L’ex stella di Arsenal e Chelsea Cesc Fabregas ha salutato la nomina del Tottenham Hotspur Antonio Conte

Cesc Fabregas ha dovuto addirittura consegnarlo al Tottenham per nominare Antonio Conte nuovo allenatore.

Gli Spurs si sono mossi rapidamente per nominare Conte in sostituzione di Nuno Espirito Santo nel vortice di 24 ore.

GT

Conte non ha perso tempo a fare i conti con la vita al Tottenham

L’italiano ha una storia di vittorie in campionato con Juventus, Chelsea e Inter.

Ora avrà il compito di porre fine alla siccità che affligge gli Spurs e potrebbe preoccupare i suoi rivali.

Fabregas, che ha giocato 303 partite per l’Arsenal e ha vinto il titolo sotto Conte con il Chelsea, ha elogiato a malincuore la mossa del rivale di entrambi i suoi ex club.

Ha scritto su Twitter: “Odio dirlo, ma che appuntamento dagli Spurs”.

La firma del 52enne ha entusiasmato i fan in grande stile, grazie alla sua illustre carriera come giocatore e allenatore.

L’uomo stesso ha inviato un semplice messaggio alla sua base di fan in una clip condivisa dal club.

Ha detto: “Il mio messaggio ai nostri fan… è solo uno. Farò di tutto per meritare il loro sostegno”.

L’ultima volta che gli Spurs hanno vinto la coppa è stato nel 2008 il club ha perso in diverse finali da allora e Conte avrà una missione nel suo cuore.

Conte torna in Premier League con il Tottenham, firmando un primo contratto di 18 mesi con i North Londoners.

GT

Conte torna in Premier League con il Tottenham, firmando un primo contratto di 18 mesi con i North Londoners.

L’ex campione del Chelsea Andy Townsend crede che l’italiano farà il suo lavoro.

Ha detto a talkSPORT: “Penso che lo farà (successo). Che successo non lo so. Penso che porterà gli Spurs in avanti da dove è ora, non è difficile.

“Lo scuoterà. Molti giocatori degli Spurs sembrano molto a loro agio.

“Se vuoi giocare per un grande club, non puoi pensare di giocare ogni partita ogni settimana.

“Penso che Antonio Conte darà una scossa dal basso a questo club. Per qualcuno nasceranno opportunità e non c’è dubbio che grazie al suo rapporto con Paracci ci saranno volti nuovi all’orizzonte.

“Per ora, il ritmo di lavoro migliorerà e la loro forma al di fuori dell’acquisizione deve migliorare.

“Devono lavorare di più e in modo più intelligente. Tanto lavoro da fare per Conte agli Spurs, ma penso che se sarà lì abbastanza a lungo e avrà il sostegno di Daniel Levy con i finanziamenti, ce la farà”.

READ  Calvin Phillips ha descritto "Yorkshire Pirlo" dai commentatori italiani durante la partita dell'Inghilterra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *