La Terra ha avuto la sua settimana più calda mai registrata. Qui è dove sono stati battuti i record in Canada – nazionale

La Terra ha avuto la sua settimana più calda mai registrata.  Qui è dove sono stati battuti i record in Canada – nazionale

Il mondo ha appena vissuto la sua settimana più calda mai registrata e ora sta entrando in un “territorio inesplorato”, secondo l’Organizzazione meteorologica mondiale sulla base di dati preliminari.

La temperatura media globale tra il 3 luglio e il 9 luglio è stata di 17,18 gradi Celsius, con temperature superiori al precedente record stabilito nel 2016, secondo il portavoce dell’Organizzazione meteorologica mondiale Claire Knowles.

I dati dal Giappone, che non sono stati ancora confermati dal WMO, mostrano che il 7 luglio è stato il giorno più caldo mai registrato. La temperatura media globale è stata di 17,24°C, ovvero 0,3°C in più rispetto al precedente record di 16,94°C del 16 agosto 2016.

Le temperature record sono in parte dovute all’inizio di El Niño, Secondo l’Organizzazione meteorologica mondiale, che dovrebbe alimentare più calore sulla terraferma e negli oceani e portare a ondate di calore più intense; Il 2016 è stato un altro anno forte per El Niño.

La storia continua sotto l’annuncio

“Siamo in un territorio inesplorato e possiamo aspettarci che altri record diminuiscano man mano che El Niño continua ad evolversi e questi impatti si estenderanno fino al 2024”, ha dichiarato in una nota il professor Christopher Hewitt, direttore dei servizi climatici dell’OMM.

“Questa è una notizia inquietante per il pianeta”.


Clicca per riprodurre il video:

Calore, condizioni di siccità e fulmini stanno alimentando gli incendi nella Columbia Britannica


L’Organizzazione meteorologica mondiale afferma che le temperature medie globali sono determinate combinando osservazioni satellitari con simulazioni di modelli al computer.

Le temperature record di luglio successive a giugno sono state di circa 0,5°C al di sopra della media 1991-2020, secondo un rapporto del Copernicus Climate Change Service dell’Unione Europea. L’altezza ha battuto il precedente record del mese stabilito a giugno 2019.

READ  Secondo il ministro ucraino, gli autobus di evacuazione diretti a Mariupol sono trattenuti a un posto di blocco russo

Il Canada non fa eccezione alle temperature sopra la norma viste di recente, secondo il capo meteorologo globale Anthony Farnell. Ha notato che i record sono stati recentemente battuti nei Territori del Nordovest, dove le temperature hanno raggiunto i 37,9 gradi Celsius – il più a nord che una tale temperatura sia mai stata registrata. Farnell ha affermato di aver superato il record precedente di quasi 3 gradi Celsius.

La storia continua sotto l’annuncio

“Questa è sicuramente una preoccupazione”, ha detto. “È qualcosa con cui abbiamo a che fare in Canada dall’inizio di maggio. Abbiamo questi record più a nord nel nostro paese”.

Norman Wells e Fort Good Hope hanno stabilito le temperature più alte mai registrate nel NWT, raggiungendo rispettivamente 37,9°C e 37,4°C l’8 luglio, secondo Jesse Wagar, meteorologo di Environment and Climate Change Canada. Entrambi avevano precedenti massimi di 35°C nel 1989 a Norman Wells e nel 1920 a Fort Good Hope.

Wagar ha affermato che Inuvik ha anche battuto un record di temperatura di 33 gradi Celsius il 4 luglio, superando il record di 32,8 gradi Celsius stabilito nel 2001.

Le temperature più elevate nel nord possono influenzare il permafrost e la vegetazione lì, che possono portare a doline e rilascio di metano intrappolato nel terreno, secondo Farnell.

Il nord non è l’unico posto in Canada che ha registrato un caldo record a luglio. Il 9 luglio erano in vigore allerte per il caldo per sei province e due territori, con temperature vicine ai 30°C nella maggior parte del Canada atlantico, della Columbia Britannica e dell’Alberta per oggi e/o lunedì, a seconda della località.

Sei record di temperatura sono stati battuti domenica nella Columbia Britannica, con il più caldo a Nakusp, che ha raggiunto i 37,2°C, in aumento rispetto al precedente record di 36,9°C del 2001.

Una persona si rinfresca in una fontana d’acqua sul lungomare di Halifax ad Halifax giovedì 6 luglio 2023. È stato emesso un avviso di caldo per tutte le contee marittime mentre le temperature e l’elevata umidità aumentano in tutta la regione. La stampa canadese/Darren Calabrese.

Farnell ha detto che l’ovest e il nord hanno sopportato il peso maggiore delle alte temperature, mentre alcuni posti come Toronto erano molto più freschi. Ha detto che le temperature sono dovute a una “embolia”, che è quando il calore viaggia più a nord, risultando in una corrente a getto più debole del normale in alcune aree.

La storia continua sotto l’annuncio

“Questi picchi persistenti possono rimanere in un’area per una settimana o due o anche di più, e portare solo a estremi dove normalmente non li vedresti”, ha detto.

Farnell ha affermato che le cupole termiche stanno aumentando le temperature in alcune parti del Canada.


Clicca per riprodurre il video:

L’ondata di caldo in Canada: secondo i dati, quasi un terzo dei canadesi non ha l’aria condizionata


L’aumento delle temperature è stato uno dei fattori che ha provocato più incendi quest’anno, che a sua volta ha inviato fumo e foschia nelle principali città del Nord America. Environment Canada avverte che le temperature molto calde possono comportare un aumento del rischio di malattie come il colpo di calore o l’esaurimento da calore.

Le alte temperature dovrebbero continuare.

Secondo i dati del governo federale, il numero di giorni estremamente caldi all’anno dovrebbe raddoppiare in alcune parti del Canada nei prossimi 30 anni, ha affermato il dottor Andrew Park, presidente della Ontario Medical Association (OMA) durante una conferenza stampa mercoledì.

La storia continua sotto l’annuncio

“Questi problemi legati al caldo sono particolarmente preoccupanti per le popolazioni a basso reddito e vulnerabili, molte delle quali non hanno accesso all’aria condizionata o ai centri di raffreddamento”, ha affermato, osservando che in genere c’è un picco nelle visite al pronto soccorso con l’esposizione al calore. . Ha affermato che durante l’ondata di caldo del 2021, c’è stato un aumento dell’incidenza di colpi di calore e disidratazione, nonché di insufficienza renale acuta associata alla disidratazione.

“Questo sta aggiungendo tensione a un sistema sanitario già sovraccarico”.

Park ha anche affermato che potrebbe esserci un aumento del numero di casi di malattia di Lyme e altre malattie trasmesse dalle zecche poiché più zecche sono in grado di sopravvivere all’inverno in Ontario.

Con l’inizio dell’estate, Farnell ha detto che non vede nessun luogo immune da più record di calore che vengono battuti. I canadesi potrebbero vedere più oscillazioni tra caldo e freddo nelle prossime settimane, senza che si verifichino fenomeni di “blocco”. Alla fine, crede che cadranno più record, ma non quanti ne abbiamo visti finora.

Una donna porta il suo cane attraverso una fontana d’acqua sul lungomare di Halifax ad Halifax giovedì 6 luglio 2023. È stato emesso un avviso di calore per tutte le contee marittime con temperature in aumento e umidità elevata in tutta la regione. La stampa canadese/Darren Calabrese.

–Con file di The Canadian Press e Cathy Michaels di Global News

e copia 2023 Global News, una divisione di Corus Entertainment Inc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *