L’Ucraina si aggrappa a Mariupol mentre i civili in fuga dalla città costiera descrivono la devastazione

Scorso:

  • L’Ucraina sta combattendo il controllo russo di Mariupol mentre Zelensky dice che non è rimasto “niente” della città.
  • I residenti di Kiev sono sotto coprifuoco poiché le forze ucraine affermano di aver ripreso il sobborgo principale di Makarev.
  • Biden avverte che Putin potrebbe ricorrere all’uso di armi chimiche in Ucraina.
  • Quali domande hai sull’invasione russa dell’Ucraina? Invia un’e-mail a [email protected]

Le forze ucraine hanno resistito ai persistenti sforzi russi per occupare Mariupol e hanno affermato di aver riconquistato un sobborgo strategico di Kiev martedì, intensificando una difesa così dura che ha sollevato timori che il presidente russo Vladimir Putin avrebbe intensificato la guerra a nuovi livelli.

“Putin è contro il muro”, ha affermato il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, che questa settimana si reca in Europa per incontrare gli alleati. E più era con le spalle al muro, più severe erano le tattiche che avrebbe potuto usare”.

Biden ha ripetuto le accuse secondo cui Putin sta considerando di ricorrere all’uso di armi chimiche o biologiche, anche se il portavoce del Pentagono John Kirby ha affermato che gli Stati Uniti non hanno visto prove che suggeriscano che una tale escalation sia imminente.

Il fumo si diffonde intorno a un complesso industriale dopo diverse esplosioni, durante l’invasione russa dell’Ucraina, a Mariupol, in uno screenshot di un video pubblicato martedì. (AZOV/Pubblicato tramite Reuters)

Gli avvertimenti sono arrivati ​​mentre gli attacchi continuavano a Kiev e nei dintorni di Kyiv e Mariupol, e le persone fuggivano dalla città costiera maltrattata e assediata.

Le mani di una sopravvissuta esausta di Mariupol tremavano quando arrivò in treno nella città occidentale di Lviv.

“Non c’è contatto con il mondo. Non possiamo chiedere aiuto”, ha detto Julia Kretzka, che è riuscita con suo marito e suo figlio con l’aiuto di volontari. “La gente non ha nemmeno l’acqua lì.”

Esplosioni e raffiche di armi da fuoco hanno scosso la città di Kiev e da un punto del nord si è alzato del fumo nero. Da nord-ovest si sentiva un intenso fuoco di artiglieria, poiché la Russia cercava di circondare e catturare diversi distretti alla periferia della capitale, un obiettivo cruciale.

Le persone trasportano assi di legno per coprire le finestre di un edificio distrutto da un’esplosione il giorno prima a Kiev, in Ucraina, lunedì. (Vadim Gerda/Associated Press)

Il ministero della Difesa ucraino ha dichiarato, all’inizio di martedì, che le forze ucraine hanno espulso le forze russe dal sobborgo di Makarev a Kiev dopo una feroce battaglia. Il territorio riconquistato ha permesso alle forze ucraine di riprendere il controllo di un’importante autostrada e ha impedito alle forze russe di circondare Kiev da nord-ovest.

Un video diffuso dalla polizia ucraina li ha mostrati mentre controllavano i danni a Makarev, inclusa la stazione di polizia della città, che un agente ha detto è stata colpita direttamente sul tetto. La polizia si è spostata vicino a condomini distrutti e lungo una strada disseminata di bombardamenti. La città sembrava quasi deserta.

Tuttavia, il ministero della Difesa ha affermato che le forze russe hanno parzialmente catturato altri sobborghi nord-occidentali di Bucha, Hostomil e Irpin, alcuni dei quali sono stati attaccati quasi dall’invasione russa circa un mese fa.

Guarda | Un medico è triste per l’attentato all’ospedale psichiatrico di Mykolaiv:

Un medico piange in lacrime per l’attentato a un ospedale psichiatrico in Ucraina

Il dottor Anatoly Pavlov ha espresso indignazione per la “brutalità” del bombardamento russo di un ospedale psichiatrico nel porto di Mykolaiv, nel Mar Nero, in Ucraina. 0:44

Un funzionario occidentale, che ha parlato in condizione di anonimato per discutere le valutazioni militari, ha affermato che la resistenza ucraina ha fermato gran parte dell’avanzata russa ma non ha inviato le forze di Mosca a ritirarsi.

“Abbiamo visto indicazioni che gli ucraini stanno diventando un po’ più offensivi ora”, ha detto ai giornalisti il ​​segretario stampa del Pentagono John Kirby a Washington. Ciò è particolarmente vero nell’Ucraina meridionale, anche vicino a Kherson, ha detto, dove “hanno cercato di rivendicare il territorio”.

L’esercito russo più forte e molto più numeroso Molti esperti militari occidentali hanno messo in guardia contro l’eccessiva fiducia nelle controversie di lunga data con l’Ucraina. La pratica russa nelle precedenti guerre in Cecenia e Siria era quella di spazzare via la resistenza con attacchi che devastavano città, uccidevano innumerevoli civili e mandavano milioni di persone a fuggire.

Ma le forze russe sembravano impreparate e spesso si comportavano male contro la resistenza ucraina. Gli Stati Uniti stimano che la Russia abbia perso più del 10 per cento della capacità di combattimento totale che aveva all’inizio dei combattimenti, comprese truppe, carri armati e altro materiale.

Funzionari occidentali affermano che le forze russe stanno affrontando una grave carenza di cibo, carburante e attrezzature per il freddo, causando il congelamento di alcuni soldati. Gli ucraini hanno riferito che soldati affamati saccheggiavano negozi e case in cerca di cibo.

10 milioni di sfollati

Secondo le Nazioni Unite, l’invasione ha portato via dalle proprie case più di 10 milioni di persone, un numero simile alla popolazione del Portogallo e circa un quarto della popolazione ucraina prebellica. Si ritiene che migliaia di civili siano stati uccisi. Le stime delle vittime militari russe variano ampiamente, ma anche le cifre prudenti dei funzionari occidentali sono meno di migliaia.

Lunedì, il quotidiano russo pro-Cremlino, Komsomolskaya Pravda, citando il ministero della Difesa, ha riferito che quasi 10.000 soldati russi erano stati uccisi. Il rapporto è stato rapidamente rimosso e il giornale ha incolpato gli hacker. Il Cremlino ha rifiutato di commentare. Lo stesso funzionario occidentale ha affermato che la cifra era una “stima ragionevole”.

paure nucleari

Oltre all’enorme tributo umano, la guerra ha scosso il consenso sulla sicurezza globale dopo la Guerra Fredda e ha messo a repentaglio la fornitura globale di grandi raccolti, compreso il frumentoHa ripetutamente sollevato preoccupazioni sul fatto che potrebbe portare a un incidente nucleare.

Il ministro delle risorse naturali ucraino ha affermato che gli incendi boschivi vicino alla centrale nucleare di Chernobyl nel nord dell’Ucraina sono stati estinti e che i livelli di radiazioni nella regione sono entro gli standard. Gli incendi non sono rari nell’area, ma sollevano preoccupazioni per il possibile rilascio di radiazioni dalle ricadute dell’esplosione del 1986 e dell’incendio nell’impianto.

Sono state espresse preoccupazioni per la sicurezza dell’impianto, che è stato dismesso da quando è stato sequestrato dalle forze russe il mese scorso. L’elettricità è stata temporaneamente interrotta durante i combattimenti all’inizio di questo mese e lunedì l’organismo di controllo nucleare dell’Ucraina ha dichiarato che i monitor delle radiazioni intorno all’impianto avevano smesso di funzionare.

Guarda | Biden avverte che gli attacchi russi potrebbero peggiorare:

Biden avverte che Putin potrebbe prepararsi a usare armi chimiche in Ucraina

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha affermato che il presidente russo Vladimir Putin, “con le spalle al muro”, sta preparando “nuove false bandiere” in Ucraina e potrebbe schierare armi biologiche e chimiche. 7:30

Di fronte a una resistenza inaspettatamente rigida, le forze del presidente russo Vladimir Putin stanno concentrando sempre più la loro potenza aerea e artiglieria sulle città ucraine e sui civili che vi abitano.

I discorsi sulla fine dei combattimenti sono proseguiti in video. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha detto che sarebbe disposto a considerare di rinunciare a qualsiasi tentativo dell’Ucraina di aderire alla NATO – una richiesta chiave russa – in cambio di un cessate il fuoco, il ritiro delle forze russe e una garanzia della sicurezza dell’Ucraina.

Il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres ha affermato di aver visto progressi nei colloqui.

“Attraverso il mio contatto con vari attori, elementi di progresso diplomatico stanno emergendo su molte questioni chiave”, ha affermato, e i guadagni sono sufficienti per porre fine alle ostilità ora. Non ha fornito dettagli.

Guarda | Il segretario generale delle Nazioni Unite afferma che i combattimenti devono finire:

Il segretario generale delle Nazioni Unite ha affermato che la Russia ha bisogno di porre fine alla guerra “ridicola” in Ucraina

Il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres ha esortato la Russia a porre fine ora alla sua guerra in Ucraina, dicendo che era inevitabile che si sarebbe spostata “dal campo di battaglia al tavolo della pace”. Disse: “Questa guerra non può essere vinta”. 0:49

Ma il funzionario occidentale ha detto che non c’erano indicazioni che Mosca fosse pronta a fare concessioni.

Zelensky ha anche indicato che Kiev sarebbe stata aperta a future discussioni sullo stato della Crimea, che la Russia ha sequestrato nel 2014, e sulle regioni della regione orientale del Donbas controllate dai separatisti sostenuti dalla Russia. Ma ha detto che era un argomento per un’altra volta.

L’entità delle vittime a Mariupol non è chiara

Nell’ambito di una serie di lettere ai legislatori stranieri per raccogliere sostegno all’Ucraina, Zelensky ha parlato martedì con i legislatori italiani, dicendo loro che il porto assediato di Mariupol era stato completamente distrutto dall’attacco russo. Ha parlato anche con papa Francesco.

“Immagina Genova completamente bruciata”, ha detto, facendo arrabbiare i legislatori, citando una città costiera italiana di dimensioni simili. I funzionari di Mariupol hanno affermato il 15 marzo che almeno 2.300 persone erano state uccise durante l’assedio e da allora non hanno fornito alcun aggiornamento. Zelensky ha detto che finora 117 bambini sono stati uccisi nella guerra.

“Non c’è più niente lì. Solo rovine”, ha detto Zelensky di Mariupol.

Martedì ha anche parlato di nuovo al telefono con il primo ministro Justin Trudeau in vista delle imminenti riunioni della NATO e del G7. L’ufficio del primo ministro ha affermato che Trudeau ha ribadito il “fermo sostegno del Canada all’integrità territoriale, alla sovranità e all’indipendenza dell’Ucraina e si è impegnato a continuare a sostenere con tutto il cuore l’Ucraina”.

Trudeau parte per Bruxelles martedì sera per partecipare a incontri internazionali.

Migliaia di persone sono riuscite a fuggire da Mariupol, dove settimane di bombardamenti russi hanno interrotto elettricità, acqua e cibo e hanno interrotto i contatti con il mondo esterno. Il consiglio comunale ha dichiarato martedì che più di 1.100 persone che erano fuggite dalla città assediata erano in viaggio con un convoglio di autobus verso un’altra città a nord-ovest di Mariupol.

Ma la Croce Rossa ha detto che un convoglio umanitario stava cercando di raggiungere la città assediata con i rifornimenti tanto necessari ancora incapaci di entrare.

Arroccato sul Mar d’Azov, Mariupol è un importante porto dell’Ucraina e si trova su una distesa di terra tra Russia e Crimea. In quanto tale, è un obiettivo importante che è stato assediato per più di tre settimane e ha subito alcune delle peggiori sofferenze della guerra.

Guarda | Un rifugiato di Mariupol racconta la vita in una città assediata:

Il rifugiato di Mariupol descrive la fuga dalla città assediata

Artur Shevchenko descrive com’era con la sua famiglia durante gli attacchi russi a Mariupol, in Ucraina, e come sono riusciti a fuggire dalla città. 4:25

Ma non è chiaro quanta parte della città controlli, con i residenti in fuga che affermano che i combattimenti continuano strada dopo strada.

Un alto funzionario della difesa degli Stati Uniti, parlando in condizione di anonimato per fornire la valutazione del Pentagono, ha affermato che le navi russe nel Mar d’Azov stavano bombardando Mariupol. Il funzionario ha detto che ci sono circa sette navi russe in quella zona, tra cui un dragamine e due carrelli di atterraggio.

Il ministero della Difesa ucraino ha affermato che le forze a difesa della città hanno distrutto una motovedetta russa e un complesso di guerra elettronica. Il ministero della Difesa britannico ha affermato che le forze ucraine “continuano a respingere i tentativi russi di occupare” Mariupol.

Immagini | Attenzione: questa galleria contiene immagini grafiche:

Coloro che sono sopravvissuti a Mariupol hanno raccontato di una città distrutta.

“Ci hanno bombardato negli ultimi 20 giorni”, ha detto Victoria Totsen, 39 anni, fuggita in Polonia. “Negli ultimi cinque giorni gli aerei ci hanno sorvolato ogni cinque secondi e hanno sganciato bombe ovunque – su condomini, asili nido, scuole d’arte ovunque”.

Il Canada ha già ricevuto più di 20.000 richieste di viaggi di emergenza autorizzati dall’Ucraina, secondo Immigration, Refugees and Citizenship Canada.

READ  È iniziata una petizione a Defund che ha raccolto $ 350.000 per il poliziotto che ha deriso LeBron James in un video di TikTok

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.