 2 giugno al 2 luglio a Milano con un allenamento volto a dare agli atleti la mentalità per competere in vista della loro prima gara Boulder alla IFSC Climbing World Cup Brixen, Italia, in vista della loro partecipazione alle discipline Boulder e lead ai Campionati IFSC di Coppa del mondo di arrampicata a Innsbruck, in Austria.

Attualmente in formazione a Torino, i partecipanti avranno anche l’opportunità di visitare la sede IFSC. Il gruppo si dirigerà quindi a Villars, in Svizzera, per competere nella IFSC Climbing World Cup in Steering and Speed, prima di tornare nei loro paesi d’origine.

READ  Brest 2-4 PSG: PSG senza Messi e Neymar ma vince per mantenere l'inizio al 100%

Il consulente IFSC Tony Roy ha accompagnato il gruppo per fornire consulenza e supporto a tutti i partecipanti.

Marco Scholaris, Presidente IFSC, ha dichiarato: “È stata una grande emozione accogliere questi giovani atleti nel nostro mondo, sanno tutto dei loro idoli, i nostri eroi, e ora hanno la possibilità di salire con loro. Il programma sta aiutando a dare la mano necessaria ad atleti e allenatori meritevoli di tutto il mondo nel loro viaggio nel nostro sport, che potrebbe vederli competere ai Giochi Olimpici del prossimo anno.

“Ho sostenuto la creazione di un tale programma per anni e sono orgoglioso e apprezzo tutti coloro che sono stati coinvolti nella sua realizzazione. I miei ringraziamenti speciali vanno alla Solidarietà Olimpica e alla FASI per il loro supporto integrale”.

Parlando della sua esperienza, Grecia Daniela Hernandez Guerrero di El Salvador ha detto: “Non molte persone si arrampicano nelle loro case, ma quelli che lo fanno sono molto entusiasti. È una bella esperienza per me essere in questo programma e posso riportare molte cose a El Salvador. Non solo è una bella esperienza di arrampicata, ma posso recuperare cose, come buone tecniche con le corde, e insegnare agli altri”.

Mate Markov della Macedonia del Nord ha dichiarato: “So che abbiamo molto da imparare e una lunga strada da percorrere, ma è solo l’inizio del viaggio. Anche nelle ultime settimane, ho lavorato sui miei punti deboli e ho sicuramente ottenuto più forte e più tecnico”.

I partecipanti al programma includono:

nome cognome nazione assumere
Vectra Sampath Camera Atleta
Vite IO Camera Atleta
Ron petizione Camera allenatore
Marcello Ignacio Vargas Claros ESA Atleta
Grazia Daniela Hernández Guerrero ESA Atleta
Marta Yaneth Moia de Merlos ESA allenatore
Daniele Alessandro Merino Ordonez ON Atleta
Iris Pamela Dorone Antonio ON Atleta
Jimenez Zelaya Carlo Emanuele ON allenatore
Guðmundur Freyr Arnarson ISOLA Atleta
Savannah Simon Domenico Bjarnasson ISOLA Atleta
Elmar Urey Gunnarsson ISOLA allenatore
Matej Markov MKD Atleta
Sara Trajkosk MKD Atleta
Vladimir Trovsky MKD allenatore
READ  'Francesco Totti dal Sassuolo' - Informazioni sull'attaccante legato a Leicester City, Liverpool e Tottenham

La partecipazione alla Coppa del Mondo IFSC darà agli atleti l’opportunità di guadagnare i punti di classifica necessari per qualificarsi per l’Olympic Qualifying Series (OQS) in programma ad aprile-giugno 2024, dove verranno decisi i posti mondiali per i Giochi Olimpici di Parigi 2024. Uno globale posto per genere per disciplina sarà assegnato agli atleti Paris Climbing.

Global Venues è stato sviluppato dal Comitato Olimpico Internazionale per aiutare a garantire che gli atleti provenienti da paesi che altrimenti avrebbero poca o nessuna rappresentanza ai Giochi partecipino ai Giochi Olimpici attraverso i normali canali di qualificazione.

Grecia Daniela Hernandez Guerrero di El Salvador gareggia alla IFSC World Cup Innbruck nella disciplina Boulder
Foto di Jan Wert/IFSC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *