La polizia svedese autorizza la protesta di un uomo che intende bruciare la Torah e la Bibbia davanti all’ambasciata israeliana

La polizia svedese autorizza la protesta di un uomo che intende bruciare la Torah e la Bibbia davanti all’ambasciata israeliana

La polizia di Stoccolma ha detto venerdì di aver permesso una protesta questo fine settimana da parte di un uomo che ha dichiarato di voler bruciare Torah e Bibbie fuori dall’ambasciata israeliana a Stoccolma.

Funzionari israeliani hanno chiesto al governo svedese di interrompere la protesta prevista per sabato davanti alla missione diplomatica.

La Svezia ha recentemente affrontato pesanti critiche da parte dei paesi musulmani per aver permesso ai manifestanti di bruciare il Corano in piccole manifestazioni anti-islam.

L’uomo, che sabato ha presentato una richiesta di protesta, ha detto che voleva che la Torah e la Bibbia fossero bruciate fuori dall’ambasciata israeliana come rappresaglia per il rogo del Corano fuori da una moschea a Stoccolma il mese scorso da parte di un immigrato iracheno.

La polizia di Stoccolma ha approvato la protesta in una decisione ottenuta dall’Associated Press, dicendo che tre persone avrebbero preso parte alla manifestazione davanti all’ambasciata israeliana alle 13:00 (11:00 GMT) di sabato.

Il diritto di tenere manifestazioni pubbliche è forte in Svezia ed è protetto dalla costituzione. Le leggi sulla blasfemia sono state abbandonate negli anni ’70. La polizia concede i permessi in base al fatto che ritenga che un raduno pubblico possa essere tenuto senza disturbi o rischi significativi per la sicurezza pubblica.

La polizia di Stoccolma ha sottolineato questa distinzione in una e-mail all’AP, affermando che “non danno il permesso per azioni diverse. Diamo il permesso per un incontro pubblico! Questa è una differenza importante”.

READ  Il giornalista americano Gershkovitch fa appello contro la proroga della sua recente detenzione in Russia

Funzionari israeliani hanno invitato la Svezia a fermare l’evento.

Isaac Herzog ha dichiarato: “In qualità di Presidente dello Stato di Israele, ho condannato il rogo del Corano, che è sacro per i musulmani di tutto il mondo, e ora sono rattristato che lo stesso destino attende la Bibbia ebraica, il libro eterno del popolo ebraico». nella situazione attuale.

Il ministro degli Esteri israeliano Eli Cohen ha detto che stava esortando i funzionari svedesi a “prevenire questo evento abominevole e non consentire il rogo del rotolo della Torah”.

Il rabbino capo di Israele, Yitzhak Yosef, ha persino fatto appello all’intervento del re di Svezia, prestanome, condannando l’evento pianificato e il recente rogo del Corano davanti a una moschea in Svezia.

“Impedendo che questo evento accada”, ha scritto, “stai inviando un potente messaggio al mondo che la Svezia è ferma contro l’intolleranza religiosa e che tali azioni non hanno posto in una società civile”.

Il Consiglio delle comunità ebraiche svedesi ha denunciato la decisione della polizia di consentire la protesta, affermando: “La nostra tragica storia europea collega i roghi di libri ebraici con i pogrom, le espulsioni, l’Inquisizione e l’Olocausto”.

Il mese scorso, un immigrato cristiano iracheno ha bruciato un Corano davanti a una moschea di Stoccolma durante la festa dell’Eid al-Adha, suscitando una diffusa condanna nel mondo musulmano. Un attivista di estrema destra ha organizzato una protesta simile davanti all’ambasciata turca all’inizio di quest’anno, complicando gli sforzi della Svezia per convincere la Turchia a consentirle di aderire alla NATO.

Mercoledì scorso, il massimo organismo delle Nazioni Unite per i diritti umani ha approvato a stragrande maggioranza una misura che chiede ai paesi di fare di più per prevenire l’odio religioso a seguito del rogo del Corano. È stato approvato nonostante le obiezioni dei paesi occidentali che temono che passi più duri da parte dei governi possano calpestare la libertà di espressione.

READ  Almeno 27 persone sono state uccise e centinaia sono sfollate a causa di un uragano che ha colpito il sud del Brasile | Notizie meteorologiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *