La riparazione della batteria GM Chevy Bolt EV può portare a molti proprietari più autonomia di quanto non avessero originariamente

I proprietari dei modelli Chevrolet Bolt EV 2017-2019 hanno dovuto fare i conti con un’autonomia ridotta per diversi mesi mentre GM cercava di trovare una cura per un problema di incendio dovuto al picco della batteria. Pianificare la sostituzione di tutti i moduli batteria.

GM ha ora confermato che sta andando avanti offrendo un significativo miglioramento della gamma per quei precedenti veicoli elettrici Bolt.

In una chiamata ad alcuni proprietari inviata durante il fine settimana – è stata avvistata da amici rapporti sulle auto verdiLa casa automobilistica ha confermato che i nuovissimi moduli batteria agli ioni di litio installati nei vecchi Bolt EV forniranno “la chimica Bolt più avanzata di GM”.

Lettera di garanzia GM per Chevy Bolt EV 2017 – agosto 2021

L’aumento dell’8% in attesa della capacità della batteria è descritto come “miglioramento dell’autonomia in condizioni di guida equivalenti” e include una nuova garanzia limitata sulle parti di 8 anni/100.000 miglia che copre la batteria dopo la sostituzione dell’unità.

“Sostituiremo le unità nel 2017-2019 con l’ultima generazione di chimica cellulare, che fornirà questo livello di miglioramento della gamma”, ha confermato il portavoce di GM Kevin Kelly. rapporti sulle auto verdi Lunedì.

Questo potrebbe essere un ottimo affare per i proprietari e i conducenti di Bolt EV a lungo termine.

Per il 2020, GM ha aumentato la gamma Bolt EV esattamente di quella quantità –a 259 miglia, dalle precedenti 238Utilizzando la nuova cella agli ioni di litio più densa di energia di LG. Ciò ha aumentato la capacità di potenza ufficiale del pacchetto da 60 kWh a 65 kWh come attualmente mostrato.

READ  La tipografia di Portsmouth smette di produrre 40.000 programmi il giorno della finale di Euro 2020

Il miglioramento della capacità e della gamma del 2020 ha seguito un cambio di cella in corso durante l’anno modello 2019, poiché General Motors ha spostato la produzione di celle Bolt EV da Auchang, in Corea del Sud, ai Paesi Bassi, nel Michigan. GM inizialmente ha affermato che solo le ex cellule sudcoreane erano interessate dal problema, ma all’inizio di questo mese ha ampliato il richiamo a Tutti i modelli Bolt EV sono stati realizzati finora—Compresi Chevy Bolt EV 2020-2022 e nuovi 2022 Chevy Bolt EUV Modelli.

2017 Chevrolet Bolt EV, prova su strada, costa della California, settembre 2016

2017 Chevrolet Bolt EV, prova su strada, costa della California, settembre 2016

In un richiamo annunciato il 20 agosto e pubblicato integralmente da NHTSA la scorsa settimana, GM ha osservato: “Le unità batteria difettose saranno sostituite da GM, gratuitamente”. Ma non ha detto esattamente quali celle avrebbe usato come sostituto.

Come parte del richiamo recentemente ampliato, GM ha anche indicato che si consiglia ai proprietari di impostare la funzione del livello di carica target del Bolt per limitare la carica al 90 percento. Inoltre, consiglia ai proprietari di far pagare di più; Per evitare l’esaurimento della batteria a 70 miglia rimanenti; Rimanere fuori dopo la spedizione; Non caricare l’auto al chiuso durante la notte.

GM ha nuovamente avvisato che le modalità interessate “possono presentare un rischio di incendio quando vengono caricate a piena capacità o molto vicine alla piena capacità”.

2017 Chevrolet Bolt EV

2017 Chevrolet Bolt EV

Il richiamo della scorsa settimana ha comportato l’interruzione della vendita e la sospensione della consegna e dell’uso di tutti i veicoli elettrici Bolt inclusi in possesso del rivenditore, inclusi stock nuovi, usati, navette e demo, e veicoli elettrici Bolt usati certificati GM già in un sistema GM non certificato, Secondo il documento di ritiro.

READ  Il sindaco di Calgary ha affermato che l'estensione del percorso aeroportuale era in anticipo sui tempi

Produzione sospesa

Ha anche smesso di costruire modelli Bolt EV ed EUV. “Stiamo ancora lavorando con LG su eventuali modifiche necessarie al processo di produzione nelle loro fabbriche”, ha affermato Kelly.

Le case automobilistiche raramente scelgono i fornitori per i richiami, ma GM ha indicato che stava cercando un risarcimento per lo sforzo di richiamo – che ora probabilmente ammonta a $ 1,8 miliardi – a causa di due diversi difetti nelle celle interessate.

Ai proprietari di vecchi veicoli elettrici Bolt è già stato consigliato di fissare la tariffa massima al 90% per diversi mesi e sono stati richiamati alla concessionaria. Per installare “Software di diagnostica di bordo avanzata” Doveva individuare potenziali problemi di batteria prima che si verificassero. Ma non ha fermato gli incidenti di tiro.

Aggiornamento revisione 2020 Chevrolet Bolt EV - Portland OR

Aggiornamento revisione 2020 Chevrolet Bolt EV – Portland OR

GM dovrà affrontare questi ostacoli, ma potrebbe esserci una vittoria dei consumatori per questo. Le batterie sono il singolo componente più costoso nei veicoli elettrici e, una volta riparate le auto, i proprietari otterranno in qualche modo un nuovo veicolo elettrico, senza i nuovi pagamenti per i veicoli elettrici.

Pensala in questo modo: non è raro vedere il 10 percento del degrado della batteria dopo alcuni anni di proprietà di un veicolo elettrico. Ora, per l’inconveniente, qualsiasi calo di autonomia verrà cancellato e probabilmente otterranno più autonomia di quella che avevano le auto quando erano nuove. Per un’azienda che dipende dalla reputazione del futuro Veicoli elettrici Ultium Per un decennio di crescita, questa sembra una mossa intelligente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *