L’adattamento di Shantaram di Apple TV Plus è fuorviante e monotono

Charlie Hunnam e Shubham sono un cassiere a Shantaram

Charlie Hunnam e Chobham sono cassieri Shantaram
immagine: + Apple TV

+ Apple TV ShantaramAdattato dall’omonimo romanzo di 1.000 pagine di Gregory David Roberts, suonava sicuramente abbastanza promettente. Dopotutto, la storia combina elementi di thriller teso, racconto mafioso, dramma emotivo e persino romanticismo. È un peccato, quindi, che questi ingredienti siano così mal fusi insieme e che i 12 episodi estremamente lenti e lunghi un’ora della serie non riescano a offrire molto in termini di intuizioni o sfumature. e mentre Shantaram Con una performance stellare con Charlie Hunnam e Shubham Sarraf, oltre a una fotografia eccezionale del regista Bharat Naluri, non possono battere la scrittura schietta e infantile della serie.

La serie segue Dale Conti (Hunnam), che adotta il nome Lin Ford dopo eFugge da una prigione australiana e fugge a Bombay, in India (ora chiamata Mumbai), nel 1982. In questa storia di pesce fuor d’acqua su uno straniero in cerca di un nuovo inizio in un’altra parte del mondo, Lynn trova un caro amico nel suo guida turistica, Prabhu (Sarav), E nella comunità degli slum in cui vive.

Tra le molte sfide del programma c’è il fatto che rabbrividisce sotto lo slogan del “nodo del salvatore bianco”, anche se provi a non farlo. Con Lane al centro della storia in un mondo a cui non appartiene naturalmente, è quasi impossibile evitarlo. Una volta che si stabilisce nelle capanne di Sagar Wada e vive in una capanna vicino a Prabhu, l’ex paramedico inizia a fornire servizi medici. Questo porta a scene di bassifondi-I residenti lo riempiono con gratitudine di lodi, regali e, in alcuni casi, di cadere nella realtà i suoi piedi. È uno spettacolo ridicolo da guardare sullo schermo nel 2022.

Peggio ancora è qualche dialogo. In un episodio, Lane ha mostrato una parvenza di autocoscienza nel suo romanzo (purtroppo ripetitivo). “Nella mia ignoranza, ho deciso che era il mio lavoro riparare la cosa che non vedevano era rotta”, dice della sua nuova casa. Ne è un segno Shantaram Gli autori e i creatori comprendono il problema centrale: sono le stesse critiche che il libro di Roberts ha ricevuto, soprattutto dai lettori indiani. Ma questo riconoscimento non dura a lungo. Più avanti, nello stesso episodio, la svizzera-americana Carla (Antona Deblatt), che è la discendenza amorosa di Lane, gli fa visita in una baraccopoli e con un sorriso ansioso: “La povertà ti sta bene”.

Shubham Saraf in Shantaram

Shubham Saraf in Shantaram
Photo: Apple TV+

At a time when South Asian projects and characters have finally expanded beyond stereotypes on television (Non l’ho mai fatto primaE il La signora MarvellE il padrone di nienteE il BridgetonAmrit Kor V La vita sessuale di un college femminileNikesh Patel dentro colpo di stella), grafica degna di noia in Shantaram essere Così non necessario. Certo, la serie è basata sul libro, ma lo spettacolo si prende delle libertà creative e altera i colpi di scena altrove, quindi perché restare con questa immagine relativamente superficiale dell’India? È anche in netto contrasto con un altro adattamento di Apple TV+ del 2022, pachinkoche esplora magnificamente tre generazioni di una famiglia di immigrati, da una nonna che ha vissuto nella Corea occupata dai giapponesi a suo nipote di formazione americana che è tornato in Giappone.

I momenti più autentici di luogo, cultura e lingua Shantaram Proviene da Prabhu e dalle persone che vivono intorno a lui. Seraph ruba la scena mentre il suo personaggio è costretto a crescere dopo l’arrivo di Lynn. Si evolve da un uomo semplice e attento al denaro in qualcuno che è in grado di alzarsi quando i suoi cari hanno bisogno di lui, in particolare il suo interesse amoroso, Parvati (Rachel Kamath). Saraf naturalizza Prabhu, usando facilmente frasi specifiche di Bombay (“yar” per un amico, “capo” mentre si rivolge a qualcuno, ecc.). è un cuore ShantaramÈ difficile non chiedersi come potrebbe essere la presentazione dal suo punto di vista. [As an aside, I highly recommend checking out the 2004 Shah Rukh Khan-starrer Swades, which tackles similar themes with proper nuance].

Shantaram – Trailer ufficiale | + Apple TV

Una volta che Lane si è stabilito a Bombay, ha frequentato un abbeveratoio chiamato Cafe Reinaldo (ispirato alla vita reale Leopold Cafe a Mumbai) e fatto amicizia con turisti come Didier (Vincent Perez), la donna d’affari intelligente Carla e la sua amica Lisa (Electra Kilby), una prostituta. Entrambe le donne sono coinvolte in attività illegali, poiché le fazioni in guerra di scagnozzi competono per il controllo della città. Ciò porta a molte sottotrame a scatti che richiedono tempo per evolversi in un arco significativo.

Il lavoro di Karla per il capo locale Khader Khan (Alexander Siddik) è al centro della scena, ma non c’è idea di cosa vogliano ottenere o perché siano così leali l’uno all’altro. È difficile prendersi cura di qualcuno che non sia Lin o Prabhu, anche se Shantaram Gli spettatori sono stati bombardati da altre 20 persone, nessuna delle quali ha ottenuto uno sviluppo sufficiente. Ci sono signori della droga italiani, scagnozzi spagnoli, proprietario di un bordello tedesco e un criminale nero che fanno affari, ma non abbiamo idea del perché fossero a Bombay in primo luogo. Diamine, non riuscivamo a capire perché Lynn avesse scelto di correre in India.

Hunnam è affascinante e intrigante, porta profondità ed espressione a Lin e un divertente serafino. Ma non possono battere le prestazioni al di sotto della media del resto del gruppo, che spesso presenta accenti da cartone animato. Un amico, una star a tutti gli effetti, qui non ha altro che dei bei dialoghi. Quell’uomo si merita la carne. Shantaram L’azione si rafforza negli ultimi due episodi mentre le narrazioni disparate convergono, ma è troppo tardi per salvare le estenuanti e fuorvianti 12 ore.

READ  Sarah Ferguson "lotta" per riunire la famiglia dopo l'insediamento del principe Andréj

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.