La pasticceria Dolce Italy di Rochester, New York, chiude temporaneamente

Vicino

avvio automatico

Mostra miniature

Mostra spiegazioni

Dolce Italia, un’accogliente panetteria di East Avenue che serve dolci tradizionali italiani, è aperta da meno di un anno, ma la famiglia che lo possiede ha già catturato il cuore di molti Rochester.

Quando la famiglia Degrazia ha annunciato su Facebook che la 21enne Francesca Degrazia aveva subito un trapianto di cuore il 22 marzo, il post ha ricevuto un’ondata di messaggi e preghiere di sostegno. I clienti hanno preso biglietti e regali da consegnare all’ospedale.

“È stato davvero bello vedere”, ha detto Luigi Degrazia, 16 anni, che lavora spesso come traduttore e portavoce di famiglia. È sicuro che gli spiriti di sua sorella saranno rinfrescati mentre legge ogni lettera e biglietto uno per uno.

Francesca ha molta strada da fare ei suoi genitori vogliono dedicare più tempo a prendersi cura di lei. Questo è il motivo per cui il negozio aprirà i battenti durante le vacanze di Pasqua, per poi chiudere per la maggior parte di aprile. La famiglia ha anche avviato un GoFundMe per la raccolta fondi Per assistere Francesca nelle spese di cura e recupero.

A Rochester per un cuore

La famiglia Degrazia proviene dalla città di Catania in Sicilia, Italia. Lì Francesco Degrazia ha lavorato come architetto.

READ  Il Festival di Cleveland torna quest'estate per il Festival dell'Assunzione a Little Italy

Francesca è nata con la sindrome di Ellis Van Cleefeld, una rara malattia genetica che colpisce molte parti del suo corpo. Ha avuto la sua prima operazione al cuore all’età di 2 anni e all’età di 14 anni ha subito 16 interventi chirurgici. Nel 2015 ha avuto un infarto, seguito da due operazioni al cuore, compreso l’impianto di un pacemaker.

La famiglia è emigrata prima a Los Angeles, dove hanno vissuto per sei anni. Lì, Francesco Degrazia, il capo panettiere, e sua moglie, Suzanne Degrazia, preparavano pasticcini da una cucina casalinga autorizzata e li vendevano ai caffè in posti come Hollywood e Beverly Hills.

Si sono trasferiti a Rochester due anni fa per essere vicino allo Strong Hospital, perché Francesca era in lista d’attesa per un trapianto di cuore.

Ad agosto hanno aperto Dolce Italy nella piazza all’angolo tra East Avenue e Winton Road. A ottobre, ha avuto strisce esterne per Magic Horns, bignè, Napoleon, profiteroles, pasticcini per la colazione, torte di frutta, torte di celebrazione e altro ancora.

La chiamata per cui hanno sradicato le loro vite è arrivata alle 4 del mattino del 21 marzo. “È l’inizio di una nuova vita per lei.”

La famiglia ha gestito la panetteria da allora, ma sono a corto di personale con Francesca che si sta riprendendo da un intervento chirurgico e Francesco e Susan che si alternano con lei in ospedale. È diventato chiaro che il ritmo non era sostenibile.

Il venerdì Dolce Italy è aperto dalle 10.00 alle 17.00; Sabato dalle 9:00 alle 17:00; E dalle 9:00 alle 12:30 Pasqua. Dopodiché si spegnerà. Il piano riaprirà il 30 aprile.

READ  Lamorgese è positivo su Covid, commenta Gabinetto - Corriere.it

La giornalista Tracy Schumacher si è concentrata sul cibo in molti modi. Invia suggerimenti sulla storia a [email protected] Segui lei Twitter o Instagram RahChaChow. Grazie ai nostri abbonati per aver supportato la stampa locale.

Leggi o condividi questa storia: https://www.democratandchronicle.com/story/lifestyle/rocflavours/2021/04/02/sicilian-bakery-dolce-italy-rochester-ny-to-close-temporially/4837138001/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *