La vittoria delle acque della patria per l’Italia –

La squadra italiana Claudia Rossi e Pietro Dali sono stati incoronati i vincitori dei Campionati del Mondo Misto Marine 2021 dopo una dura finale a Venezia.

Quando la fase finale è iniziata venerdì all’ora di pranzo, Rossi e Daly sono stati lenti a uscire dai blocchi di partenza per la regata notturna di 100 miglia da Marina di Ravenna, ma il duo italiano ha spinto il loro barcaiolo Figaro 3, ITA1 Team ENIT, in un preparazione dello stato. E prendi l’iniziativa in mezzo alla strada.

Claudia Rossi e Pietro Dali hanno condotto la prima tappa a metà. Pic – Rotondo con nastro rosa navy

Il sole stava lottando per sfondare la nebbia mattutina veneziana, ma ITA1 Team ENIT è uscito dall’oscurità in vantaggio, tagliando per primo la striscia positiva e rivendicando il titolo di campionato. Quattro minuti dopo, il Team ESP della Spagna è passato per il secondo posto, seguito dal Team Belgio che è arrivato terzo, a soli quattro secondi dal vincitore del round precedente, ITA2 Marina Militare.

Quando le barche sono arrivate allo splendido molo militare nel cuore di Venezia, l’Arsenale di Venezia, c’erano pochi volti sorridenti. L’approccio finale a Venezia ha comportato la navigazione nella miriade di aree limitate da piattaforme petrolifere e altri arredi marini. Alcune squadre hanno anche organizzato proteste contro altri per chiedere chiarimenti sul fatto che altri abbiano infranto le restrizioni. Non c’era ancora un chiaro vincitore.

Dopo alcune ore di discussioni intense ma amichevoli con la giuria internazionale, a diverse squadre sono stati assegnati punti di penalità per errori di navigazione. Per Rossi e Daly lo champagne è rimasto sul ghiaccio fino alla conclusione delle proteste. Alla fine, tuttavia, gli italiani sono riusciti a stappare il sughero, un’emozione che ha finalmente potuto festeggiare diventando i primi campioni del mondo in una competizione outdoor mista a due.

READ  La squadra italiana di softball si prepara ai Giochi di Tokyo 2020 con un ritiro
Claudia Rossi e Pietro Dalì spruzzano champagne sulla barca al molo.
Claudia Rossi e Pietro Dali sono il primo duo a vincere Gara mista all’aperto per due persone. foto – Nastro rosa navy rotondo

Rossi ha condiviso i suoi sentimenti dopo aver sentito il risultato. “È fantastico, è… un sogno che si avvera. Abbiamo lottato fino alla fine ma poi abbiamo avuto alcune proteste di cui discutere, quindi non è stato davvero facile. Ma ora possiamo semplicemente stare bene e fare una festa insieme perché abbiamo fatto un grande gara e grande lavoro di squadra insieme”.

Rossi ha 29 anni, esattamente la metà di Pietro D’Ali, uno dei concorrenti italiani più esperti e stimati all’estero. Dali ha commentato: “Tornando alle regate marine in questo evento, dopo le regate Solitaire du Figaro e Transat, sono felice di tornare a navigare. Spero che questo formato continui in futuro. Questo è il formato perfetto per le Olimpiadi”.

Claudia Rossi abbraccia qualcuno.
La 29enne Claudia Rossi festeggia la vittoria. Pic – Rotondo con nastro rosa navy

Al secondo posto si è classificata un’altra squadra italiana, a bordo dell’ITA2 Marina Militare di Giovanna Valsecchi & Andrea Pendibene. La vittoria di due squadre italiane nelle acque locali non racconta la vicinanza di questo torneo tra le dieci squadre in rappresentanza di otto nazioni. I vincitori del Belgio (Sofia Faget e Jonas Jerkins) sono andati molto vicini alla vittoria assoluta, ma hanno dovuto accontentarsi del terzo posto.

Il Team South Africa è arrivato quarto e ha ottenuto grandi successi al di sopra del loro marine inesperto, con l’equipaggio di Michaela Robinson (21) e Sianda Fatu (28). Fatou ha dichiarato: “Abbiamo passato 11 anni a gareggiare l’uno contro l’altro, ma questa era la prima volta che correvamo insieme. Abbiamo lavorato davvero bene insieme come squadra, abbiamo ottenuto molto di più di quanto potessimo sognare e così tanti aspetti positivi!”

I fratelli dei Robinson, Brennan e Catherine, hanno viaggiato dal Regno Unito la mattina presto per rilasciare una sorpresa di famiglia alla loro sorella minore prima che tornasse in Sud Africa.

READ  "L'accordo pesa sui giocatori. Il gol di Milinkovic deve cambiare il vento".

Lo stesso per Lennea Floser del Team Sweden, che era entusiasta di vedere un certo numero della sua famiglia in attesa sulla banchina di Venezia per darle il benvenuto a terra. Sua sorella minore, Josephine, era piena di orgoglio, Lenya. “Fantastico. Sono così orgoglioso di lei. Si pone sempre nuovi obiettivi, va sempre avanti, non resta mai indietro. È davvero impressionante quello che ha fatto. “

Alla presenza del Ministro della Difesa italiano, all’Arsenale di Venezia è stato consegnato il premio, brillante risultato di un campionato del mondo completamente nuovo.

Dieci squadre provenienti da otto paesi hanno gareggiato in questo primo campionato mondiale. Parte del 2021 Marina Militar Nastro Rosa Tour in giro per l’Italia, il 2021 Hempel Marine World Mixed Two Championships è stata una regata di 816 miglia nautiche su una barca Figaro 3 semi-clincher. L’evento si articola in tre spettacolari tappe lungo la costa adriatica:

Stazione 1: Brindisi a Bari
Stazione 2: Bari a Marina di Ravenna
Fermata 3: da Marina di Ravenna a Venezia

C’erano squadre in rappresentanza di Italia, Belgio, Stati Uniti, Sud Africa, Gran Bretagna, Spagna, Svezia e Polonia.

Per ulteriori informazioni, vedere: https://www.nastrorosatour.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *