Forte rimonta nel Campionato Mondiale FIM Motocross Pietramurata Italia • Total Motorcycle

Forte rimonta nel Campionato Mondiale FIM Motocross Pietramurata Italia • Total Motorcycle

Marchio Yamaha

Geerts mostra tenacia con uno straordinario podio per mantenere la leadership nel campionato MX2
Jago Geerts della Monster Energy Yamaha Factory MX2 fa un grande ritorno al quarto round del Campionato Mondiale FIM Motocross a Pietramorata, in Italia. Il belga ha ottenuto una vittoria notevole nella gara di apertura, ma ha affrontato un disastro nella seconda gara, poiché è stato attaccato due volte da altri concorrenti. Nonostante queste battute d’arresto, Geerts è riuscito a mantenere il suo vantaggio di 22 punti nel Campionato del Mondo MX2 correndo dall’ultimo al settimo posto in uno sforzo coraggioso. Thibault Benistant è arrivato 4° e 5° nelle due gare, finendo 6° assoluto, mentre Rick Elzinga ha superato diverse sfide per finire 11° assoluto.

Geerts si è ripreso da una leggera caduta durante le qualifiche per ottenere una splendida vittoria dall’inizio alla fine nel Gran Premio MX2 del Trentino in gara uno. Ace Yamaha ha condotto in modo impeccabile tutti i 18 giri per ottenere la 36a vittoria della sua carriera.

Allo stesso tempo, Benistent è partito tra i primi cinque e ha usato la sua fantastica mescola da corsa per battere i piloti davanti. Dopo un intenso confronto con il tifoso italiano Andrea Adamo per il terzo posto, il francese ha mancato di poco e si è dovuto accontentare del quarto posto.

Entrando nell’ultima gara del fine settimana con grandi speranze, le aspirazioni di Geerts per il Gran Premio sono state deluse da un turbolento primo giro in gara due. ’93 è stato eliminato da un altro pilota e, nonostante un rapido recupero, è stato nuovamente abbattuto. Imperterrito, il leader del campionato si è fatto strada attraverso il gruppo per guadagnare 14 punti cruciali per finire settimo, abbastanza per assicurarsi il terzo posto assoluto.

READ  Tocci - Il cuore d'Italia va in onda su National Geographic Channel

Elzinga ha continuato i suoi impressionanti progressi verso la forma fisica, rimbalzando da una prestazione poco brillante in Gara 1 al recupero da uno strano incidente di gara in Gara 2. Il pilota olandese è rimasto impigliato con la moto di un altro concorrente sul rettilineo di partenza, il che lo ha portato a partire dall’ultimo posto ma alla fine è sceso all’11° posto.

Dopo un Gran Premio a serpentina, Geerts ora guida il Campionato del Mondo MX2 di 22 punti, davanti ad Andrea Adamo. Benistante lascia l’Italia un punto dietro ad Adamo al terzo posto, mentre Elzinga è risalito all’undicesimo posto.

Il Monster Energy Yamaha Factory MX2 Team si godrà una breve pausa prima di intraprendere il prossimo round dei Campionati Mondiali FIM Motocross ad Agueda, in Portogallo, dove mirano a mantenere lo slancio e lottare per le prime posizioni del podio.

Jago Gerts
Terzo Gran Premio MX2 per il Trentino, 39 punti
Leader del campionato MX2, 205 punti
“La prima manche è stata davvero buona. Ho preso l’holeshot e ho ottenuto la vittoria, quindi è stato davvero bello. Nella seconda manche non ho avuto la migliore partenza, ma ho fatto dei bei sorpassi nelle prime curve prima che qualcuno colpisse io e io siamo caduti. Mi sono rialzato molto velocemente, ma dopo qualcuno mi ha battuto di nuovo, quindi sono dovuto ripartire dall’ultimo posto. Sono comunque risalito fino al settimo posto. Nel complesso, è stato un buon fine settimana e sono felice con la mia corsa. Non vedo l’ora che arrivi il Portogallo, dove spero di poter ottenere un paio di buoni risultati”.

READ  Scozia e Canada si incontreranno nella finale del campionato del mondo maschile

Thibaut Benistent
Sesto Gran Premio MX2 per il Trentino, 34 punti
Terzo nella classifica di Campionato MX2, 182 punti
“Non è stato un fine settimana facile. Normalmente mi piace questa pista e guido molto bene, ma questo fine settimana è stato un po’ strano. Ieri sono partito con un buon ritmo e un buon feeling, ma oggi non è stato lo stesso. Ho Ho lottato tutto il giorno per trovare il “feeling”, quindi non sono riuscito a velocizzare. Ho provato a cambiare traiettoria, spingere forte e restare rilassato, ma niente ha funzionato. Con una brutta sensazione in pista, 4-5 non è poi così male Stiamo ancora raccogliendo dei buoni punti e lavoreremo per essere migliori in Portogallo”.

Rick Elzinga
11° Gran Premio MX2 del Trentino, 19 punti
11° nel Campionato MX2, 76 punti
“Mi sentivo molto meglio sulla moto che in Svizzera. Mi sto avvicinando a dove voglio essere. Ho iniziato questo fine settimana sentendomi bene ma non ho guidato bene nella prima gara. Nella seconda gara ho è stato totalmente fortunato perché un altro pilota è caduto e la sua moto si è rotta con la mia. Ho guidato abbastanza bene per risalire fino all’11° posto, quindi sono contento di questo. Ci sono ancora cose su cui devo migliorare e continueremo lavorando.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *