Le alluvioni mortali in Italia sono l’ultimo esempio di condizioni meteorologiche estreme innescate dai cambiamenti climatici – Notizie dal mondo

Le alluvioni mortali in Italia sono l’ultimo esempio di condizioni meteorologiche estreme innescate dai cambiamenti climatici – Notizie dal mondo

Paolo Santalucia, Seth Bornstein e Nicole Winfield Associated Press – | Storia: 427601

inondalo Ho mandato fiumi di fango a fare a pezzi le città L’Italia nord-orientale ha un’altra dose annegante di cambiamenti meteorologici estremi tutto o niente, dicono gli scienziati, che sta accadendo in tutto il mondo.

La regione costiera dell’Emilia-Romagna è stata colpita due volte, la prima da una pioggia torrenziale due settimane fa che ha spazzato via un terreno arido e arido che non poteva assorbire e ha allagato gli argini dei fiumi durante la notte, seguita da un’alluvione questa settimana che ha ucciso 13 persone e causato danni per miliardi di dollari .

In un clima che cambia, piove di più, ma cade in meno giorni sotto forma di piogge torrenziali meno benefiche e più pericolose.

Particolarmente vulnerabile è stata la regione dell’Emilia-Romagna, duramente colpita. La sua posizione tra gli Appennini e il Mare Adriatico ha assediato un sistema meteorologico questa settimana che ha scaricato metà della quantità media annuale di pioggia in 36 ore.

Antonello Pasini, climatologo del Consiglio Nazionale delle Ricerche, ha affermato che una tendenza sta iniziando a farsi sentire: “In genere un aumento delle precipitazioni annuali, ad esempio, ma una diminuzione del numero di giorni di pioggia e un aumento dell’intensità delle precipitazioni precipitazioni in quei pochi giorni in cui piove.”

Il Nord Italia soffre di siccità a causa di due anni di siccità Durante l’inverno cade meno della media della neve Mesi. In genere, lo scioglimento delle nevi delle Alpi, delle Dolomiti e degli Appennini fornisce un deflusso costante durante la primavera e l’estate che riempie i laghi d’Italia, irrigando le zone centrali e Mantiene il flusso del fiume Po e di altri grandi fiumi e affluenti.

READ  Top 5 da provare: italiano

Senza questa nevicata naturale in montagna, le pianure si sono prosciugate e i corsi d’acqua di fiumi, laghi e bacini si sono ritirati. Non possono riprendersi nemmeno quando piove perché il terreno è fondamentalmente “impermeabile” e la pioggia lava via solo il terriccio e finisce in mare, ha detto Pasini.

“Quindi la siccità non è necessariamente compensata da queste forti piogge, perché nel nord Italia la siccità dipende più dalla neve immagazzinata nelle Alpi che dalla pioggia. E negli ultimi due anni abbiamo avuto pochissima neve”, ha detto.

La nuova normalità degli estremi meteorologici nel Mediterraneo richiede agli italiani di adattarsi, ha affermato il ministro della Protezione Civile Nilo Musumesi, e l’Italia sta ripensando la protezione dalle inondazioni a livello nazionale. Ha citato una frana causata da un violento temporale lo scorso autunno sull’isola meridionale di Ischia al largo di Napoli che ha provocato 12 morti.

“Non possiamo semplicemente far finta che non sia successo niente”, ha detto giovedì. “Tutto deve cambiare: deve cambiare la programmazione nelle infrastrutture idrauliche, deve cambiare il curriculum di ingegneria”.

Ha detto che i cambiamenti erano necessari per prevenire il tipo di inondazioni che hanno lasciato intere città impantanate nel fango dopo che più di due dozzine di fiumi hanno rotto gli argini.

La chiave per andare avanti, ha detto, è la prevenzione, riconoscendo che non è una vendita facile a causa dei costi.

“Non siamo una nazione di prevenzione. Amiamo ricostruire più che prevenirla”, ha detto Sky al TG24.

L’Italia non è la sola a passare dalla siccità all’alluvione. La California e gli Stati Uniti occidentali si sono fatti strada da un’enorme siccità da record ad almeno una Decine di fiumi nell’atmosfera Lo stato è stato inondato da una pioggia così forte che A.J È riapparso un lago a lungo dormiente.

READ  I LOVEBITES arrivano in Italia a Milano per un concerto (informazioni e biglietti)

Dicono gli scienziati Inondazioni improvvise del tipo visto in Germania e in Belgio Due anni fa, ha causato più di 220 vittime e causato miliardi di euro di danni, Diventerà più probabile man mano che il pianeta si riscalda.

“Sembra che stia piovendo in molti posti”, ha detto giovedì il climatologo della Princeton University Gabe Vicki.

Nel 2021, il gruppo di esperti scientifici del gruppo intergovernativo delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici ha affermato che era un “fatto confermato” che le emissioni di gas serra da parte degli esseri umani Ha portato ad un aumento della frequenza e dell’intensità dei fenomeni meteorologici. Il panel ha descritto le ondate di calore come le più visibili, ma ha affermato che gli eventi di forti precipitazioni sono probabilmente aumentati nella maggior parte del mondo.

Il rapporto delle Nazioni Unite affermava che “ci sono prove evidenti” che le precipitazioni record, precipitazioni di una su cinque, una su dieci e una su vent’anni, “sono diventate più comuni dagli anni ’50”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *