La nuova mappa 2D dell’universo è gigantesca e contiene circa 2 miliardi di oggetti

Come risultato della cooperazione scientifica internazionale, il Beijing-Arizona Sky Survey (BASS) della NAOC (National Astronomical Observatories of China) e la Dark Energy Spectroscopy (DESI) hanno progettato Mappa davvero gigante dell’universo.

È distribuito digitalmente a oltre 10 trilioni di pixel e Contiene circa 2 miliardi di oggetti. Le osservazioni astronomiche rivelano che l’universo si sta espandendo e sembra che stia accelerando.


10 trilioni di pixel

Per creare questo mostro a forma di mappa, quasi 200 ricercatori NAOC e DESI hanno osservato le galassie e analizzato i dati insieme negli ultimi sei anni.

Ora, DESI intraprenderà una missione di cinque anni per ottenere il redshift di milioni di galassie e costruire il più grande universo 3D. In questo modo viene risolto il mistero dell’energia oscura: La sostanza che guida l’espansione dell’universo.

Di tutta la materia nell’universo visibile, solo il 4% è naturale, come la materia che costituisce tutte le cose che conosciamo. Il 23% è materia oscura (invisibile), che i fisici sospettano ma non sanno cosa sia. Il restante 73%, quasi tutta la materia dell’universo, lo è Energia oscura, Ed inoltre non è visibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.